Racconti in valigia: “mi piace provare cose nuove soprattutto in cucina”

Condividi questo articolo

Oggi il Panda ha il piacere di intervistare Marco, appassionato di cucina e autore del blog Gentlemen for dinner, nel quale racconta ai suoi lettori delle sue esperienze, della sua vita e delle sue ricette, dando preziosi consigli a coloro che vogliono mettersi ai fornelli!

Ecco per voi la sua intervista:

Raccontatemi qualcosa su di voi e su come nasce il vostro blog

Gentlemen For Dinner nasce circa 4 anni fa, una sera a cena con amici che mi spingevo a mettere in un blog di ricette e sui social la mia passione per la cucina: ho accettato “la sfida” , ho pensato ad un nome da dare a questo progetto e ho disegnato il logo… da lì a poco tempo mi sono arrivate le prime richieste per delle cene a domicilio e così  è diventato un vero lavoro, grazie anche all’immenso sostegno e supporto di Pasquale. 

Credi che un’esperienza gastronomica possa contribuire a rendere un viaggio un’esperienza unica?

Tendenzialmente sono una persona molto curiosa, mi piace provare cose nuove soprattutto in cucina: in un viaggio sicuramente la scoperta di nuovi sapori, di prodotti tipici e delle tradizioni locali permette di apprezzare ancora di più il viaggio stesso, diventando una volta ritornati a casa  un piacevole ricordo che coinvolge i nostri sensi.

Quanto è importante per te usare prodotti locali nelle tue ricette?

I prodotti locali, soprattutto se sono piccole produzioni artigianali, sono tesori di incredibile valore e sono da valorizzare il più possibile nella preparazione di un piatto: quando viaggio acquisto sempre qualche prodotto locale particolare da utilizzare nelle mie ricette. 

Ti è mai capitato di sperimentare una ricetta straniera?

Le ricette tipiche di altre nazioni mi incuriosiscono molto: le mie preferite, e quelle che preferisco, sono quelle della cucina libanese ma anche quelle della pasticceria francese

Grazie Marco per averci dedicato il tuo tempo, il Panda non vede l’ora di ripartire!

Vi ricordo che se volete contattare Marco trovate il suo blog qui

Sei un viaggiatore? Vuoi vivere le stesse esperienze di Marco?


Condividi questo articolo

Lascia un commento