Racconti in valigia: Prepara il tuo Beauty Case naturale a prova di vacanza!

Racconti in valigia: Prepara il tuo Beauty Case naturale a prova di vacanza!

Condividi questo articolo

Se anche voi siete in crisi quando dovete preparare il beauty per le vacanze, ma volete comunque proteggere la vostra pelle e la vostra chioma, questa intervista fa per voi: abbiamo infatti parlato con Romina, appassionata di cosmesi naturale ed autrice del sito CookingBeauty nel quale fornisce ai suoi lettori dei consigli utili per la preparazione home-made di prodotti cosmetici naturali di ogni tipo. Oggi prepareremo assieme a lei dei prodotti utili e naturali, che ci aiuteranno a mantenere la nostra bellezza anche in vacanza!

Ecco per voi  i suoi consigli:

Ci racconti qualcosa su di lei e su come nasce CookingBeauty;

Il mondo della cosmetica ha sempre esercitato un grande fascino su di me, dapprima solo come consumatrice attenta.

Nel corso del tempo, il mio interesse verso le formulazioni cosmetiche è cresciuto e, di pari passo, è aumentata la mia necessità di un approccio più consapevole nei confronti dei prodotti che utilizzo quotidianamente per la cura del mio corpo.

Ho iniziato a studiare – da autodidatta – la cosmetologia e la chimica, orientandomi sempre più verso soluzioni naturali ed ecosostenibili.

Ho cominciato ad introdurre nella mia routine cosmetica semplici preparazioni casalinghe, per poi passare alla realizzazione di cosmetici veri e propri.

Oggi la quasi totalità dei prodotti che utilizzo per la cura e la bellezza di pelle e capelli è autoprodotta.

Oltre alla soddisfazione del fai da te, ciò mi consente di avere un controllo quasi completo sui cosmetici che utilizzo e mi permette di formulare e realizzare prodotti ad hoc sulla base delle mie personalissime esigenze e dei miei gusti.

CookingBeauty, il blog, nasce nel 2014 quando la mia esperienza in questo campo era già piuttosto matura ed io ne ero così entusiasta da volerla condividere con tutti. Volevo raccontare degli effettivi benefici di una cosmesi naturale e mostrare come fosse possibile realizzare in casa preparazioni cosmetiche: dalle formule più semplici, a cosmetici complessi e performanti, basati sugli studi della cosmetologia moderna ma anche su rimedi naturali antichissimi come l’ayurveda.

Considero il mio blog una sorta di viaggio tra le tappe della mia esperienza personale in questo settore e che continua, oggi, a svilupparsi insieme con le mie conoscenze e con le mie idee.

Perchè scegliere la cosmesi naturale? Inoltre, quale è la sua beauty routine in estate?

Le motivazioni principali per cui scegliere la cosmesi naturale sono, a mio avviso, queste 3:

  1. La dermoaffinità

Le sostanze di origine naturale sono le uniche che possiamo considerare dermoaffini: le nostre cellule immunitarie sono in grado di riceverle senza creare alcuna difficoltà. Questa predisposizione genetica è il risultato, attraverso centinaia di generazioni, dei trattamenti cosmetici e medicamentosi dei nostri antenati: millenni di utilizzo di vegetali freschi, macerati in olio e applicati sulla pelle come cataplasmi.

Molte sostanze vegetali, come alcuni oli, sono del tutto simili alle secrezioni prodotte dal nostro organismo. Ne deriva una elevata tollerabilità da parte della pelle.

2. Risultati reali

I prodotti naturali e biologici agiscono con modalità del tutto differenti rispetti ai cosmetici tradizionali. Spesso non hanno le stesse gradevoli caratteristiche sensoriali dei cosmetici tradizionali (tocco, profumo, consistenza), ma i benefici che si ottengono con un utilizzo costante sono reali, con un miglioramento effettivo delle condizioni della pelle e degli annessi cutanei.

3. L’impatto ambientale

Nella cosmesi naturale e biologica le materie prime e i prodotti sono biodegradabili e sono ottenuti con processi di lavorazione fisici (estrazione, distillazione, pressione, …) senza coinvolgere alcuna reazione chimica.

La mia routine cosmetica estiva prevede prodotti più leggeri e fluidi, rispetto a quelli che utilizzo d’inverno. Le formule che preferisco sono latti e gel, ricchi di anti-ossidanti e ingredienti lenitivi necessari dopo l’esposizione al sole.

D’estate cambiano le caratteristiche della pelle:

  • la foto-esposizione stimola la produzione di radicali liberi con maggiore rischio di ossidazione;
  • col caldo arriva più acqua agli strati superficiali dell’epidermide: la pelle è più idratata in maniera naturale

di conseguenza i prodotti per la skincare dovranno essere adeguati a tali esigenze.

In particolare, scelgo prodotti molto delicati per la detersione (ma questo vale anche nelle altre stagioni); utilizzo spesso maschere viso rivitalizzanti e lenitive; scrub per viso e corpo con frequenza settimanale.

Naturalmente, durante l’esposizione al sole, è fondamentale la protezione UV per la pelle di viso e corpo.

Quali delle sue ricette consiglierebbe ai nostri lettori che desiderano mantenere una bella pelle e dei capelli sani in vacanza al mare?

Sia le maschere viso che gli scrub sono prodotti che possiamo realizzare con estrema semplicità e con ingredienti facilmente reperibili, perlopiù alimentari.

Per realizzare maschere di bellezza con proprietà rivitalizzanti, anti-ossidanti, illuminanti dell’incarnato, possiamo utilizzare cacao amaro in polvere e/o polvere di curcuma da mescolare con un po’ di acqua e olio di avocado.

Per un’azione lenitiva e restitutiva sono efficaci il gel d’aloe vera con miele e olio di oliva.

Per lavare il viso nella maniera più delicata puoi utilizzare la farina di avena: realizza una cremina con un paio di cucchiaini di farina e acqua quanto basta, da utilizzare al posto del detergente.

Lo scrub corpo più semplice puoi prepararlo con sale grosso e fino (le percentuali dell’uno e dell’altro varieranno in base al tipo di pelle) a cui aggiungiamo un olio vegetale come riso e/o mandorle dolci. Questo preparato si conserva a lungo. L’unica accortezza sarà quella di non introdurre impurità quando preleviamo il prodotto da utilizzare.

Al mare puoi proteggere i capelli da sole, vento e salsedine e mantenerli idratati, realizzando un mix di gel d’aloe vera e olio di riso da stendere su cute e lunghezze, fino alle punte, prima di andare in spiaggia. Preparane solo la quantità necessaria da utilizzare subito.

Anche gli impacchi pre-shampoo preparati con miele, cacao amaro in polvere, gel d’aloe vera e olio vegetale aiuteranno i capelli a restare idratati e lucenti.

Ci indichi alcune delle ricette per la beauty routine giornaliera che possono essere “portate in viaggio” senza particolari problemi?

Se hai familiarità con l’autoproduzione cosmetica, puoi realizzare qualunque cosmetico da portare in vacanza con te: gli unici vincoli saranno le disposizioni di sicurezza per i viaggi in aereo e lo spazio in valigia.

Sul blog ne trovi di ogni genere.

Se, invece, non hai esperienza in questo campo, e desideri comunque utilizzare rimedi naturali anche durante i tuoi viaggi, quello che ti suggerisco è di ricorrere – laddove possibile – a semplici preparazioni da realizzare ed utilizzare al momento, come quelle che ti ho suggerito sopra. Si tratterà solo di mescolare pochi ingredienti, reperibili ovunque.

Grazie Romina per averci dedicato il tuo tempo e per i tuoi preziosi consigli! Cari lettori, scegliere i cosmetici fai da te come abbiamo letto, non darà benefici solo al nostro corpo, assicurandoci dei risultati certi, ma avrà un impatto positivo sull’ambiente che ci circonda, riducendo gli sprechi e l’inquinamento.

Tutte le foto che avete visto in questa intervista sono tratte proprio dalle preparazioni cosmetiche di Romina!

Se volete maggiori informazioni, volete il suo aiuto o volete contattare Romina direttamente, vi lasciamo il link al suo sito qui.  Se preferite, potete anche seguirla sui suoi profili social: Facebook e Instagram.


Condividi questo articolo

Lascia un commento