Racconti in valigia: Viaggiare green significa vivere a contatto con la natura

Condividi questo articolo

Oggi il Panda ha il piacere di intervistare Stella, appassionata di viaggi e autrice del blog Stellabellomo.com, nel quale racconta ai suoi lettori delle sue esperienze, della sua vita e delle sue avventure, dando preziosi consigli a coloro che vogliono mettersi in viaggio e rispettare l’ambiente!

Ecco per voi la sua intervista:

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog 

Ho 38 anni, sono piemontese, laureata in Scienze della Comunicazione. Sono un’instancabile creativa, amante della natura, della lettura, appassionata di cucina naturale e di uno stile di vita semplice, il più possibile autentico e green.

Sul mio profilo Instagram @stella_bellomo_ condivido ogni giorno le mie esperienze di mamma a tempo pieno che lavora da casa e il nostro stile di vivere green alla ricerca di ritmi più autentici e semplicità.

In particolare parlo di eco-sostenibilità e green lifestyle a 360 gradi, scrivo ricette di cucina naturale (super facili e genuine), di mini orto e attività Montessori da fare con i bimbi a casa e in giardino.

Il martedì è il giorno di Montessori in cucina e il giovedì la giornata dedicata alle ricette con i legumi. Io e altre colleghe condividiamo ogni settimana tantissime idee per utilizzare le farine di legumi, eccezionali per fare dolci, torte salate e pasta fresca! Le avete mai provate?

Sul mio blog www.stellabellomo.com potete trovare diversi approfondimenti su questi argomenti e tante idee da condividere con i vostri piccoli di casa.

Ci vediamo su @stella_bellomo_ e se avete dubbi o domande scrivetemi un messaggio. Risponderò con piacere!

Come nasce la tua passione per la fotografia? 

La mia passione per la fotografia è nata alle elementari, la prima volta che sono partita da sola per un campeggio con il WWF e i miei genitori mi hanno regalato una macchina fotografica usa e getta. Ho iniziato a scattare lì, affascinata dalla natura con la quale ero a contatto e non ho mai più smesso. Mi piace immortalare qualcosa di bello, emozionante, ispirante e avere così l’opportunità di poterne godere anche nel futuro grazie alla fotografia.

Qual è secondo te la cultura culinaria che più si cimenta in ricette green? 

Anche quella mediterranea in realtà lo è, una cucina che si cimenta in ricette green, se si scelgono i piatti della tradizione contadina, regionali e vicini alla stagionalità e all’utilizzo dei prodotti autoctoni. Abbiamo, secondo me, una delle più sane ed equilibrate cucine al mondo. Ingredienti di pregio come l’olio extravergine di oliva, il riso, la pasta, una immensa varietà di frutta e verdura. Basta scegliere per la quotidianità piatti nutrienti e bilanciati stagionali. In inverno largo alle zuppe di legumi, verdura e cereali, ai tantissimi sughi di verdure, ai risotti, alle proteine vegetali correttamente abbinate. I piatti con la carne e i formaggi, per esempio, un tempo erano solitamente sempre consumati la domenica.

Condividi con noi i tuoi consigli per un viaggio green 🙂

Ho sempre fatto vacanze in campeggio da bambina, o in case vacanze. Per me viaggiare green significa questo. Vivere a contatto con la natura, liberi dagli impegni della quotidianità, sperimentando la leggerezza di pasti semplici e crudi, con la macchina parcheggiata e la possibilità di esplorare a piedi o con la bicicletta. A volte la semplicità di una vacanza nella natura vale più di mille comfort in un albergo di lusso.

Grazie Stella per averci dedicato il tuo tempo, il Panda non vede l’ora di ripartire!

Vi ricordiamo che, se volete contattare Stella, volete ispirazioni e consigli sul prossimo viaggio volete seguire le sue avventure, potete trovare il suo sito  qui

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le stesse esperienze di Stella?


Condividi questo articolo

Lascia un commento