Racconti in valigia: Un tocco di colore per la frizzante Cuba!

Condividi questo articolo

Oggi il panda ha il piacere di intervistare Sabrina, grande appassionata di make up e autrice del blog Never Without Makeup, in cui condivide con i suoi lettori tutta la sua esperienza e i suoi consigli.

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog; 

Mi chiamo Sabrina, ho 36 anni e vivo a Benevento, sono un’ istruttrice di Pilates.

Il blog Never Without Makeup nasce nel 2010, in un periodo un po’ difficile in cui sentivo il bisogno di fare qualcosa che potesse distrarmi e farmi sorridere. Seguivo Clio Makeup su Youtube ma ero troppo timida allora per ‘metterci la faccia’, così pensai di dire la mia nel mondo cosmetico scrivendo un blog.

Un problema frequente quando si preparano i bagagli è la scelta dei prodotti per la beauty routine, aiutaci a preparare un beauty case adatto per un viaggio a Cuba 🙂

I miei beauty da viaggio negli anni si sono ridotti molto, ho imparato a portare con me davvero il minimo indispensabile e farei lo stesso anche se dovessi andare a Cuba.

Indispensabili sono sicuramente correttore, mascara e un paio di rossetti oltre ad un lip balm. Se l’abbronzatura c’è si può anche fare a meno del fondotinta, che col caldo la pelle respira anche di più, e meglio portare una palette che contenga terra-blush-illuminante per portare tre prodotti utili risparmiando spazio.

Gli occhi in vacanza li trucco poco, oltre il mascara porterei un paio di matitoni colorati oltre alla classica matita nera, così da poter contornare l’occhio se mi va e creare dei makeup semplici ma efficaci.

I rossetti in genere li scelgo in base al guardaroba, ma spesso la scelta ricade su un rosato e un rosso, che più o meno stanno bene con tutto.

Come possiamo proteggere la nostra chioma dal clima tropicale tipico cubano?

Con un clima caldo e umido come quello cubano mantenere i capelli in piega senza farli increspare può risultare difficile. I miei si arricciano e increspano facilmente con un clima del genere, quindi userei un olio/trattamento (come quello di Nashi Argan) che modella leggermente senza appesantire, oltre ad usare prodotti anticrespo già per shampoo e balsamo. Se si passa del tempo in spiaggia non può poi mancare anche un olio protettivo da raggi solari e acqua salata, in modo da mantenere i capelli morbidi e districati.

Consigliaci un make up che rispecchi lo spirito colorato di questo fantastico paese! 

Cuba mi fa pensare a un makeup colorato, si può osare con azzurro o blu, giallo, anche sapienti tocchi di rosso, un qualcosa che metta allegria e, perchè no, che ricordi in qualche modo proprio i colori della bandiera cubana.

Se volete vedere altri trucchi come questo, trovare Sabrina sul suo blog e sul suo profilo Instagram.


Condividi questo articolo

Lascia un commento