Viaggio ad Amsterdam e in Olanda (le migliori cose da vedere)

Viaggio in Olanda: non solo Amsterdam

L’Olanda è un Paese che suscita sensazioni contrastanti nell’immaginario collettivo: se, da un lato, Olanda è sinonimo di lunghe distese di tulipani colorati, dall’altro è ben chiara a tutti l’immagine di una Amsterdam sensuale e proibita, con le sue vetrine provocatorie e i coffee shop sempre popolati da locali, turisti e semplici curiosi.

Nei mesi in cui ho vissuto in Olanda, ho avuto modo di imparare ad apprezzare i suoi contrasti e le sue bellezze.

Se viaggiate in Olanda, non potrete non apprezzare la fantastica organizzazione: difficile sentirsi fuori posto in un Paese dove tutta la popolazione parla perfettamente inglese, gli orari di tutti i mezzi pubblici (treni, autobus, tram) sono raccolti in un’unica APP (qui il link per scaricarla, fidatevi, mi ringrazieretee praticamente TUTTE le strade – nelle principali città come Amsterdam, ma non solo – sono dotate di piste ciclabili.

 

Sei un Viaggiatore? Registrati subito!

 

viaggio ad amsterdam

 

Da Italiana, mi sono detta fin da subito che il senso pratico è stata la naturale risposta degli Olandesi ad una serie di disagi che difficilmente sarebbero stati così ben tollerati da altre popolazioni: il meteo, raramente prevedibile e altamente instabile (ricordo ancora un rientro in Italia a maggio con cappotto e cappello di lana) e una cucina locale poco creativa, che lascia ben poche soddisfazioni al palato (ai più curiosi, consiglio di approfondire il tema con una ricerca approfondita sulla “Kapsalon”, l’hangover food made in Netherlands).

Proprio perché sono fermamente convinta che questo Paese meriti ben più di un semplice weekend di divertimento ad Amsterdam, voglio raccontarvi e raccomandarvi cosa vedere in Olanda, affinché nessun panda parta impreparato.

amsterdam

Olanda – Cosa vedere

Vediamo in Olanda cosa vedere per apprezzarla a pieno:

 

  1. Keukenhof e le distese di tulipani in Olanda
  2. I mulini di Kinderdijk
  3. Kingsday ad Amsterdam
  4. Il Markthal di Rotterdam
  5. Le cube house di Rotterdam
  6. L’Oude Delft
  7. Utrecht
  8. Den Haag (L’Aia)
  9. La “Venezia d’Olanda”
  10. Bruges

 

Keukenhof e le distese di tulipani in Olanda

In primavera, durante il vostro viaggio ad Amsterdam, con una breve deviazione, non potrete non far tappa a Keukenhof per vedere i famosi tulipani d’Olanda, con distese e distese di campi colorati, uno spettacolo che merita, almeno una volta nella vita, di essere visto.

I mulini di Kinderdijk

Ogni volta che mi viene chiesto consiglio su cosa vedere in Olanda, non dimentico mai di includere almeno una passeggiata tra i mulini di Kinderdijk: fidatevi, un paesaggio eccezionale, a venti minuti scarsi da Rotterdam, che vi rimarrà nel cuore.

Kingsday ad Amsterdam

Da grande amante dei compleanni, una delle cose che più ho adorato durante il mio soggiorno in Olanda è stato scoprire che ogni anno l’intero Paese si ferma per festeggiare il compleanno del re. I locals mi hanno rivelato che, per l’occasione, perfino il meteo diventa più clemente e raramente è ricordato un Kingsday piovoso. Nell’anno trascorso in Olanda, ho scelto di trascorrere Kingsday ad Amsterdam, per respirare a pieno l’atmosfera della capitale e vivere una giornata assolutamente fuori dall’ordinario. Credo che tutti abbiate un’immagine più o meno nitida di Amsterdam, circondata dai suoi mille canali e dalle piccole barche che la attraversano. Ecco, prendete questa immagine e coloratela completamente di arancione. Ora aggiungete più birra. E poi, ancora, più birra (non a caso Amsterdam è la patria della Heineken). Troverete un popolo desideroso di far festa, non importa se con connazionali o stranieri, tutti sono invitati ad unirsi per un unico obiettivo comune: celebrare insieme il compleanno del Re. Amsterdam è particolarmente famosa per i suoi music festival, ma assolutamente consigliati sono anche i milioni di party che nascono più o meno spontaneamente (alla fin fine, l’organizzazione è caratteristica pregnante di questo Paese) su barche, parchi e qualsiasi altro spazio libero di Amsterdam ancora disponibile.

Il Markthal di Rotterdam

Rotterdam è rinata dalle ceneri post guerra come una fenice ed è diventata un punto di riferimento di modernità e avanguardia. Senza dubbio non potrete ripartire senza prima aver visitato il Markhatal, edificio adibito ad uffici e residenze con sotto un mercato moderno e coloratissimo, quasi come a richiamare una distesa di tulipani d’Olanda. Al Markthal potrete sorseggiare un cappuccino italiano, curiosare tra gli stand slow food, oppure fermarvi a mangiare nei vari ristoranti multietnici.

tulipani olanda

Le cube house di Rotterdam

Tra le sue particolarità, Rotterdam è famosa per le case a forma di cubo rovesciato progettate a suo tempo da un architetto famoso (Piet Blom) e diventate meta notturna di turisti desiderosi di provare l’esperienza.

L’Oude Delft

Ben collegata – come d’altronde tutta l’Olanda – a Rotterdam e Amsterdam, Delft è la perfetta città olandese, piccola e curata, in cui passare un pomeriggio di relax, sorseggiare qualcosa di caldo, e, per gli appassionati, osservare le rinomate maioliche di Delft, porcellane bianche e azzurre che ricorrono nelle decorazioni della città.

Utrecht

Utrecht è una città universitaria olandese piccola ma molto viva. Per le sue dimensioni ridotte, il centro storico curato e i canali che attraversano tutta la città, vi consiglio vivamente di sfruttare la permanenza nella patria delle biciclette e godervi una bella pedalata in questa piccola perla d’Olanda.

olanda cosa vedere

Den Haag (L’Aia)

Den Haag rappresenta un perfetto mix di tradizione e modernità. Vi basterà passeggiare nel quartiere di Zeeheldenkwartier, considerata tra le zone più belle d’Olanda, per ammirare i palazzi istituzionali e le dimore antiche. L’area è piena di ristoranti di tutti i tipi, dai locali a quelli più internazionali, vi consiglio di fare una sosta per cena.

La “Venezia d’Olanda”

Avete capito bene, esiste un paese in Olanda paragonabile alla nostra amata Venezia e il suo nome è Giethoorn. Vi troverete immersi in un parco naturale con due solo possibilità di spostamento: se la pigrizia vince, potrete facilmente trovare un’imbarcazione, altrimenti preparatevi a pedalare!

Bruges

È vero, vi avevo promesso un tour in Olanda e i panda più attenti e preparati avranno già notato che Bruges è una città belga e non olandese!

Avete ragione, ma ciò che ancora non vi ho detto è che uno dei punti di forza dell’Olanda è proprio la posizione strategica che permette di raggiungere svariati punti di attenzione europea. Non a caso, nel mio ultimo viaggio ad Amsterdam, ho deciso di noleggiare una macchina ed approfittare della centralità di questo Paese per fare una gita in una delle città più belle del Nord Europa. Patrimonio UNESCO, Bruges è ricordata come una delle città più romantiche e suggestive delle Fiandre. Gli amanti della fotografia non potranno non apprezzare i piccoli scorci suggestivi, i canali che la attraversano e tutta la magia che la circonda.

 

Arrivati alla fine del post, spero di avervi convinti che l’Olanda merita più di un semplice viaggio ad Amsterdam con Rayanair. È un Paese ricco, variegato e con una cultura particolare, molto aperta all’internazionalità.

rotterdam

 

Lasciatemi condividere con voi l’insegnamento più grande che ho tratto dalla mia esperienza in Olanda: ricordatevi di godere di ogni giorno (ma anche ora) di sole che vi viene offerto. Gli Olandesi sanno bene che una giornata di sole è un lusso e, come tale, non deve essere sprecato: in Olanda, ogni raggio di sole diventa una più che valida ragione per improvvisare un barbecue nel parco più vicino, bere una birra in compagnia e godersi il momento, poiché nessuno sa quando la prossima nuvola tornerà all’orizzonte.

 

Guarda i nostri viaggi nei Paesi Bassi

 

Comments

Add a comment

mood_bad
  • No comments yet.
  • chat
    Add a comment
    keyboard_arrow_up