Racconti in valigia: La magia di Marrakech

Racconti in valigia: La magia di Marrakech

Condividi questo articolo

Oggi il panda ha il piacere di intervistare Camilla, amante dei viaggi e autrice del blog Journeys box, in cui condivide con i suoi lettori le sue esperienze, i suoi consigli e le sue passioni.

Raccontami qualcosa su di te e su come nasce il tuo blog; 

Sono Camilla, ho 26 anni e sono un interior designer. Mi sono trasferita a Milano 7 anni fa da Parma per studiare ciò che mi piaceva. La mia più grande passione è viaggiare, il primo aereo l’ho preso a 6 mesi e da lì grazie ai miei genitori non ho più smesso. L’esigenza di aprire il mio blog è nata ad agosto del 2018, non tanto perché volevo che diventasse un vero e proprio lavoro ma sentivo l’esigenza di essere utile per dare tanti consigli sui miei viaggi e ciò che visitavo durante le mie vacanze. Da agosto 2018 ho deciso anche di creare il mio profilo Instagram relativo ai viaggi. Così ho cancellato tutti i post che avevo postato fino a quel giorno e sono ripartita. Grazie al blog in un anno sono passata da 200 follower a 5k. So che non è un gran numero in confronto ad altri utenti ma facendolo come hobby sono felice del risultato. 

Quando è nata la tua passione per i viaggi? 

Ho sempre avuto questa passione. I miei genitori sono grandi viaggiatori e hanno sempre amato viaggiare e scoprire nuove culture. Da quando sono più grande cerco di organizzare almeno 4 – 5 viaggi all’anno ( quando è possibile con le ferie lavorative) in compagnia o della mia migliore amica o del mio fidanzato. Non riesco a stare mai ferma e la curiosità di scoprire nuovi posti è troppo forte. 

Quale tipologia di viaggio pensi che ti rappresenti meglio? 

Dipende dal periodo sono sincera, in agosto ho la possibilità di viaggiare per 3 settimane e di solito preferisco fare una settimana di totale relax, magari sdraiata in spiaggia e riposarmi e per le altre 2 settimane preferisco andare all’avventura in qualche nuovo paese. Non nascondo che il mio più grande sogno è girare il Giappone in treno e andare in Tibet, quindi senza ombra di dubbio avventuroso.

Ho visto dal tuo blog che sei stata in Marocco: che cosa ti ha sorpreso di più di questa terra? 

Sono stata a Marrakech per il mio 25esimo compleanno con le mie due più care amiche e il mio fidanzato. Avevamo altissime aspettative di questo paese e non sono rimasta per nulla delusa. Tornerei in Marocco altre mille volte e un giorno non nego che vorrei visitare anche il deserto e la costa. Marrakech, anche se ormai è diventata una meta molto turistica, ha un fascino che molte città non hanno. La medina, i profumi, i giardini e i colori del Marocco sono unici.

Grazie Camilla per averci raccontato la tua storia, se volete contattarla o saperne di più su di lei trovate il suo blog qui e il suo profilo Instagram qui!


Condividi questo articolo

Lascia un commento