Racconti in valigia: Qualsiasi luogo è una scoperta, un’occasione nuova

Condividi questo articolo

Il Panda oggi ha intervistato  Manuela, travel addicted, che gestisce il blog Alma Gitana,  nel quale i lettori possono trovare utili consigli ed ispirazioni di viaggio! Il Panda ha viaggiato con lei, nella sua storia, nei suoi viaggi preferiti alla scoperta di meravigliose destinazioni!

Siete curiosi di sapere cosa avrà raccontato al Panda? Ecco per voi la sua intervista:

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog

Mi chiamo Manuela e ho appena lasciato il posto fisso per partire fra 10 giorni per il sud est asiatico, in solitaria, con un biglietto di sola andata. Il mio blog, almaagitana, è nato inizialmente da una grande passione per i viaggi e dalla voglia di voler condividere consigli e tips con altri viaggiatori, trasformandosi man mano in un luogo di supporto per poter affrontare la scelta del viaggio a tempo indeterminato, scambiando suggerimenti e raccontando questo percorso in lungo e largo per l’Asia.

Cosa significa per te viaggiare?

Viaggiare è un atto di profondo amore verso noi stessi, qualcosa di assolutamente indispensabile per migliorarsi come esseri umani e fare dell’umiltà un grande dono.

Solo viaggiando ci rendiamo conto di realtà differenti e guardiamo negli occhi, stringiamo loro le mani e condividiamo una birra con le stesse persone che a casa nostra, tramite i media, vengono denigrate e assoggettate da colpe dettate dall’ignoranza. Viaggiare ci rende tutti uguali, sullo stesso piano, ci dà la grande capacità di scoprirci, di capire i nostri limiti e ci dà tutti gli strumenti per superarli.

Qual è stata la tua esperienza di viaggio più emozionante?

Devo dire che sicuramente il grande viaggio che stó per affrontare tra pochi giorni, sarà un qualcosa che mi darà tanto.

Se devo guardarmi indietro e fare una scelta tra tutto quello che ho vissuto, direi la Spagna e l’Islanda.

Il primo, Barcellona inizialmente e l’Andalusia, sempre in solitaria poi, perché sono stati i miei primi viaggi da sola, con le annesse paure, sbagli, sorrisi timidi e esperienze tutte nuove per me.

L’Islanda, invece, perché è un paese dove si percepisce la natura come una potente forza ostile all’uomo. Tutto è all’estremo: il fuoco che convive con il ghiaccio, il forte vento e la pioggia torrenziale….. tutto è espresso in modo vigoroso e potente. E l’Aurora. Wow.

Come scegli la meta di un tuo viaggio?

Non la scelgo è lei che sceglie me.

Di solito, apro skyscanner, metto destinazione “Ovunque” e mi lascio trasportare.

Il mondo lo voglio vedere tutto, quindi perché decidere? Qualsiasi cosa è una scoperta, bellezza e un’occasione per poter imparare qualcosa di nuovo.

Non so voi, ma il Panda ha già fatto la valigia per partire all’avventura!

Se volete seguire le avventure di Manuela, oppure volete ispirazione per il prossimo viaggio  o mettervi in contatto diretto con lei,  vi lasciamo il link al suo sito qui.


Condividi questo articolo

Lascia un commento