Racconti in valigia: Viaggiare per Vivere Momenti Indimenticabili

Racconti in valigia: Viaggiare per Vivere Momenti Indimenticabili

Condividi questo articolo

Oggi il Panda sii avvicina al fine settimana intervistando Alessandra e Davide, viaggiatori incalliti e autori del blog  Sognando Caledonia, nel quale raccontano ai loro lettori delle loro esperienze e danno preziosi consigli per chi sta pensando di intraprendere un viaggio.

Curiosi di sapere cosa hanno da raccontarci?

Ecco per voi la loro intervista:

Raccontatemi qualcosa su di voi e su come nasce il vostro blog

Siamo Alessandra e Davide, due trentenni viaggiatori seriali che hanno deciso di realizzare una sfida ambiziosa: girare il mondo SENZA lasciare tutto. Siamo consapevoli che viaggiare coniugando la vita di tutti i giorni è davvero difficile e dispendioso, ma ci piacerebbe essere d’ispirazione per molti coetanei che hanno la nostra stessa passione. Per questo motivo abbiamo creato SognandoCaledonia.com, il blog di viaggi che racconta le avventure in giro per il Mondo di due trentenni con la sindrome di Wanderlust. L’idea di un blog nasce nel giugno 2015. In occasione del nostro matrimonio, abbiamo pensato di creare un luogo virtuale in cui documentare la realizzazione del nostro sogno (un viaggio in Nuova Caledonia, appunto) per le persone che ci hanno aiutato a realizzarlo. Dopo un anno circa, il blog si è trasformato in un vero e proprio raccoglitore di esperienze dai nostri viaggi che si arricchisce ogni giorno con nuovi contenuti.

Come nasce la tua passione per i viaggi?

La passione per i viaggi ci accomuna fin dall’inizio della nostra relazione. Ci siamo fidanzati durante una vacanza a Bormio quando ancora eravamo giovani (sigh!) e l’unica cosa che ci stressava erano gli esami universitari. È stato però il nostro primo viaggio fuori dall’Italia, e in particolare a Parigi, a farci capire che eravamo affetti da una vera e propria malattia per il viaggio. Più che la meta – alquanto scontata – è stata infatti la tipologia di viaggio a farci riflettere: siamo andati alla scoperta della capitale francese in una giornata, partendo la mattina all’alba e tornando con l’ultimo aereo della sera! Ciò che ci guidava, infatti, era la pura voglia di viaggiare, di scoprire e di esplorare indipendentemente dal tempo e dal budget a disposizione. Da allora, abbiamo visitato oltre 30 Paesi in tutti e 5 i Continenti. Ma questi rappresentano solo il 15% del Pianeta: insomma, abbiamo ancora molta strada da fare!

Hai già pianificato il tuo prossimo viaggio, se si dove?

Il prossimo viaggio ci porterà in Olanda. Andremo a visitare alcuni piccoli centri abitati, alla scoperta di paesaggi bucolici con mulini, campi di tulipani e piccole botteghe artigiane. Abbiamo deciso di evitare Amsterdam – dove peraltro siamo già stati – per concentrarci su una parte più autentica e meno turistica di questo affascinante paese europeo. Entro la fine del 2019, inoltre, abbiamo già in programma viaggi in Lussemburgo e in Lapponia svedese. Siamo particolarmente curiosi di scoprire questi due angoli d’Europa ancora poco conosciuti dai grandi flussi turistici.

Quale luogo extra-europeo ti ha maggiormente colpito?

In questi anni siamo stati in un sacco di posti bellissimi, ma dovendo scegliere ve ne diciamo due: Nepal e Nuova Caledonia. In Nepal abbiamo vissuto la povertà, affrontato il traffico e l’inquinamento di Kathmandu, ma abbiamo anche avuto la fortuna di vivere momenti indimenticabili come 4 giorni sperduti in un monastero tibetano o la vista delle cime di Everest e Himalaya. La Nuova Caledonia è, invece, il nostro luogo del cuore. Crediamo che sia l’isola più bella del mondo e, pur essendoci già stati, siamo ansiosi di tornarci nuovamente. Per questo continuiamo a vivere… SognandoCaledonia! 

Le foto che avete visto sono state scattate proprio da lui!

Vi ricordiamo che, se volete contattare Alessandra e Davide, volete ispirazioni e consigli per il prossimo viaggio, o volete seguire le loro avventure, potete trovare il loro sito qui.


Condividi questo articolo

Lascia un commento