Turisti per caso: Travel Fashion Tips

Turisti per caso: Travel Fashion Tips

Abbiamo intervistato oggi Anna, autrice del blog Travelfashiontips, che ci ha raccontato della sua passione per i viaggi, del viaggio più strano che abbia mai fatto e di quali luoghi l’abbiano appassionata di più.

Parlaci un po’ di te e del tuo blog

Mi chiamo Anna Pernice, sono una Blogger di professione e consulente aziendale per quanto riguarda i social network e le Digital pr. Sono napoletana trasferita da poco a Milano, laureata in scienze della comunicazione. Per circa 10 anni ho lavorato come responsabile comunicazione in aziende di moda, ma ho sempre amato molto viaggiare sin da bambina e nel 2012 ho aperto il mio travel  e lifestyle blogger www.travelfashiontips.com che da semplice hobby negli anni è diventato il mio lavoro primario, portandomi a licenziarmi da un lavoro a tempo indeterminato e fare la Blogger di professione a tempo pieno.

Nel 2016 ho pubblicato il mio primo libro “Manuale per aspiranti blogger” edito dalla Dario Flaccovio Editore e, quando non viaggio, faccio corsi di formazione sull’argomento.

 

Qual è il viaggio più strano che tu abbia mai fatto? Perché?

Ci sono tante interpretazioni di strano, ma sicuramente il più bello ed insolito è stato sorvolare la Cappadocia in mongolfiera. Un’esperienza davvero mozzafiato che consiglio a tutti. Sembrava di vivere un sogno ad occhi aperti. Anche se il più incredibile è stato il volo dell’angelo in Basilicata da Castelmezzano a Poetrapertosa. Un minuto e mezzo sospesa ad un filo a 400 metri d’altezza ad ammirare le Dolomiti Lucane dall’alto.

 

Cosa diresti a qualcuno che parte per un viaggio per la prima volta?

Sicuramente di informarsi prima del viaggio su blog e forum sulla meta, usanze locali, itinerari e cose imperdibili in modo tale da non ritornare a casa con il rimpianto di aver perso qualcosa di bello da vedere ed essere già aggiornato prima della partenza, cercando di pianificare l’itinerario. poi consiglio di godersi ogni istante e di non dimenticare mai di iscriversi al sito della Farnesina e stipulare un’assicurazione sanitaria, soprattutto per i viaggi all’estero.

 

Qual è il posto in cui torneresti subito?

Generalmente non tendo mai a ritornare due volte nello stesso posto perché il mondo è così grande e va’ girato tutto. Però ritornerei volentieri a Istanbul, una città che mi ha colpito particolarmente per il suo contrasto tra Oriente ed Occidente e perché essere lì è come essere in contemporanea in Europa ed in Asia. Io ci sono stata nel periodo del Ramadan ed è stato magico.

 

Preferisci viaggiare in solitaria o in gruppo?

Preferisco i viaggi in solitaria dove posso gestirmi tempi, tempistiche e itinerari, anche se non ti nego che mi piacerebbe trovare un compagno di viaggio che condivida con me passioni, interessi e avventura.

Ringraziamo ancora Anna per questa bellissima intervista. Vi ricordiamo che potete trovare il suo blog qui

 

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Anna?

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura? Scrivici!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up