Turisti per caso: Travel & Marvel

Turisti per caso: in viaggio con Martina

Abbiamo intervistato oggi Martina, autrice del blog TravelAndMarvel, che ci ha raccontato dei suoi viaggi e delle sue idee sul mondo travel.

Raccontaci un po’ di te e del tuo blog

Mi chiamo Martina sono nata in un piccolo paesino in provincia di Treviso, e ora vivo a Vicenza. Amo viaggiare, scoprire nuovi posti e nuove culture e da un paio d’anni scrivo nel mio blog www.travelandmarvel.com. Il mio blog è nato in seguito alla mia esperienza di vita in Cina. Ho una passione per questo paese, per la sua storia e la sua cultura. L’idea di avere un blog è venuta più da un’amica che mi ha suggerito di avere uno spazio mio dove raccontare le mie avventure, prima di tutto in Cina, e poi durante gli altri viaggi che ho avuto l’occasione di fare. Il blog, quindi, è nato un po’ per gioco, un po’ per scherzo come spazio dove poter condividere le mie emozioni, i miei suggerimenti e le mie esperienze. Amo guardare serie tv, specialmente con una tazza di tè caldo tra le mani, e mi piace molto il trekking in montagna.

 

 

Cosa ne pensi del viaggio come esperienza?

Il viaggio è un’esperienza bellissima, unica rara. Ogni viaggio è diverso, e ogni viaggio ci spinge a lasciare la nostra routine quotidiana, per conoscere un mondo nuovo. Il viaggio ci permette di abbattere i nostri limiti, i nostri giudizi e “pre-giudizi”.  In viaggio ci relazioniamo con culture diverse, con popoli dagli usi e costumi diversi. Viaggiare, quindi, significa aprire la nostra mente per fare spazio a esperienze nuove e allargare i nostri orizzonti, uscire dalla nostra zona di comfort. L’esperienza del viaggio ogni volta fa tornare a casa una “nuova Martina” una Martina che ha scoperto e vissuto esperienze uniche.

Come scegli le tue mete di solito?

Ho una lista di paesi che mi piacerebbe visitare, ma è molto molto lunga… Di solito scelgo la mia meta seguendo un po’ il cuore, un po’ l’istinto. Può essere che io abbia letto un libro o visto un film che abbia particolarmente attirato la mia attenzione su una destinazione oppure può essere che guardando l’atlante che ho a casa io mi senta attratta da una destinazione, o che sia rimasta impressa da un viaggio fatto da altri amici. Spesso anche il prezzo fa la sua parte, trovare un’offerta per quanto riguarda i voli può incidere molto nella scelta.

 

 

Quali sono i preparativi che fai di solito prima di un viaggio?

Sono molto meticolosa, mi piace partire da casa avendo già pianificato la maggior parte delle attività che devo fare, perché credo che una volta lì il tempo sia prezioso e non vorrei “sprecarlo” perché sono male organizzata. Ad esempio alcuni musei e attrazioni richiedono una prenotazione anche diverso tempo prima, altrimenti si rischia di arrivare lì e non poter entrare perché già tutto prenotato.

Di solito, quindi, cerco di informarmi molto leggendo articoli che parlano di una meta o guardando video e documentari a riguardo. Quando arrivo a destinazione, così, ho già un piano, un itinerario preparato da casa, poi, certo, mi piace anche farmi guidare un po’ dal posto un po’ dal momento e quindi mi lascio anche degli “spazi di manovra”. Gli imprevisti e le avventure, poi, ci possono spesso essere, di solito non sono mai programmati, fanno parte del viaggio, e spesso di rivelano avventure da raccontare al proprio ritorno.

 

 

Cosa ne pensi del turismo di massa? Sfruttamento o risorsa?

Penso che in questo mondo, in questi giorni, sia molto importante una parola: “consapevolezza”. Il turismo di massa potrebbe anche essere una risorsa se fatto da turisti con  consapevolezza. Non sempre, purtroppo, il turista è consapevole dei danni che rischia di arrecare con il suo comportamento poco rispettoso dell’ambiente e della popolazione. Allo stesso tempo anche le strutture spesso aumentano in modo ingiustificato i prezzi sfruttando il turismo di massa, senza però fornire un servizio adeguato. Un investimento che si dovrebbe fare è quello di “educare”. L’educazione al turismo dovrebbe essere fondamentale, per insegnare ad essere turisti rispettosi dell’ambiente, del luogo, e della popolazione

 

 

Hai mai stretto relazioni importanti durante uno dei tuoi viaggi?

Si, certo ho stretto moltissimi legami e amicizie durante i miei viaggi, con persone con cui sono ancora in contatto, che vedo e sono diventate amici o anche compagni di viaggio. Il più significativo degli incontri è stato sicuramente a Shanghai, dove ho incontrato Paolo che ora è diventato mio marito.

 

Ringraziamo ancora Martina per questa bellissima intervista. Vi ricordiamo che potete trovare il suo blog qui

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Martina?

 

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura? Scrivici!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up