Racconti in valigia: Preparare il beauty per la vacanza? Detto fatto!

Condividi questo articolo

Uno dei drammi più frequenti prima della partenza per le vacanze, per le donne, è rappresentato dal beauty, che tende spesso ad assomigliare più ad una valigia che altro! Quali sono i prodotti, sia di cosmesi che di make up, da portare in vacanza? Scopriamolo assieme con l’intervista a Sara, appassionata di beauty e make up e autrice del blog di Sarii!

Ecco cosa ci ha raccontato:

Raccontaci un po’ di te e di come nasce il tuo blog;

In primis ringrazio Alice e tutto il team di Rolling Pandas per avermi invitato sul loro blog.

Piacere a tutti, io sono Sara e la mia passione per il beauty ed il makeup è nata totalmente per caso. Nasce circa 4 anni fa mentre mi occupavo della mia skincare routine nel mio piccolo bagno riflettendo su quanto potesse essere bello condividere tutto questo con altre persone.

Il mio blog ” il Blog di Sarii ” è nato circa un anno dopo il mio profilo instagram con la voglia di recensire nei minimi dettagli ogni prodotto che utilizzavo, parlare di ogni nuova uscita e di tutto quello che riguardava questo mondo.

Quando viaggi, cosa metti nel tuo beauty, sia come cosmetici che per il make up?

Se questa domanda me l’avessero fatta qualche anno fa avrei risposto ” tutta casa “!

Ultimamente per il beauty da viaggio sto rivalutando i campioncini e le mini taglie, comode e pratiche da portare a differenza nelle classiche full size che occupano troppo spazio.

Per quanto riguarda nel dettaglio il mio beauty dei cosmetici non possono mai mancare:

– Un detergente che varia molto da come ho la pelle in quel periodo.

– Qualche mini taglia di scrub viso.

Se non ho nessun campioncino o mini taglia e non voglio portare un prodotto intero, opto sempre per un detergente esfoliante 2 in 1 ( così da portarmi un prodotto che faccia sia da detergente che da scrub ).

– Il tonico per me è fondamentale da portare in ogni viaggio ( che sia estate o inverno ) e lo travaso sempre in uno di quei contenitori con l’erogatore spray proprio da viaggio.

– La crema spf d’estate è d’obbligo come protezione solare per il viso.

– Come Extra se ho ancora un po’ di spazio ci infilo 1 o 2 maschere in tessuto.

– Infine l’acqua micellare bifasica in combo con il pads struccante riutilizzabile ( se utilizzate i dischetti struccanti usa e getta, smettete immediatamente ahaha ).

Per quanto riguarda il make-up invece porto sempre meno cose rispetto al beauty dei cosmetici, infatti:

– Correttore per le mie occhiaie da panda.

– Fondotinta se parto in inverno ma per l’estate non lo porto assolutamente, mi piace tenere la pelle più libera possibile.

– Mascara per volumizzare ed allungare le mie ciglia super sfigate.

– Per gli occhi porto sempre qualche piccola palettina componibile che occupa davvero poco spazio ma che ha tutti i colori che voglio.

– Come illiminante ne scelgo sempre uno singolo da portare via.

– Per le labbra invece porto semplicemente un rossetto cremoso ed una tinta labbra che possa resistere ai pasti ( preferibilmente un bel nude ed un rosso ).

 

Un consiglio per i nostri lettori: un make up  semplice, adatto ad un aperitivo in spiaggia con gli amici;

Come avrai capito non mi piace durante l’estate caricare il viso con troppi prodotti quindi io opterei per:

– Come base una semplice bbcream magari mixtata ad un illuminante liquido per avere un effetto glow.

– Correttore solo se ne avete proprio bisogno.

– Mascara nero volumizzante, magari effetto ciglia finte.

– Se volete truccare gli occhi, un colore scuro per intensificare la parte esterna dell’occhio ed uno shimmer luminoso sul resto della palpebra.

– Un po’ di illuminante sugli zigomi.

– Un bellissimo rossetto liquido rosso magari no transfer.

– Piccolo extra, lo stesso illuminante liquido potete applicarlo sul corpo per dare un effetto glow anche su tutto il resto del corpo.

Abbiamo visto che fai recensioni anche di prodotti corpo e capelli. Perciò vorremmo sapere: quale è la tua beauty routine per corpo e capelli in estate?

Per il Corpo in estate mi piace fare sempre una bodycare completa in pochi passaggi:

– Una volta in doccia comincio subito con un bello scrub  su tutto il corpo per pulirlo dalle cellule morte, per evitare i maledettissimi peli incarniti e per favorire la depilazione.

– Come secondo passaggio non può mancare un bel bagnodoccia energizzante per dare una botta di vitalità e tonicità su tutto il corpo.

– Infine applico una crema corpo a rapido assorbimento per nutrire la pelle.

Per quanto riguarda la mia haircare invece la situazione è un po’ più complicata a causa della mia cute con problemi di forfora e capelli che non durano più di 2/3 giorni.

– Come primo step a capelli bagnati applico il mio scrub per il cuoio capelluto che elimina tutte le cellule morte e previene la mia maledettissima forfora.

– Alterno poi durante la settimana uno shampoo per capelli grassi ed un antiforfora per eliminare tutti e due i miei problemi.

– Dopo lo shampoo una volta alla settimana applico una maschera nutriente ( dalle lunghezze in poi ) per rendere i capelli più morbidi e nutriti.

– Infine io non applico un balsamo ma a capelli umidi utilizzo un olio per capelli che mi aiuta a districarli facilmente, nutrirli e renderli lisci come se avessi utilizzato la piastra.

Non asciugo quasi mai i capelli con il phon durante l’estate ma prediligo lasciarli al sole per non stressarli e rovinarli ulteriormente.

Spero di avervi tenuto compagnia e ringrazio ancora Alice per avermi dato modo di parlarvi un pochino delle mie abitudini e di come è facile prendersi cura del proprio corpo in pochi passaggi!

Ringraziamo Sara per i suoi preziosi consigli e per averci dedicato il suo tempo. E voi, care lettrici, se siete in partenza per un weekend in vacanza, ora sapete che non avete bisogno di un intero trolley, ma di pochi e giusti prodotti nel vostro beauty!

Vi ricordiamo che, se volete contattare Sara o volete maggiori informazioni su questi temi, potete trovare il suo sito  qui mentre potete trovarla anche sulla sua pagina Instagram.


Condividi questo articolo

Lascia un commento