Viaggio in Irlanda con Rolling Pandas

VIsita l'Irlanda. Castelli, musica e paesaggi nel paese più verde d'Europa

Scopri tutti i segreti dell'Irlanda

Alla scoperta dell'Irlanda, l'isola verde del Regno Unito

L’Irlanda è un’isola unica, una meta in Europa che negli anni ha iniziato ad attirare sempre più turisti, che hanno imparato ad amarla per il modo in cui mescola la sua forte cultura celtica, retaggio antico e ancora molto sentito, con un’anima moderna, giovane e frizzante. Le attrattive dell’Irlanda sono numerose e scoprirla può rappresentare una fantastica avventura.

Caratterizzata da vicende storiche travagliate (il rapporto con l’Inghilterra non è mai stato semplice), l’Irlanda è riuscita a imporre la sua identità, diventando una realtà competitiva a livello industriale, commerciale e turistico.  Una vacanza in Irlanda può offrire molto a ogni tipo di viaggiatore. I meravigliosi paesaggi di questo paese, conosciuto per le sue distese di prati verdi, punteggiate da un numero di pecore probabilmente superiore rispetto a quello degli abitanti, sono ormai un simbolo e noleggiare un auto in Irlanda può essere un modo perfetto per godersi i suoi panorami, scoprendo anche i numerosi piccoli villaggi che la animano. Anche le città, comunque, hanno molto da offrire: una scena culturale, artistica e musicale (famosissima la tradizionale musica irlandese) vivissime, con la buona birra scura irlandese che innaffia tutte le serate al pub, abitudine locale che vale la pena adottare anche da turisti.

Un viaggio in Irlanda, poi, non sarebbe completo senza un’immersione nella grande cultura irlandese: qui il folklore, le tradizioni e le leggende con protagonisti druidi e creature fantastiche sono parte della vita di tutti i giorni. Per chi ama le atmosfere fantastiche, l’Irlanda è di certo la meta perfetta, fra castelli e paesaggi mozzafiato è impossibile non sentirsi trasportati in un mondo magico. 

Cosa vedere in Irlanda - Le migliori Esperienze dell'Irlanda

Decidere cosa vedere in Irlanda non è una scelta facile. Prestandosi a molte tipologie di viaggio diverse, da quello culturale a quello avventuroso, dal road trip alla vacanza di totale relax, questo paese è una meta stimolante e affascinante, ma un viaggio in Irlanda diventa così una vera e propria sfida al momento della pianificazione. Noi del team di Rolling Pandas abbiamo selezionato per voi alcune mete ed esperienze che riteniamo irrinunciabili per un viaggio in Irlanda, speriamo che vi invoglino a visitare questo magico paese insieme a noi!

irlanda

Dublino

Arrivando in Irlanda cosa vedere per primo è quasi scontato: Dublino, la capitale dell’isola. Centro culturale vivissimo, la città offre intrattenimento adatto per tutti i gusti. Mescolando architetture medievali e gotiche e un’anima moderna e frizzante, Dublino è certamente una delle capitali europee più in voga del momento, spot immancabile per un viaggio in Irlanda.

Per gli amanti della storia, tappa obbligatoria è il meraviglioso Trinity College, con la sua biblioteca immensa, mentre chi vuole godersi una birra in puro stile irlandese deve fare un salto al Temple Bar, noto luogo di ritrovo per irlandesi e turisti, o, ancora meglio, alla fabbrica della birra Guinness, marchio più famoso d’Irlanda. Dublino è anche la città della letteratura, luogo d’origine di autori come Oscar Wilde e James Joyce, a cui sono dedicate statue, eventi e mostre.

 

Webp.net-resizeimage (18)

Festeggiare San Patrizio

San Patrizio in Irlanda è la più grande celebrazione nazionale, un evento sentitissimo e un’occasione perfetta per organizzare il vostro viaggio in Irlanda.

Festa di origine cristiana che si celebra per onorare San Patrizio, santo patrono dell’Irlanda, il 17 marzo è diventato una festa nazionale durante la quale l’Irlanda si tinge (se possibile!) ancora più di verde. Nelle maggiori città vengono organizzate parate ed eventi di ogni genere e la birra, che in molti pub viene tinta di verde per l’occasione, scorre ovviamente a fiumi. 

Scegliere di fare un viaggio in Irlanda per San Patrizio è un modo per sentirsi parte della cultura irlandese, festeggiando assieme ai locali in un’atmosfera gioiosa, allegra, per una celebrazione unica nel suo genere. Godetevi il Paddy’s Day, come viene chiamato dai locali, con bevande, pietanze e dolci tipici, vedrete che non ve ne pentirete!

Webp.net-resizeimage (19)

Galway

Galway è uno dei centri principali dell’Irlanda del sud, una città molto affascinante, ma ancora poco interessata dal turismo di massa. Questo la rende una meta “alternativa”, ma altrettanto valida per immergersi nel vero spirito irlandese.

Pensando a cosa vedere a Galway, la Salthill Promenade è una tappa irrinunciabile. Affacciata sull’Oceano Atlantico, Galway ha infatti una bellissima passeggiata sul lungomare, abbellita da colorate casette di pescatori, e una spiaggia dove, anche se non è consigliato fare il bagno visto il meteo dell’Irlanda e le sue temperature, può essere piacevole mangiare qualcosa. Galway ha infatti anche un’attiva e particolare scena culinaria (i ristoranti tipici ed etnici da provare sono moltissimi) e i locali notturni, specialmente pub, non mancano, soprattutto sono imperdibili quelli in cui abitualmente si suona musica irlandese.

Cork

Se vi affidate al noleggio auto in Irlanda, un’ottima soluzione per visitare il paese, una tappa del vostro tour deve essere assolutamente Cork.

Famosa per le casette colorate e le numerose architetture gotiche, Cork ha molte attrazioni da offrire ai turisti. La più tipica è certamente l’English Market, considerato il miglior mercato coperto (quindi perfetto visto che in Irlanda il clima può essere imprevedibile!) del Regno Unito e dell’Irlanda, dove è possibile assaggiare prodotti freschi di ogni genere, locali e non.

Per gli amanti della storia, ogni guida in Irlanda vi dirà che Cork è una meta perfetta. Ci sono numerose chiese, specialmente gotiche, e testimonianze della storia celtica e medievale irlandese, che qui si possono respirare attraverso affascinanti passeggiate fra le vie della città. Segnaliamo in particolare la St.Anne Church, di cui è possibile suonare le campane, famosa per l’orologio a quattro facce – non molto affidabili, visto che ognuna segna un’ora differente!

Castelli d'Irlanda

Un viaggio in Irlanda non è completo senza una visita a un castello. I castelli sono infatti uno dei patrimoni storici antichi più affascinanti e tipici di questo paese e, fra rovine e strutture ancora perfettamente conservate, ogni contea ne ha almeno uno da mostrare.

Il castello di Kilkenny, cittadina conosciuta anche per l’omonima birra che vi si produce, è uno dei più visitati e anche fra i più consigliati. Molto ben tenuto, è possibile visitarne l’esterno e una parte dell’interno, dove mobili d’epoca, sia originali che ricostruiti, possono essere osservati in tutto il loro lusso e splendore. Si dice che il castello ospiti anche un fantasma, quindi, se vi capitasse di visitarlo, vi consigliamo d fare particolare attenzione!

Per chi ama le atmosfere più fantasy, facilissime da ritrovare in Irlanda, sono anche numerosissime le rovine e i castelli abbandonati: per qualcuno magari un po’ inquietanti, per altri un modo per riempire il proprio viaggio in Irlanda di magia, sentendosi trasportati in un’altra epoca e in un altro mondo.

tour irlanda

Scogliere di Moher

Le scogliere di Moher sono il punto panoramico più conosciuto dell’isola, una tappa obbligata di ogni viaggio in Irlanda per fare foto mozzafiato da mostrare agli amici e ammirare un panorama unico nel suo genere. Le scogliere si interrompono bruscamente, diradando con ripide discese direttamente sull’oceano, uno spettacolo che poche altre location in Europa possono offrire.

Il loro nome irlandese significa “scogliere della rovina”, un nome suggestivo tanto quanto lo spettacolo naturale che offrono. È possibile percorrerle grazie ai numerosi sentieri segnati che le attraversano, ma ci si può anche spingere fino all’orlo del precipizio a picco sul mare (ma solo se non si soffre di vertigini!).  Da qui è possibile avvistare una grande varietà di uccelli marini, in particolare le pulcinelle di mare, che sono diventate un po’ un simbolo di questo luogo. La flora, invece, è costituita dal classico manto di erba verde tipico dell’Irlanda, che in primavera si punteggia di piccoli fiori colorati.

 

Guarda cosa dicono i nostri Pandas sul loro viaggio in Irlanda

Quando Andare in Irlanda

L’Irlanda è conosciuta per la variabilità del suo meteo, quindi, organizzando un viaggio in questo paese, è fondamentale tenere in considerazione la possibilità che il clima cambi in modo molto veloce anche più volte al giorno. 

Il clima è generalmente fresco e umido e si mantiene piuttosto nuvoloso e piovoso durante tutto l’anno. L’escursione termica, però, è abbastanza contenuta, quindi estati afose e inverni gelidi non sono la norma. Le giornate perfettamente soleggiate sono decisamente rare ed è frequente che il tempo cambi varie volte durante la giornata, complice anche il vento che soffia quasi costantemente. Inoltre, la pioggia è una possibilità da tenere sempre in conto, in quanto è un fenomeno meteo comunissimo in ogni parte dell’isola. 

Per essere perfettamente pronti a un viaggio in Irlanda l’idea migliore è quella di portare con sé impermeabile e ombrello e scegliere di vestirsi a strati, così da essere preparati a ogni pazzia del meteo. Decidendo di andare in estate, però, si può comunque sperare di trovare un tempo atmosferico un po’ migliore.

Andare in Irlanda in Estate

Il periodo migliore per andare in Irlanda è l’estate, in particolare tra maggio e agosto. Nonostante siano comunque mesi in cui è possibile che piova molto spesso, sono anche quelli in cui le giornate sono più lunghe ed è più probabile che il sole faccia capolino fra le nuvole un po’ più spesso. Il clima si mantiene relativamente fresco (raramente le temperature superano i 25° e generalmente si attestano fra i 15/18°), perfetto per passeggiate in città ed escursioni nella natura irlandese, ma è sempre meglio avere a portata di mano un impermeabile, visto che il tempo può volgere al brutto (ma anche tornare soleggiato subito dopo) in un attimo. L’Irlanda è ancora visitabile in modo agevole anche a settembre, quando il numero dei turisti diminuisce sensibilmente, ma le giornate, pur rimanendo temperate, si accorciano di molto, quindi i mesi estivi centrali rimangono comunque i migliori per godersi l’Irlanda al massimo del suo splendore.

Informazioni utili per un viaggio in Irlanda

fuso orario

Fuso Orario

L'Irlanda è sul meridiano di Greenwich, quindi si trova un'ora indietro rispetto all'Italia per tutto l'anno (GMT).

lingua

Lingua

Il gaelico irlandese, in quanto lingua nazionale, è la prima lingua ufficiale ed è parlata correntemente dal 40% della popolazione. L'inglese è riconosciuta come seconda lingua ufficiale, ma è la lingua quotidianamente parlata da tutte le persone.

placeholder2

Location

L'Irlanda è un'isola nell'Oceano Atlantico, bagnata dal Mar Celtico. L'isola si suddivide in due regioni: l'Irlanda del Nord, con capitale Belfast, che è un territorio appartenente al Regno Unito, e Irlanda del Sud o Repubblica di Irlanda, con capitale Dublino, che fa parte dell'Unione Europea.

vaccini

Vaccini

Non sono consigliati vaccini particolari per prepararsi alla propria permanenza in Irlanda. In Irlanda le vaccinazioni per gli animali seguono le regole dell'Unione Europea, quindi se si vuole viaggiare con un animale è necessario che sia in regola con le vaccinazioni e in possesso del documento identificativo.

valuta

Valuta

In Irlanda si utilizzano due valute: l'Irlanda del Nord ha come moneta l'Euro, mentre la Repubblica di Irlanda ha come valuta ufficiale la sterlina.

visti

Visti

Facendo parte dell'Unione Europea, l'Irlanda dà libero accesso a tutti i cittadini dell'UE senza bisogno di visto. Anche per l'Irlanda del Nord attualmente non è previsto un visto d'ingresso, ma, essendo parte del Regno Unito, è consigliato viaggiare muniti non sono di carta d'identità, ma anche di passaporto in corso di validità.

Fatti spedire direttamente il visto a casa con la nostra promozione. CLICCA QUI.

aeroporto

Aeroporto

Il maggiore aeroporto dell'Irlanda è Dublino, che si può raggiungere sia con voli di linea che con voli low cost.
Sul territorio sono presenti anche aeroporti di minore importanza e traffico come quelli di Cork e dell'Irlanda dell'Ovest.
codice: DUB

prese elettriche

Elettricità

In Irlanda l'elettricità viene erogata con potenze differenti rispetto all'Italia: in Irlanda del Nord a 240V e nella Repubblica di Irlanda a 220V.
Le prese di corrente non sono compatibili con quelle italiane ed è quindi necessario di munirsi di un adattatore per prese inglesi (tre piedini rettangolari).

chiamata d'emergenza

Emergenze

L'Irlanda ha due numeri unici per le emergenze: il 112 e il 999.

Iscriviti alla nostra newsletter

per avere l'accesso esclusivo ad offerte speciali sui nostri viaggi in Irlanda


Sei indeciso su che tipo di viaggio in Irlanda vuoi fare?

Scopri i Paesi dell'Europa in cui ti possiamo portare

Condividi questa pagina con i tuoi amici

keyboard_arrow_up