Viaggio a Madrid con Rolling Pandas

Visita a Madrid. La città dell'arte e della movida

Scopri tutti i segreti di Madrid

Alla scoperta di Madrid, la vivace capitale della Spagna

Madrid, capitale della Spagna, è una città estremamente interessante, nonché una delle capitali europee più belle. 

Sede del governo e della monarchia spagnola, Madrid è il centro amministrativo del paese, un aspetto istituzionale che si rispecchia anche nell’eleganza delle sue architetture e nell’organizzazione che la caratterizza. Permane comunque il senso di leggerezza e di allegria tipico della Spagna, che qui vive in una grande passione per la vita notturna (la famosa movida madrilena) e per i piaceri del bere e della buona cucina. Madrid è anche una capitale della cultura, sia per quel che riguarda la sua storia, visto il grande retaggio di una secolare posizione di prestigio e della grande tradizione spagnola nelle arti, che per quel che riguarda la contemporaneità. La città, infatti, non si è accontentata del suo splendido passato di capitale coloniale, con una ricchezza costruita sul commercio, ma ha cercato anche di modernizzarsi, puntando su un’immagine giovane e fresca.  

Madrid è dunque una capitale europea tutta da scoprire, che può presentare attrattive per qualsiasi tipo di turista, dal più festaiolo e avventuroso a quello che preferisce passeggiare nelle vie di una bella città d’arte, godendo della sua storia e della sua cultura. 

Cosa vedere a Madrid - Le migliori Esperienze di Madrid

Scegliere cosa vedere a Madrid non è una decisione semplice. Questa grande capitale europea, famosa per l’allegria e la vitalità che la caratterizzano, offre numerosissimi spunti per attività di ogni tipo, dal divertimento alla cultura, dal relax alla buona cucina, dunque è fondamentale organizzare preventivamente un itinerario, così da non perdersi nulla. Muoversi all’interno delle strade di Madrid è un’esperienza sempre interessante e coinvolgente e, visto che gli stimoli sono molti, una pianificazione attenta è consigliata prima di partire.

Noi di Rolling Pandas abbiamo quindi selezionato per voi sei fra esperienze e luoghi di interesse tipici della città, dei punti che secondo noi varrebbe davvero la pena di toccare durante le vostre vacanze a Madrid.

vacanza a madrid

Palazzo Reale

Dal momento che la Spagna è una monarchia parlamentare, durante la vostra vacanza a Madrid non può mancare una visita al Palazzo Reale, tutt’oggi residenza ufficiale della famiglia reale spagnola. Si tratta di una delle residenze di Stato più grandi d’Europa e attualmente viene utilizzata solamente per gli impegni ufficiali e istituzionali della monarchia, il che rende possibile visitarla per la maggior parte dell’anno.

Il Palazzo Reale conta oltre 3000 stanze, fra cui spiccano per magnificenza e lusso il Salone del Trono, la sfavillante Sala Da Ballo e l’Escalera Principal, una maestosa scala con più di 70 gradini. Più insolite sono la stanza dedicata alla Real Farmacia, un apotecario dove sono conservate piante medicinali, e la Real Cocina, l’esempio più importante di conservazione di una cucina storica in Europa. Vi consigliamo, poi, di non perdervi i settimanali cambi della guardia, mercoledì e sabato dalle 10 alle 12, e il rilievo solenne, tutti i primi mercoledì del mese.

 

Webp.net-resizeimage (12)

Museo del Prado

Scegliendo cosa visitare a Madrid, ci si trova davanti anche ad un’ampia scelta di musei. Il più importante della città è certamente il Museo del Prado. Si tratta di una delle pinacoteche più importanti del mondo e al suo interno sono esposte le opere di alcuni fra i più grandi artisti spagnoli, fiamminghi e italiani, ad esempio Goya, Velàsquez, Tiziano.

Il museo è ospitato in un maestoso edificio nato per ospitare un’istituzione di carattere scientifico (infatti vicino è presente anche un giardino botanico, pensato per il progetto originale), riconvertito durante il 1800 a pinacoteca. Oggi il Prado dispone di una collezione molto pregiata e ammirata, che comprende 8.600 quadri e 700 sculture di varie epoche e provenienze. 

Per ogni appassionato di arte pittorica, ma anche per chi vuole immergersi in una buona parte della storia spagnola, il Prado è un museo che vale la pena di essere visitato: la sua ampia collezione e la cura con cui è stata composta rendono indimenticabile passeggiare fra le sue sale.

Webp.net-resizeimage (23)

Plaza Mayor

Una delle piazze più antiche d’Europa si trova a Madrid e si tratta di Plaza Mayor. Questa ampia piazza porticata è il cuore di Madrid, nonché il punto principale da cui si dipanano le vie che compongono il centro storico. Nel corso dei secoli la piazza è stata la sede di molti eventi: mercati, feste popolari, corride, eventi religiosi, mentre oggi è famosa anche per essere la sede dei festeggiamenti per il Natale, con i suoi tipici mercatini.

L’estetica e le architetture della piazza hanno subito diverse modifiche nel tempo a causa di tre grandi incendi che ne l’hanno devastata, ma gli abitanti hanno sempre avuto a cuore la sua ricostruzione, riportandola ogni volta al suo splendore precedente. Si può accedere all’interno della piazza, essendo chiusa da tutti e quattro i lati da edifici ad uso abitativo, attraverso nove porte, fra cui Arco de Cuchilleros è il più famoso varco di ingresso. Sotto i portici della piazza si trovano numerosi esercizi commerciali, specialmente negozi di prodotti tipici e ristoranti, caratteristica che la rende un perfetto luogo turistico.

Plaza de la Puerta del Sol

Plaza de la Puerta del Sol è il centro esatto di Madrid, nonché il km 0 della rete stradale della Spagna. Sin dalle origini della città di Madrid, questa piazza si è guadagnata il posto di salotto buono della città, centro commerciale e culturale che ancora oggi è importantissimo per la movida – tanto che è proprio qui che viene celebrato il capodanno a Madrid, con le campanadas dell’orologio che battono 12 rintocchi a mezzanotte.

Questa piazza è uno dei luoghi più antichi di Madrid, nata per ospitare le istituzioni di quella che nel XV secolo era diventata la nuova capitale spagnola. Negli anni si è molto rimodernata, aggiungendo alla sua architettura spettacolari fontane e curate siepi, ma anche simboli del consumismo come la gigantesca insegna dello sherry Tio Pepe, icona commerciale spagnola. Fra gli edifici più importanti che si affacciano sulla piazza rientrano il Palazzo delle Poste, con il suo famoso orologio, e decorati e lussuosi palazzi nobiliari.

Parco del Retiro

Polmone verde della città, il Parco del Retiro è il luogo giusto dove andare se durante la vostra vacanza a Madrid volete anche dedicarvi a qualche passeggiata nella natura.

Al suo interno, il parco presenta numerose attrazioni e passeggiare al suo interno è un’esperienza rilassante e piacevolissima, specialmente in primavera. Fra i punti più suggestivi vi possiamo segnalare la Rosaleda, un roseto progettato agli inizi del 1900 per allinearsi alle mode europee sui giardini, e il Palazzo di Cristallo, una leggiadra struttura in vetro e cristallo in stie vittoriano che affaccia su un laghetto e che attualmente viene utilizzato per esposizioni di arte contemporanea. In generale, l’atmosfera del parco è molto tranquilla e romantica, ma i numerosi elementi architettonici creano anche scorci particolari e curiosi. 

Il Parco del Retiro è quindi non solo un luogo in cui è possibile fare tranquille passeggiate, ma è anche un animato centro della vita culturale madrilena, rallegrato dalla presenza dei turisti, ma anche di moltissimi abitanti del luogo. 

Tapas

Come in Italia, anche in Spagna la cultura della convivialità e della buona cucina è molto importante. Si realizza, in particolare, con il corrispettivo spagnolo dell’aperitivo nostrano, ovvero le tapas. Con il termine tapa si indica una grande varietà di piatti che vengono serviti per accompagnare i drink durante l’happy hour. Sono piccoli assaggini, solitamente monoporzione, di cibi dolci e salati appartenenti alla cucina mediterranea e spagnola. I piatti che si possono trovare più facilmente sono polpette, crocchette e fritti di vario genere, perlopiù a base di pesce o verdura. Diffuse sono anche le tapas regionali, quindi differenziate a seconda della specifica cucina spagnola a cui fanno riferimento. 

Durante un week end a Madrid è normale vedere i locali animarsi per il rito dell’aperitivo e i bar dove è possibile assaggiare tapas di tutti i tipi sono diffusissimi in ogni zona della città, ma specialmente lungo vie e piazze del centro storico.

Guarda cosa dicono i nostri Pandas sul loro viaggio a Madrid

Quando Andare a Madrid

Per organizzare al meglio le vostre vacanze a Madrid, un passaggio fondamentale è scegliere il periodo giusto in cui recarsi in città, scegliendo anche in base al clima che potreste aspettarvi di trovare. 

Per quel che riguarda Madrid, la capitale della Spagna ha un clima definito “leggermente continentale”, caratterizzato da inverni mai eccessivamente freddi e da estati molto calde, soleggiate e secche. Il clima è influenzato dalla posizione della città, che si trova al centro della Meseta, l’altopiano maggiore della Spagna, ad un’altezza di circa 650 metri. Questo rende il paesaggio piuttosto arido, specialmente in estate, e, in generale, le precipitazioni sono scarse. Si verificano con poca frequenza soprattutto fra ottobre e aprile, mentre d’estate è rarissimo che piova, a esclusione di qualche temporale estivo. Segnaliamo che l’escursione termica fra notte e giorno più essere anche molto elevata, quindi è consigliabile vestirsi a strati ed essere sempre pronti a indossare una sciarpa o una felpa nel caso si esca la sera.

Andare a Madrid in Primavera

I mesi primaverili sono perfetti per godersi la città di Madrid al pieno del suo splendore. Il clima tende a essere un po’ più variabile a causa delle perturbazioni che arrivano dall’oceano Atlantico, ma le temperature sono miti, adatte per passeggiare fra le vie di Madrid. Inoltre, i turisti non sono così numerosi, quindi la città risulta meno affollata che durante l’estate, potendo comunque però già iniziare a godere del tipico caldo spagnolo.

Andare a Madrid in Autunno

Visto che Madrid è ottima per essere visitata durante le stagioni intermedie, anche i mesi autunnali possono essere un’alternativa interessante quando decidete di pianificare il vostro viaggio nella capitale spagnola. Le giornate sono un pochino più corte, ma le temperature rimangono piacevoli e dunque muoversi in città da turisti risulta più agevole. Inoltre, non è un periodo molto turistico, quindi ci si può godere la città circondati soprattutto da spagnoli.

Informazioni utili per un viaggio a Madrid

fuso orario

Fuso Orario

Il fuso orario di Madrid è lo stesso vigente in Italia.

lingua

Lingua

La lingua ufficiale della Spagna è lo spagnolo. Sono riconosciute anche quattro lingue per le minoranze territoriali che abitano la Spagna: il catalano, il basco, il galiziano e l'aranese.

placeholder2

Location

La Spagna è situata nell'Europa sud-Occidentale e fa parte della Penisola Iberica insieme a Portogallo, Andorra e Gibilterra. La catena dei Pirenei la separa dalla Francia e confina anche con il Marocco grazie alla presenza sul suo territorio delle città autonome di Ceuta e Melilla.

vaccini

Vaccini

Non sono consigliati vaccini particolari per prepararsi al proprio soggiorno a Madrid.

valuta

Valuta

Come negli altri paesi dell'Unione Europea, anche in Spagna la moneta ufficiale è l'Euro (EUR).
Nei locali spagnoli non è d'uso lasciare la mancia.

visti

Visti

I cittadini italiani ed europei non necessitano di un visto per avere accesso a Madrid, in quanto città entro il territorio dell'Unione Europea. Per recarvisi è sufficiente la carta d'identità o il passaporto in corso di validità.
Fatti spedire direttamente il visto a casa con la nostra promozione. CLICCA QUI.

aeroporto

Aeroporto

L'aeroporto più utilizzato per raggiungere la capitale spagnola è quello di Madrid-Barajas, a 12km dalla città. Per arrivare a Madrid si può anche utilizzare l'aeroporto secondario di Madrid-Cuatro Vientos.
codice: MAD

prese elettriche

Elettricità

La corrente elettrica ha lo stesso voltaggio di quella italiana, ovvero 220V. Le prese elettriche più comunemente utilizzate sono quelle a due piedini tondi, quindi comuni anche in Italia, ma non sempre le strutture più vecchie ne sono dotate, quindi è meglio munirsi di adattatore universale.

chiamata d'emergenza

Emergenze

Il numero unico per le emergenze della Spagna è il 112.

Iscriviti alla nostra newsletter

per avere l'accesso esclusivo ad offerte speciali sui nostri viaggi avventura a Madrid


Sei indeciso su che tipo di viaggio a Madrid vuoi fare?

Scopri i Paesi dell'Europa in cui ti possiamo portare

Condividi questa pagina con i tuoi amici

keyboard_arrow_up