Racconti in valigia: Inizia a volerti bene!

Condividi questo articolo

Le vacanze possono essere un buon momento per iniziare a prenderci cura di noi stessi e del nostro corpo, non solo per raggiungere il peso forma, ma sopratutto per sentirci bene e volerci bene! Abbiamo per voi intervistato il Dottor Giuseppe Scopelliti, biologo nutrizionista autore del sito Studio New Life, che ci ha dato dei preziosi consigli sul tema dell’alimentazione.

Ecco a voi la sua intervista:

Ci racconti qualcosa di lei e di come nasce Studio New Life;

Sono Giuseppe Scopelliti, classe ’77, biologo nutrizionista. Lo Studio NewLife Nutrizione e Salute® nasce dalla mia passione per la nutrizione, il fitness e la salute in generale, con lo scopo di trasmettere ai miei pazienti, ma non solo, un’ideale di stile di vita, soprattutto in campo alimentare, sano, salutare, sostenibile e, perché no, piacevole sotto tanti punti. In modo da avere rispetto di se stessi e della propria salute. Io in prima persona, da ragazzo, sono stato paziente di un nutrizionista e questo mi ha spinto con salutare curiosità verso il mondo della nutrizione sana e del benessere a 360°. Tanto da farlo diventare il mio lavoro.

Come dovrebbe cambiare la nostra alimentazione in estate, per garantirci un corretto apporto energetico senza però appesantirci?

In realtà le regole generali sono sempre più o meno le stesse, sia in estate che in inverno. Ovviamente cambia la stagionalità di frutta e verdura ma l’approccio che dobbiamo avere no. Sicuramente col caldo serve bere più acqua per bilanciare le perdite di liquidi e di sali minerali dovute alla sudorazione e, sempre per lo stesso motivo, magari mangiare un po’ più di frutta e verdura. Più che altro bisogna stare un po’ attenti a non commettere una serie di errori tipicamente estivi come ad esempio pranzare con un gelato o mangiare solo della frutta. Il gelato è un dolce e come tale va trattato e la frutta da sola non apporta tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno. Attenzione anche ai cocktails, sia alcolici che analcolici sono un concentrato di calorie che spesso si tendono a sottovalutare.

Quindi via libera ad insalatone miste, mix freddi di cereali e legumi come ad esempio un’insalata fredda di farro, ceci e verdure miste o anche la classicissima insalata di riso o di pasta,  il tutto accompagnato magari da una bella macedonia fresca. Approfittiamone anche per fare il pieno di pesce fresco che in estate è più facile che abbondi sulle nostre tavole.

L’alimentazione può avere un impatto positivo su problematiche estetiche quali la cellulite?

Assolutamente si, l’alimentazione ha un impatto su tutto l’organismo ed è parte attiva in diverse patologie. Non per niente in alcuni casi si parla di dietoterapia. Spesso si fa l’errore di pensare che ciò che mangiamo influenzi solo il peso. In realtà il peso è solo una conseguenza. Ciò che mangiamo ha ripercussioni profonde su tutto il nostro organismo. Ed ha anche un ruolo in alcune problematiche estetiche come appunto la cellulite. Questa è una patologia a tutti gli effetti dalla quale, ad oggi, non si può guarire ma si può sicuramente trattare nel modo corretto. A livello dietetico serve avere un’alimentazione sana e pulita cercando di evitare il più possibile prodotti confezionati, salumi ed insaccati, formaggi e tutta una serie di prodotti ricchi di sale. Bere acqua a sufficienza e serve fare anche un’attività fisica mirata alla tonificazione e all’ossigenazione dei tessuti coinvolti. Sia per ciò che riguarda l’alimentazione che per ciò che riguarda l’allenamento bisogna assolutamente evitare il fai da te e rivolgersi invece a professionisti qualificati nei rispettivi ambiti. Quindi un bravo nutrizionista e un bravo personal trainer.

Tornare in forma dopo le vacanze: quali sono i 3 consigli che darebbe a chi desidera cambiare la sua alimentazione ed iniziare a “volersi bene”?

Il primo consiglio è proprio questo “inizia a volerti bene”. Parte tutto da lì, il resto è una mera conseguenza. Consiglio numero due è quello di rivolgersi ad un professionista della nutrizione serio e qualificato, niente fai da te, niente rimedi miracolosi. Consiglio numero tre è avere pazienza. Il cambiamento richiede tempo, non è qualcosa che accade dalla sera alla mattina. Serve costanza, volontà e serve appunto volersi bene.

Ringraziamo nuovamente il Dottor Giuseppe Scopelliti per averci dedicato il suo tempo e per i suoi preziosi consigli.

Vi ricordiamo che, se volete contattare Dottor Giuseppe Scopelliti o volete maggiori informazioni su questo tema, potete trovare il suo sito qui .


Condividi questo articolo

Lascia un commento