Viaggio in Giappone con Rolling Pandas

Visita il Giappone. Da Tokyo al Mito delle Geisha.

Alla scoperta del Giappone, il Paese del Sol Levante

Il Giappone è un arcipelago di tremila isole ed è uno dei paesi con la più alta densità abitativa del mondo, a partire dalla sua stessa capitale Tokyo che conta 12 milioni di abitanti. Nonostante ciò, un viaggio in Giappone regala momenti indimenticabili grazie ai suoi colori, alla sua cultura millenaria e alla sua lunghissima storia; già nel Paleolitico, infatti, si caratterizzò per le sue raffinate decorazioni sul vasellame e per le immense coltivazioni di riso, aspetti che caratterizzano tutt’ora questo Paese.

Cosa vedere in Giappone - Le migliori Esperienze del Sol Levante

Decidere cosa vedere in Giappone non è semplice: una terra così articolata e vasta ha tantissimo da offrire, ma ci sono delle tappe obbligatorie. Quindi proveremo a darvi un itinerario ideale, suggerendovi luoghi da vedere ed esperienze da provare, una mini guida del Giappone che speriamo possa essere utile:

tokyo

Tokyo

La capitale nipponica è una delle città più affascinanti del mondo, un luogo dove modernità e storia si intrecciano, in un contrasto costante che ne rappresenta l’aspetto più affascinante.

I quartieri che formano Tokyo sono numerosissimi e fra i più belli segnaliamo Shibuya, il distretto del commercio e dell’intrattenimento, Akihabara, tappa obbligata per gli amanti dei manga, Harajuku, dove si può osservare lo stravagante street fashion giapponese e trovare insoliti negozi, e Shinjuku, dove divertirsi e immergersi nella vera atmosfera di Toko.

fioritura dei ciliegi

La fioritura dei ciliegi

Una delle esperienze più tipicamente giapponesi è l’hanami, ovvero l’osservare la fioritura dei ciliegi, i cui fiori vengono chiamati sakura.

Il periodo migliore per vivere i ciliegi in fiore in Giappone è aprile, quando i giapponesi si recano nei parchi cittadini, armati di bento box (scatole di cibo per picnic) e pronti a godersi in tranquillità la bellezza dei fiori coricati su una coperta. 

A Tokyo il parco Ueno Onshi è il luogo tradizionale in cui festeggiare l’hanami, ma qualsiasi zona del Giappone è coinvolta dalla spettacolarità di questo evento.

nikko

Nikko

A poco più di 100 km da Tokyo c’è Nikko, uno dei luoghi più suggestivi per rivivere la lunghissima storia giapponese. È un luogo risalente al Paleolitico, caratterizzato da una fitta vegetazione e da bellissime cascate, dunque perfetto per fare piacevoli escursioni nella natura.

La principale attrazione turistica è lo spettacolare  santuario Tōshō-gu, riccaamente decorato con simboli della spiritualità e del folklore giapponese, ma sono presenti anche numerosi templi minori. Il gruppo di santuari presente a Nikko è stato anche dichiarato Patrimonio UNESCO.

ryokan

Ryokan

Ryokan sono gli alberghi tradizionali giapponesi, il cui stile unico è rimasto pressoché immutato nel tempo, dal XVII secolo ad oggi. Le stanze, caratterizzate dal pavimento in tatami, fungono da camere da letto la notte (il futon, il letto, viene riposto nell’armadio durante il giorno) e il resto della giornata è sala da pranzo.

Queste strutture tradizionali si possono trovare su tutto il territorio e rappresentano un modo davvero autentico di sperimentare la grande accoglienza del Giappone, venendo trasportati in un’atmosfera sospesa nel tempo e per questo davvero unica.

 

Fushimi Inari e i templi di Kyoto

Fra i templi più famosi del Giappone c’è il Fushimi Inari, situato nella suggestiva città di Kyoto. Immortalato in innumerevoli fotografie, il Fushimi Inari è una costruzione incredibile e camminare sotto le sequenze di torii (strutture tipiche giapponesi) rappresenta una passeggiata dal grande significato simbolico.

Tutta la città di Kyoto, in realtà, è un luogo fortemente spirituale, dove la storia del Giappone si può ammirare nei numerosi templi che la decorano. Se state programmando un viaggio in Giappone, una tappa a Kyoto è quindi molto consigliata.

monte fuji

Monte Fuji

Il Monte Fuji è un vulcano di 3776 m, nonché la vetta più alta del Giappone; è un simbolo della terra nipponica, tanto da essere considerato sacro dai giapponesi, in particolare dagli shintoisti, che vedono come doveroso un pellegrinaggio sulle sue pendici almeno una volta nella vita.

Anche per i turisti è diventato un punto di riferimento ed una gita al Monte Fuji è un’escursione molto amata da chi visita Tokyo. La natura che si può ammirare ai piedi del Monte Fuji è spettacolare, con laghi, cascate e una flora unica al mondo, veramente godibile da esplorare con piacevoli passeggiate.

 

Sushi

Non si può fare un viaggio in Giappone senza citare il Sushi. Una delle pietanze giapponesi più amate, il sushi fa parte della tradizione culinaria locale e non si può non approfittare di un viaggio in Giappone per assaggiare quello autentico. 
 
A Tokyo esiste uno dei mercati di pesce più celebri di tutto il Giappone, il mercato Tsukiji, attorno al quale sorgono i migliori ristoranti di sushi della capitale. In generale, poi, la città ha una scena gastronomica molto vivace, quindi vi consigliamo di assaggiare tutto il cibo tradizionale e lo street food che potete.

Osaka

Osaka è la terza città del Giappone, un centro molto vivace e ricco di attrattive che non può mancare nell’itinerario di un tour in Giappone.

Fra le attrazioni più divertenti ci sono gli Universal Studios, un amatissimo parco di divertimenti dedicato al cinema, e l’acquario cittadino, con migliaia di specie di animali marini. Anche il centro della città è molto bello e moderno, mentre per chi desidera vedere qualcosa di legato al passato giapponese, il castello di Osaka può essere una tappa interessante, così come i numerosi santuari e templi shintoisti presenti in città.

Nara

Antica capital del Giappone, Nara ospita ancora molte testimonianze del suo splendore. Ricchissima di templi, santuari e monumenti storici di ogni genere, Nara è la città perfetta per immergersi nell’atmosfera del Giappone imperiale e la sua importanza culturale è stata riconosciuta quando è diventata patrimonio dell’UNESCO.
 
Una tappa imperdibile quando si visita Nara è il suo parco cittadino, dove decine di cervi, ormai abituati alla presenza dell’uomo, si fanno accarezzare senza problemi, ringraziando con un piccolo inchino se ricevono del cibo.

-

Giappone, quando andare?

Prima di partire per un viaggio in Giappone, può essere utile conoscerne il clima, così da scegliere quando andare in Giappone in modo consapevole. In base alle stagioni, in Giappone il clima è il seguente:

  • l’inverno può essere molto freddo, con piogge frequenti che spesso si trasformano in nevicate anche molto abbondanti. Unica eccezione sono le isole meridionali come Okinawa, dove il clima è quasi tropicale e dunque più mite anche d’inverno;
  • la primavera, specialmente il mese di maggio, è la stagione migliore per visitare il Giappone. Il clima è mite e, soprattutto, è il periodo in cui si può osservare la bellissima fioritura dei ciliegi;
  • in estate il meteo in Giappone tende a essere caldo e afoso in tutto il paese e nei grandi centri come Tokyo e Osaka le temperature toccano medie molto alte, rendendolo un periodo poco adatto per tour impegnativi all’esplorazione delle città;
  • l’autunno in Giappone è una bella stagione, specialmente per i colori che assume la natura. È inoltre una stagione in cui è raro che ci siano tifoni e le temperature si mantengono piacevoli, specialmente fra ottobre e novembre;

-

Quanto costa andare in Giappone?

Il Giappone non è una meta particolarmente economica, ma avere un’idea di quanto costa e di quali sono le spese da mettere in conto può aiutarvi a essere più consapevoli e magari a risparmiare qualcosa.

Le principali spese per valutare quanto costa andare in Giappone sono: 

  • biglietto aereo

Un biglietto per il Giappone dall’Italia costa mediamente 750€, ma è possibile trovare anche offerte più convenienti, specialmente a ottobre/novembre o febbraio;

  • alloggio

Per risparmiare durante un viaggio in Giappone si può optare per soluzioni come i capsule hotel  (minuscole stanzine dove è presente solo il letto) o gli ostelli, altrimenti un hotel di buona qualità costa mediamente 80€ a notte.

  • abbonamento alla metropolitana

È possibile muoversi a Tokyo anche a piedi, ma è sconsigliato, specialmente se si ha poco tempo. Un abbonamento di 72 ore alla metropolitana costa 1500 yen (circa 11€);

  • cibo

In Giappone si può trovare cibo di ogni genere e i modi per risparmiare, pur mangiando cibo ottimo, sono molti. Fra market, street food e ristorantini tipici, si può tranquillamente riuscire a mangiare bene spendendo una media di 30€ al giorno;

  • attrazioni

Molte delle attrazioni principali che trovate su ogni guida del Giappone, ad esempio templi, musei e santuari, sono gratuiti, ma, nel caso fossero a pagamento, i prezzi non sono mai troppo alti e si aggirano fra i 200 e i 900 yen (da 1.50€ a circa 7€);

  • shopping

Il Giappone è famoso per i gadget e l’abbigliamento, dunque può essere una meta in cui si possono potenzialmente spendere tantissimi soldi in souvenir del proprio viaggio in Giappone. Sono comunque presenti anche alternative più economiche, ad esempio l’oggettistica venduta nei combini (supermercati più convenienti).

Informazioni utili per un viaggio in Giappone

fuso orario

Fuso Orario

Fuso Orario Il fuso orario in Giappone è di otto ore avanti (GMT+9).

lingua

Lingua

La lingua principale è il giapponese e il moderno sistema di scrittura presenta tre tipi di caratteri principali: Hiragana, Katakana e Kanji.

placeholder2

Location

Il Giappone si trova nell'oceano Pacifico, ad Est della Cina. È composto da 6.852 isole, le cui quattro isole più grandi sono: Honshū, Hokkaidō, Kyūshū e Shikoku.

vaccini

Vaccini

Consigliato vaccinarsi contro l'influenza per chi viaggia da Novembre ad Aprile e contro l'encefalite giapponese per chi viaggia in aree rurali per più di un mese (soprattutto tra giugno e settembre).

valuta

Valuta

la valuta giapponese è lo Yen: nel 2016 lo stipendio medio era circa di 524.000 , circa 4000 € al mese (il Giappone, considerata la terza potenza mondiale, è un paese ricco e costoso).

visti

Visti

Se la permanenza è superiore ai 90 giorni, occorrerà richiedere un visto turistico o un visto generico, valido per attività culturali e tirocini non retribuiti, per studenti, stage e ricongiungimento familiare.
Fatti spedire direttamente il visto a casa con la nostra promozione. CLICCA QUI.

aeroporto

Aeroporto

l’aeroporto più utilizzato del Giappone è il Tokyo Narita, a circa 70km da Tokyo. La capitale si può poi raggiungere facilmente in treno.
codice: NRT

prese elettriche

Elettricità

In Giappone si utilizza una presa con due piedini rettangolari e, più raramente, quella con tre piedini. Si utilizzano prese elettriche da 100 V.

chiamata d'emergenza

Emergenze

La lingua principale è il giapponese e il moderno sistema di scrittura presenta tre tipi di caratteri principali: Hiragana, Katakana e Kanji.

Guarda cosa dicono i nostri Pandas sul loro viaggio in Giappone

Sei indeciso su che tipo di viaggio in Giappone vuoi fare?

Scopri i Paesi dell'Asia in cui ti possiamo portare

Condividi questa pagina con i tuoi amici

keyboard_arrow_up