Le migliori cose da vedere e da fare a Zanzibar

Condividi questo articolo

Zanzibar è un’isola appartenente alla Tanzania, la quale è perfetta per un soggiorno all’insegna del relax, del bel mare, del sole cocente, ma anche un’esperienza toccante e meravigliosa per entrare a contatto con una popolazione speciale e la sua cultura. Di seguito elencherò quelle che, secondo me, sono le migliori esperienze da fare e le migliori cose da vedere in quel paradiso terrestre che è Zanzibar.


Nakupenda e Prison Island

Un’attività imperdibile da fare se siete a Zanzibar è l’escursione a Prison Island e Nakupenda. L’escursione parte da Stone Town, la capitale dell’isola, dalla quale raggiungerete Prison Island, un’isola dove una volta venivano rinchiusi gli schiavi. Visiterete le ex prigioni, e poi potrete visitare il santuario delle tartarughe giganti. Potrete accarezzare e nutrire questi dolcissimi animali centenari e divertirvi ad osservarli. Successivamente, sempre in barca, l’escursione prosegue verso Nakupenda, detta anche l’isola che non c’è, una lingua di terra in mezzo all’oceano che appare e scompare a seconda delle maree. Qui potrete gustare un ottimo pranzo di pesce e provare l’emozione di vedere il mare che piano piano fa sparire la terra, con sfumature di azzurro uniche e colori del mare da pelle d’oca.


Snorkeling all’atollo di Mnemba

Siete amanti dello snorkeling? Non potete perdervi l’escursione all’atollo di Mnemba, isola privata di Bill gates, sulla quale non si può andare, ma tutto intorno si può nuotare e godersi la bellissima barriera corallina e le acque cristalline da sogno. Potrete nuotare in mezzo a pesci colorati e bellissimi coralli, il tutto a pochissimi metri di profondità.


Stone Town

Non si può andar via da Zanzibar o comprenderla al massimo senza visitare la sua capitale Stone Town, dove è racchiusa tutta la sua storia e dove è espressa l’essenza della sua cultura e dei suoi abitanti. Con una guida o in solitaria, perdetevi tra i vicoli della città, acquistate qualche bellissimo souvenir fatto a mano e mangiate in uno dei ristoranti dell’ottimo cibo locale, magari su una delle terrazze panoramiche della città. Un’esperienza veramente autentica!


Visitare un villaggio locale

Se volete fare un’esperienza umanitaria forte, fare del bene al meraviglioso popolo di Zanzibar e portarvi dentro qualcosa per l’eternità, fatevi portare da una guida in uno dei villaggi dell’entroterra, portando per i bambini della roba di cancelleria o dei vestiti. Non solo farete un’opera di bene, ma non dimenticherete mai più nella vita i loro sorrisi di felicità. Vi avverto, può essere un’esperienza forte vedere le loro pessime condizioni di vita, ma nel nostro piccolo, con un semplice gesto, possiamo fare qualcosa per loro.


La spiaggia di Nungwi

Volete fare il bagno in una spiaggia che con l’alta marea si trasforma in una vera e propria piscina naturale? La spiaggia di Nungwi è ciò che fa per voi! Situata a Nord dell’isola, non risente particolarmente delle maree, quando c’è la bassa marea si possono fare belle passeggiate in cerca di stelle marine, mentre con l’alta marea si può entrare in acqua direttamente scendendo le scale delle numerose palafitte che si trovano nella zona. Un paradiso. Per coronare l’esperienza, alla sera è meraviglioso cenare in uno dei ristoranti con palafitta sul mare, per una vista serale stupenda e dell’ottimo pesce.


Visitare il Cheetah’s Rock

L’unico parco di Zanzibar dove si possono vedere animali africani e interagire con loro. Questo centro protegge e salva gli animali da pratiche orrende come il mercato illegale, li cura e li accudisce. Sono tenuti con estremo amore e finanziarlo è un grande aiuto per loro perché non hanno aiuti dal governo tanzanese. Merita una visita e vi farà provare emozioni fortissime!


Mangiare tanto pesce e tanta frutta

Il pesce di Zanzibar, in particolare aragoste e crostacei in generale, è qualcosa di sublime. Ve lo cucineranno con maestria, preparando dei BBQ irresistibili e freschissimi, a cifre veramente irrisorie. E la frutta…tornare a casa e mangiare la nostra frutta non sarà più la stessa cosa. Capirete cosa significa mangiare della frutta fresca senza additivi e sostanze chimiche, della frutta che sa davvero di frutta! Banane, ananas, mango e cocco unici al mondo, vi manderanno in estasi.

Questo è per me il meglio di Zanzibar! Spero questa mini guida possa esservi utile per godere di tutte le meraviglie di quest’isola!


Condividi questo articolo

Lascia un commento