Turisti per caso: MyScratchMap

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Turisti per caso: My Scratch Map Travel Blog

Abbiamo intervistato oggi Elena, autrice del travel blog MyScratchMap, che ci ha raccontato di come è nata l’idea per questo progetto, delle esperienze di viaggio più significative e delle sue consuetudini durante i viaggi.

Raccontaci un po’ di te e del tuo blog

Sono Elena, ho 33 anni e vivo sulle sponde di “Quel Ramo del Lago di Como”.

Lavoro in un campo che nulla a che fare con i viaggi e per questo mi piace definirmi “travel blogger in incognito”.

Il mio blog nasce come spazio per riordinare i pensieri di ritorno da ogni viaggio e metabolizzare le emozioni vissute, ma soprattutto per dare consigli di prima mano ad altri viaggiatori.

Dietro al nome del blog, myscratchmap, c’è la storia di un regalo scartato la mattina di Natale di qualche anno fa: è stato infatti grazie a quella mappa da grattare che mi sono decisa ad aprire un blog tutto mio e un tributo era quantomeno d’obbligo!

 

 

Cosa ne pensi del viaggio come esperienza?

Come diceva Bruce Chatwin “Il viaggio non soltanto allarga la mente: le dà forma”.

L’esperienza del viaggio è forse la forma di educazione più alta che ci possa essere, in quanto è proprio durante il viaggio che ci si apre all’altro e al diverso da noi; si sgretolano i pregiudizi; si scardinano le abitudini e ci si mette totalmente in gioco, confrontandosi con i propri limiti e soprattutto con le proprie paure.

Il viaggio è quindi uno strumento di conoscenza non solo del mondo ma anche di se stessi: quando si torna da un viaggio, vicino o lontano che sia, non si è mai uguali a quando si è partiti.

 

 

Come scegli le tue mete di solito?

Sono dell’idea che non è il viaggiatore a scegliere la meta ma viceversa.

Molte volte ci è capitato infatti di essere indecisi sulla meta – troppe idee! – ma poi all’improvviso ecco che scatta una scintilla, un richiamo irresistibile, quel non so che verso una destinazione che si insinua magari all’improvviso.

E quando si iniziano a sentire le farfalle nello stomaco non si può che cercare di assecondarle…budget permettendo ovviamente!

Quali sono i preparativi che fai di solito prima di un viaggio?

Il viaggio per me inizia molto prima del momento della partenza, già durante la fase di programmazione.

Una volta scelta la guida, rigorosamente in formato cartaceo, inizio a “studiare” – anche raccogliendo informazioni da altri blog, confronto recensioni e definisco l’itinerario di viaggio in modo parecchio dettagliato.

In questo sono abbastanza maniacale e mi piace arrivare preparata: una volta in viaggio però sono pronta a seguire le ispirazioni del momento e a farmi sorprendere dall’inaspettato.

 

Cosa ne pensi del turismo di massa? Sfruttamento o risorsa?

Si tratta inevitabilmente di due lati della stessa medaglia.

La sfida è trovare un equilibrio tra i costi che si è disposti a sostenere in termini di impatto e i benefici che possono derivare da un turismo ormai alla portata di tutti. Il fatto che sempre più persone possano permettersi di viaggiare è comunque a mio parere una grande conquista, da affiancare però ad un’attitudine al viaggio sostenibile.

E’ importante quindi cercare di promuovere un turismo rispettoso e consapevole, attraverso lo sviluppo di sinergie che coinvolgano non solo le istituzioni e gli operatori turistici ma anche scuole, associazioni e tutti coloro che hanno a cuore questo tema.

Una sfida sicuramente non facile ma che non si può più rimandare.

 

 

Qual è per te il significato del viaggio?

Il viaggio è il miglior investimento che possiamo fare su noi stessi, per il presente e per il futuro.

Personalmente quando sono in viaggio recupero la giusta prospettiva delle cose, svuoto completamente la mente e riesco a ricaricarmi come non mai.I momenti e le esperienze vissute durante il viaggio sono qualcosa di impagabile che inoltre ci accompagneranno per tutta la vita.

A ricordarci che là fuori esiste un mondo meraviglioso.

Ringraziamo ancora Elena per questa bellissima intervista. Vi ricordiamo che potete trovare il suo blog qui

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Elena?

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Vuoi fare un viaggio su misura? Scrivici!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up