Viaggio a New York con Rolling Pandas

VIsita New York, città di Times Square e Central Park

Scopri tutti i segreti di New York

Alla scoperta di New York, la città che non dorme mai

New York è la città maggiore degli Stati Uniti, simbolo per eccellenza della cultura popolare (non si contano i film e i libri qui ambientati) e centro cosmopolita e multiculturale, dove la modernità si può respirare ovunque, fra grattacieli e fantastiche architetture. In questa città, così rumorosa, caotica e immensa si mescolano persone di ogni provenienza, creando un mix che si riflette anche nelle atmosfere dei suoi quartieri-simbolo e nella sterminata offerta culinaria. 

La Grande Mela è una meta imperdibile e, almeno una volta nella vita, un viaggio a New York, città unica nel suo genere e diversa da qualsiasi altra, è assolutamente necessario. 

Cosa vedere a New York - Le migliori Esperienze della Grande Mela

Decidere cosa vedere a New York  è tutt’altro che semplice. Una delle città più grandi al mondo, questa metropoli è ricchissima di attrazioni, luoghi simbolo e possibilità di godersi cultura e divertimento. Abbiamo provato a condensare la sua anima in sei consigli principali, con l’invito comunque di esplorarla in tutta la sua vastità a partire da questi punti di interesse.

tour new york

Statua della Libertà

Riconosciuta come simbolo di libertà e democrazia, la Statua della Libertà è l’emblema della città di New York e un viaggio a New York non è completo senza una visita. Donata dalla Francia agli Stati Uniti come indice dell’amicizia fra i paesi e per celebrarne l’indipendenza, è ormai diventato il movumento più famoso del mondo.

La statua si trova a Liberty Island, pronta a dare il benvenuto ai turisti, agli immigrati che e americani che tornano a casa. Vista la sua imponenza, è facile avvistarla già da lontano: la struttura misura un totale di 93 metri, di cui 46 rappresentati dalla statua stessa. L’unico modo per aggiungerla è un battello che parte da Battery Park e una volta giunti a Libery Island è possibile visitare i vari livelli della torre (sono disponibili tre tour differenti e i biglietti sono facilmente acquistabili in forma elettronica). 

 

Webp.net-resizeimage (11)

Central Park

Polmone verde della città, Central Park è uno spot immancabile per tutte le vacanze a New York. Il parco, poi, è meraviglioso in ogni stagione: d’inverno si trasforma in una magica “winter wonderland”, in primavera si può osservare il risveglio della natura, d’estate è il perfetto luogo dove trovare un po’ di refrigerio dal caldo e d’autunno i suoi colori sono qualcosa di indescrivibile.

All’interno del parco le possibili attività sono innumerevoli. Ci sono piacevoli itinerari per camminate, prati per pic nic e relax, ristoranti, servizi di noleggio bici, carrozze trainate da cavalli e barche, aree gioco per bambini, due piste di pattinaggio e numerose statue e installazioni artistiche. Il nostro consiglio, però, oltre l cercare i luoghi di interesse più famosi del parco (che sicuramente valgono una visita), è anche quello di perdersi al suo interno, lasciandosi stupire dagli scorci che può offrire.

viaggio new york

Empire State Building

Ogni viaggio organizzato a New York ha fra le sue proposte una visita al distretto dei grattacieli, molto suggestivo specialmente per noi europei, abituati ad architetture diverse. In particolare, se queste imponenti costruzioni vi affascinano, l’Empire State Building merita assolutamente una visita.

L’Empire State Building è un grattacielo in stile art decò alto 443 metri (per moltissimi anni ha detenuto il primato di grattacielo più alto del mondo, mentre ora si trova al secondo posto), visitabile tutti i giorni dell’anno dalle 8 del mattino alle 2 di notte. Gli osservatori panoramici si trovano all’86° (dove c’è anche una terrazza esterna) e al 102° piano e permettono di godere di una vista a 360° della città, uno spettacolo mozzafiato che vi darà la possibilità di scattare fotografie spettacolari. 

Nel caso voleste visitare l’Empire State Building, vi consigliamo di prenotare i biglietti in anticipo, in quanto le file per entrare tendono a essere molto lunghe.

tour new york

Times Square

Conosciuta anche come “l’incrocio del mondo”, Times Square è un’icona della città di New York, simbolo del suo spirito urbano e moderno. Osservata in in numerosi film, Times Square è un inno alla cultura pop, con i cartelloni pubblicitari e le insegne che la illuminano che mostrano chiaramente l’aspetto consumistico, grandioso e sgargiante della cultura americana. 

La vostra vacanza a New York deve comprendere una visita a Times Square di sera, quando le sue luci si possono ammirare al meglio. L’atmosfera può far sentire un po’ sopraffatti (la quantità di stimoli e di persone è incredibile), quindi consigliamo di prendersela con calma, osservando tutti i dettagli e i personaggi particolari che animano questo memorabile incrocio. 

tour new york

Ponte di Brooklyn

Il ponte di Brooklyn è un grandioso progetto di ingegneria, che, attraversando il fiume East River, collega tra loro il quartiere di Brooklyn e l’isola di Manhattan. Il ponte può essere attraversato sia in macchina che a piedi, grazie alla bellissima e ben tenuta passeggiata ciclopedonale, una passerella in legno soprelevata rispetto alle corsie dedicate alle automobili. Il percorso è lungo circa 2,35 km, quindi per andata e ritorno si superano i 5,5, km, un percorso non lunghissimo, ma per affrontarlo è comunque meglio partire attrezzati con scarpe comode.

Per chi sceglie di fare il proprio viaggio di nozze a New York, un suggerimento è quello di attraversare il ponte in direzione Manhattan al tramonto: la vista del sole che cala e si riflette sui grattacieli è molto suggestiva e soprattutto alquanto romantica.  

tour new york

Coney Island

Coney Island è  un quartiere della circoscrizione di Brooklyn a New York, conosciuto per le sue spiagge e per i coloratissimi luna park, quindi una meta consigliata per chi vuole aggiungere al suo tour di New York un tocco più particolare e divertente. 

Facilmente raggiungibile in metropolitana (un viaggio che consigliamo, perché la metro non è sotterranea e permette di godersi gran parte di Brooklyn), arrivando a Coney Island sembra di entrare in un altro mondo. È una zona vivace, frizzante e rumorosa, dove le spiagge sono animate da turisti e locali, così come le giostre, essendo i luna park una peculiarità di questo quartiere. Coney Island è anche conosciuto per la sua tradizione culinaria: qui è stato inventato l’hot dog e la quantità di ristoranti e fast food è incredibile, con offerte per tutti i gusti.

Guarda cosa dicono i nostri Pandas sul loro viaggio a New York


Quando Andare a New York

Grazie al suo clima continentale, New York è una città perfetta per essere visitata durante ogni periodo dell’anno, anche perché ogni stagione riesce a valorizzarla in modo differente e in base al tipo di vacanza che desiderate potete scegliere quella che meglio vi si adatta.

 

Generalmente gli inverni a New York sono freddi, mentre le estati arrivando a essere anche molto calde. In estate è comunque consigliato avere sempre a portata di mano una maglia più pesante, perché, proprio per le alte temperature esterne, negozi e musei tengono abitualmente l’aria condizionata a temperature bassissime. Il clima è comunque piuttosto variabile (durante la giornata è possibile che si passi dal sole alle nuvole più volte), questo a causa delle correnti calde del Golfo del Messico e quelle fredde, provenienti dal Canada, che qui si scontrano.  Le precipitazioni sono abbondanti durante tutto l’anno, in particolare in autunno, e anche il vento tende a essere una costante del clima newyorkese.

 

I periodi migliori per visitare la città, specialmente se si pianifica di esplorarla soprattutto a piedi, sono le stagioni intermedie, quindi primavera e autunno, così da trovare temperature meno estreme e godersi meglio le passeggiare in città. Se si vuole aggiungere al proprio tour la possibilità di fare anche un bagno in mare, Long Beach può essere considerato abbastanza caldo per avventurarcisi fra luglio e agosto, mentre nel resto dell’anno è decisamente troppo freddo.

Andare a New York a Dicembre

Un sogno di molti è visitare New York nel periodo natalizio, durante il quale la città si illumina di mille luci colorate e viene ricoperta completamente dal manto bianco della neve. Questa scelta non è sconsigliata, ma se si decide di fare un tour a New York a Dicembre è bene tenere in conto che la temperatura media è molto bassa, tende a soffiare un vento freddo e nevicate frequenti e spesso anche decisamente abbondanti. A queste si alternano comunque giornate limpide, con un freddo secco che rende le temperature basse più sopportabili.

Andare a New York in autunno

Un ottimo periodo per fare un viaggio a New York è l’autunno, stagione in cui la città è davvero splendida. Si tratta della stagione con il clima più mite e meno instabile dell’anno, specialmente tra metà settembre e metà ottobre. Anche le pioggie, a livello di frequenza, tendono a presentarsi meno spesso rispetto al resto dell’anno. Questi mesi sono perfetti per godersi il “fall foliage”, ovvero gli stupendi colori che gli alberi dei parchi della città assumono con il cambio della stagione, uno spettacolo imperdibile.

Informazioni utili per un viaggio a New York

fuso orario

Fuso Orario

Il fuso orario a New York è di sei ore indietro rispetto all'ora italiana. (GMT-5). A New York è in vigore l'ora legale, che inizia la seconda domenica di marzo e finisce la prima domenica di novembre, quando si ritorna ad adottare l'ora solare.

lingua

Lingua

La lingua ufficiale è l'inglese, mentre la seconda lingua più parlata è lo spagnolo, a causa della forte immigrazione. Non è raro, specialmente in negozi e ristoranti, trovare anche persone che comprendono e parlano un po' di italiano.

placeholder2

Location

New York sorge nell'omonimo stato federato, occupando una vastissima zona alla foce del fiume Hudson, sulle rive dell'Oceano Atlantico. La città si estende sulla baia sia nel continente che su numerose isole, comprendendo cinque distretti amministrativi: Manhattan, il Bronx, Queens, Brooklyn e Staten Island.

vaccini

Vaccini

Per recarsi a New York non è obbligatoria né consigliata alcuna vaccinazione particolare. Può essere però utile munirsi di una buona assicurazione, che comprenda cure e spese di rimpatrio in caso di malattia o incidente, poiché il costo delle cure mediche negli Stati Uniti è alquanto elevato.

valuta

Valuta

La valuta ufficiale degli Stati Uniti è il dollaro ($, USD). Un euro equivale circa a 1,10 dollari statunitensi.

visti

Visti

Per soggiorni inferiori a 90 giorni non è richiesto il visto, ma è necessario compilare l'ESTA, un modulo online che va inviato almeno tre giorni prima di partire. Si può facilmente richiedere l'ESTA online, il costo è di 14$ (da pagare con carta di credito o PayPal) e in pochi minuti si riceve l'autorizzazione al viaggio. La certificazione ESTA e un passaporto in corso di validità sono sufficienti quindi per una vacanza a New York.
Fatti spedire direttamente il visto a casa con la nostra promozione. CLICCA QUI.

aeroporto

Aeroporto

New York è servita da 5 aeroporti, di cui il principale è l'aeroporto di New York-John F. Kennedy. Si tratta dello scalo internazionale maggiore della città, nonché aeroporto più importante di tutti gli Stati Uniti. È situato a circa 19km dal centro di Manhattan ed è ben collegato con la città.
codice: JFK

prese elettriche

Elettricità

A New York le prese elettriche hanno una tensione di 120V e una frequenza di 60Hz. Le prese elettriche sono di tipo A o di tipo B, quindi per i dispositivi italiani è indispensabile un adattatore.

chiamata d'emergenza

Emergenze

Il numero unico per le emergenze negli USA è il 911. Un altro numero utile può essere quello del consolato italiano: (212) 737 9100.

Iscriviti alla nostra newsletter

per avere l'accesso esclusivo ad offerte speciali sui nostri viaggi a New York


Sei indeciso su che tipo di viaggio a New York vuoi fare?

Scopri i Paesi dell'America del Nord in cui ti possiamo portare

Condividi questa pagina con i tuoi amici

keyboard_arrow_up