Viaggio in Croazia con Rolling Pandas

Visita la Croazia. Paese del mare e della natura da Pag a Spalato

Scopri dove andare e cosa vedere in Croazia

Alla scoperta della Croazia: Pag, Spalato, Rovigno e altre mete imperdibili

La Croazia, meta turistica vicinissima e facilmente raggiungibile dall’Italia, è un paese dai paesaggi e dalle architetture fra le più varie. Mescolando il suo spirito mediterraneo con un’anima che è molto influenzata dai suoi contatti con la zona mitteleuropea avvenuti durante secoli di scambi e occupazioni, la Croazia è un paese dalle molte sfaccettature, che possono essere apprezzate esplorandone le numerose destinazioni. 

Dalla meraviglia del suo mare sempre molto pulito alla tranquillità delle foreste e dei laghi delle sue riserve naturali, la Croazia ha anche bellissime città di origine romana e medievale per gli amanti della storia. Borghi antichi e città d’arte non sono forse il primo aspetto a cui si pensa quando si immagina la Croazia, ma questo paese ha anche una ricchissima tradizione da questo punto di vista, anche ben valorizzata, con luoghi che possono davvero sorprendere e regalare emozioni a chi preferisce una vacanza di tipo culturale.  A livello geografico, la Croazia ha tutto ciò che si può desiderare: più di mille isolette sono comprese nel suo territorio e all’interno è attraversata dalle Alpi Dinariche, che creano meravigliosi paesaggi montani, per escursioni di ogni genere. 

Un viaggio in Croazia può quindi essere perfetto per una vacanza all’insegna di relax, cultura e anche buon cibo, specialmente il pesce fresco, grande fulcro della tradizione culinaria locale grazie alla forte attitudine alla pesca che caratterizza il paese. Non manca comunque il divertimento, specialmente per i più giovani: la Croazia sta imparando a sfruttare la sua attrattiva dal punto di vista turistico, creando molti luoghi di intrattenimento, discoteche e locali che possono soddisfare anche i viaggiatori più festaioli e mondani.

Cosa vedere in Croazia - Le migliori Esperienze della Croazia

Scegliere cosa vedere in Croazia può non essere facile, fra mare cristallino e natura incontaminata. Negli ultimi anni l’offerta turistica del paese è aumentata in modo deciso e le possibilità fra cui scegliere possono essere davvero tantissime. Inoltre, rimane un paese ancora relativamente poco conosciuto, nonostante sia una meta così vicina, quindi non tutti conoscono ancora tutte le possibilità che la Croazia offre da un punto di vista di turismo e attività. 

Ci sono delle mete secondo noi imprescindibili per riuscire a capire a pieno l’anima e le particolarità della Croazia e qui proveremo a suggerirvi un programma ideale per il vostro viaggio e per scegliere così dove andare in base al tipo di vacanza che desiderate organizzare:

Webp.net-resizeimage (13)

Pag

La più famosa fra le isole croate, Pag, non distante dalle coste della Dalmazia, offre un suggestivo contrasto ai suoi visitatori: la parte settentrionale è fatta di coste aspre, rocciose e scoscese, quella meridionale di pendii lievi e spiagge sabbiose, quindi da questo punto di vista ci sono offerte per tutti i gusti.  

L’atmosfera che si respira nei piccoli paesini che la popolano è quella di un luogo d’altri tempi, fra antiche casette di pescatori, ancora perfettamente mantenute, e botteghe di artigianato locale. Inoltre, gli scorci naturali da fotografare sono moltissimi, ma, oltre al relax offerto dalle spiagge, ci sono anche numerose attività per chi ama l’avventura, come windsurf, arrampicate e immersioni. Inoltre, è un centro molto noto per la vitalità della sua vita notturna.

Webp.net-resizeimage (14)

Spalato

Conosciutissima per le sue spiagge, Spalato è la più grande città croata affacciata sul mare. Offre sia affacci sul mare più turistici, affollati e adatti alle famiglie, che spiaggette più intime, perfette per un viaggio in Croazia all’insegna della tranquillità, magari nell’ottica di un viaggio di nozze o comunque di una vacanza in coppia.

Una delle attrattive principali sono le sue costruzioni romane, in particolare il Palazzo di Diocleziano, situato in una vivace piazza dove è possibile curiosare fra bancarelle e assaggiare cibo tipico, in particolare il pesce freschissimo.

Il centro di Spalato è famoso anche per i numerosi negozi e i tanti piccoli e curati cortili, che rendono molto piacevole passeggiare per le vie della città, specialmente durante la sera, quando la zona si anima con turisti e abitanti locali.

Webp.net-resizeimage (15)

Rovigno

Rovigno è un caratteristico porto di pescatori il cui centro storico si sviluppa su un promontorio, per poi digradare dolcemente verso il lungomare con le sue tipiche casette colorate. Un periodo perfetto per visitarla è agosto, quando si svolge la tipica Fiera della città.

In prossimità della terraferma si trovano le 14 isole che compongono l’arcipelago di Rovigno, con spiaggette di sabbia e ghiaia, che offrono la possibilità di fare molti sport, anche grazie ai numerosi servizi, e intrattenimento per i giovani.

Rovigno si trova a 95km da Trieste, quindi ottima come prima tappa per un viaggio in camper in Croazia. Arrivando dall’Italia, infatti, è facilmente raggiungibile in macchina e può essere un punto di partenza per esplorare tutta la Croazia.

Umago

Quando si sceglie dove andare in Croazia, Umago non può essere lasciata da parte. In quanto antica residenza estiva dei nobili romani, Umago offre a chi la visita architetture splendide e lussuose, che si armonizzano perfettamente con le costruzioni storiche più recenti, barocche e rinascimentali.

È possibile godersi sia l’entroterra, dove sono presenti numerosi agriturismi, che la costa, caratterizzata da un mare pulitissimo, in cui è piacevole fare il bagno per tutta l’estate. Ottima è anche la tradizione culinaria, in quanto è possibile assaggiare tutte le specialità della cucina istriana di carne e pesce, poco conosciuta ma davvero pregevole, ma anche piatti della tradizione mediterranea.

Porec

Per gli amanti degli sport acquatici, la meta perfetta per un viaggio in Croazia è Porec. La costa a sud della città, infatti, composta da bellissime spiagge e piccoli porticcioli turistici, è perfetta per dedicarsi a questo genere di attività, con la possibilità di esplorare baie, insenature e grotte nascoste.

A Porec sono facilmente organizzabili anche molte escursioni e attività particolari, specialmente se volete dare alla vostra vacanza in Croazia un tocco avventuroso: gite in yacht, esplorazione dei fondali con piccoli sottomarini turistici, visite alla Grotta di Baredine, famosa per le stalattiti che la decorano. Decidendo cosa vedere in Croazia, queste possono essere delle ottime alternative più insolite, ma comunque nel pieno dello spirito mediterraneo del luogo.

Plitvice

Il Parco nazionale dei laghi di Plitvice è una riserva forestale di 295 km² nella Croazia centrale. Quest’area naturale protetta è formata da 16 laghi, collegati fra loro da una serie di cascate, che contribuiscono a creare un paesaggio alquanto suggestivo. 

Il parco di Plitvice è attraversato da una rete ben tenuta e segnalata di sentieri e da passerelle di legno che permettono di camminare a filo dell’acqua, rendendo l’esperienza davvero emozionante. 

Per chi in Croazia cerca il fascino della natura incontaminata e la possibilità di fare lunghe passeggiate immerso nella foresta, magari con la possibilità di scorgere anche qualche animale della fauna locale, questa meta è assolutamente da segnare nelle cose da vedere. 

Guarda cosa dicono i nostri Pandas sul loro viaggio in Croazia

Quando Andare in Croazia

Per organizzare il perfetto viaggio in Croazia, è necessario scegliere il periodo giusto per poter organizzare al meglio i propri bagagli e fare i programmi su cosa fare una volta arrivati. 

I mesi migliori e dunque più consigliati per visitare questo paese sono sicuramente quelli estivi, in particolare luglio e agosto, in cui ci si può godere il paese al meglio per quello che riguarda le condizioni meteorologiche. In questi mesi il mare della Croazia ha una temperatura piacevolissima e il clima è mediterraneo, quindi decisamente caldo durante il giorno e più fresco la sera, dunque perfetto per godersi la spiaggia durante la giornata e farsi qualche passeggiata sul lungomare alla sera. 

Tipica di questa zona è però anche la bora, un forte vento freddo che talvolta spazza la zona costiera, mentre nell’entroterra possono essere più frequenti le piogge, in estate soprattutto sotto forma di brevi temporali, che solo raramente arrivano fino alla zona del lungomare. Nei rilievi montuosi dell’interno il clima rimane abbastanza caldo, ma è generalmente più piovoso e d’inverno è abbastanza comune che nevichi con frequenza.

Informazioni utili per un viaggio in Croazia

fuso orario

Fuso Orario

Il fuso orario in Croazia è lo stesso dell'Italia.

lingua

Lingua

La lingua ufficiale è il croato, ma spesso capita di incontrare persone che parlano anche italiano, specialmente in Istria, dove il dialetto locale somiglia molto a quello veneto e riuscire a capirsi è piuttosto facile.

placeholder2

Location

La Croazia è uno stato dei Balcani che affaccia sul mar Adriatico, dove si trovano anche numerosissime isolette minori, che compongono i suoi arcipelaghi. In Europa confina con Slovenia, Ungheria, Serbia, Bosnia e Montenegro.

vaccini

Vaccini

Non sono consigliati vaccini particolari prima di recarsi in Croazia.
Nel caso si viaggiasse con un animale, questo deve essere accompagnato dal libretto internazionale sulla salute dell'animale e il certificato veterinario, ma, anche in questo caso, non servono vaccinazioni aggiuntive specifiche.

valuta

Valuta

La moneta ufficiale croata è la kuna e una kuna è suddivisa in 100 lipe. Un euro corrisponde a circa 7,45 kune ed è molto semplice trovare uffici di cambi nei punti d'ingresso del paese e nelle località turistiche.
Per evitare di cambiare moneta, si possono utilizzare anche le carte di credito, le più conosciute sono abitualmente accettate nei negozi e negli alberghi.

visti

Visti

I cittadini italiani non hanno bisogno di procurarsi un visto turistico per visitare la Croazia. Ci si può infatti recare in Croazia con la carta d'identità valida per l'espatrio o il passaporto e soggiornarvi fino a 90 giorni.
Se ne hai necessità, fatti spedire direttamente il visto a casa con la nostra promozione. CLICCA QUI.

aeroporto

Aeroporto

Il maggiore aeroporto in Croazia è quello di Spalato, ma scali importanti sono anche quelli di Zagabria e Dubrovnik. Durante il periodo estivo sono molto utilizzati anche gli aeroporti minori presenti sulla costa, che permettono di raggiungere facilmente le principali mete turistiche, sia con voli di linea che tramite voli di compagnie aree low cost.
codice: SPU

prese elettriche

Elettricità

La corrente elettrica in Croazia è identica a quella utilizzata in italia, con una potenza di 220V e 50 Hz. Si possono quindi utilizzare i propri apparecchi elettronici, a patto che questi abbiano una presa bivalente (con due piedini). La spina italiana a tre poli non è utilizzata e, nel caso, è necessario portare da casa un adattatore, in quanto in Croazia quelli di questo tipo specifico non sono in commercio.

chiamata d'emergenza

Emergenze

Il numero unico di emergenza è il 112, mentre il numero del pronto soccorso è 94. Visto che può capitare di allontanarsi in barca o di passare comunque molto tempo tra mare e spiaggia, utile può essere anche il numero del soccorso in mare, il 9155.

Iscriviti alla nostra newsletter

per avere l'accesso esclusivo ad offerte speciali sui nostri viaggi avventura in Croazia


Sei indeciso su che tipo di viaggio in Croazia vuoi fare?

Scopri i Paesi dell'Europa in cui ti possiamo portare

Condividi questa pagina con i tuoi amici

keyboard_arrow_up