Racconti in valigia: “Viaggiare da sola è una bellissima normalità”

Condividi questo articolo

Oggi il Panda rotola verso il weekend in compagnia di Roberta Ferrazzi, viaggiatrice professionista ed autrice del blog di viaggi LeCosmopolite.it attraverso il quale ispira i suoi lettori.

Ecco a voi le sue parole:

Parlami un po’ di te e del tuo blog

Sono una consulente di comunicazione online e off line ed è proprio il mio lavoro che, in un certo senso, mi ha portato a creare il blog di viaggi LeCosmopolite.it, dedicato alle donne che viaggiano per passione e per lavoro anche sole.

Prima di iniziare a lavorare come freelance, ero in azienda e le vacanze estive venivano comunicate sempre all’ultimo momento. Ho iniziato così ad organizzare i miei tour di due o tre settimane da sola. La cosa mi è piaciuta molto e ormai il viaggiare sola è una bellissima normalità.

LeCosmopolite.it è nato per dare suggerimenti a tutte le donne che amano viaggiare sole o a quelle che vorrebbero, ma non hanno ancora trovato il coraggio. Ci sono idee sia per una giornata fuoriporta, che per weekend ed itinerari di diverse settimane, sia in Italia che all’estero e poi suggerimenti di vario tipo, dal cosa mettere in valigia, al trucco in viaggio, ma anche indicazioni di tour enologici e ricette dal mondo.

Viaggiare in Italia: 3 mete indimenticabili e perché?

Solo tre??? L’Italia è tutta bellissima e da nord a sud mi lascia sempre senza fiato.

Se dovessi suggerire a una persona straniera tre mete da non perdere in Italia indicherei sicuramente la mia preferita, Venezia, una città che amo profondamente e che non smette mai di stupirmi. Venezia è davvero unica ed irripetibile, nonostante di quando in quando qualcuno voglia provare a replicarla… 

Roma. Come si fa a visitare l’Italia e non vedere la Capitale? Se ci si ferma un attimo a pensare in che periodo questa città è stata costruita e quanti anni hanno i luoghi che visitiamo non possiamo che restare senza parole.

La Sicilia. Un tour alla scoperta della Sicilia è qualcosa che tutti dovrebbero fare una volta nella vita. Quanta storia e quanta bellezza è custodita in quest’isola!

Qual è per te il significato del viaggio?

Per me il viaggio è conoscenza di se stessi e dell’altro. Viaggiare soli vuol dire mettersi costantemente alla prova, abbandonare la propria comfort zone e sperimentare. Quando si è aperti al mondo si finisce per scoprire che siamo molto più forti di quello che crediamo e che quello che inizialmente ci sembrava così diverso da noi, in fondo in fondo non lo è. Viaggiare soli è un’esperienza arricchente, che suggerisco a tutti di provare almeno una volta nella vita.

Qual è il tuo sogno nel cassetto per quanto riguarda i viaggi?

La mia to do list è lunghissima e più vado avanti più aggiungo nuove mete. Tra le prime posizioni ci sono però un tour dell’Australia, un viaggio sull’Orient Express e l’aurora boreale!

Grazie Roberta per averci dedicato il tuo tempo ed averci raccontato delle tue esperienze.

Se volete maggiori informazioni su questo tema o  volete mettervi in contatto con Roberta, vi lasciamo il link al suo sito  qui


Condividi questo articolo

Lascia un commento