Racconti in valigia: Avventure in coppia

Condividi questo articolo

Oggi il panda ha piacere di intervistare Giulia e Giovanni, due incalliti viaggiatori, che amano vivere insieme le loro avventure e condividerle su Il mondo in una volta

Raccontateci qualcosa su di voi e su come nasce il vostro blog

Siamo Giulia e Giovanni, coppia nella vita e nel viaggio. Siamo cresciuti nella stessa città, Piacenza, abbiamo frequentato lo stesso liceo, ma siamo riusciti a ignorarci per ben 28 anni. Oggi viviamo insieme a Milano. Dopo qualche weekend e viaggio in giro per l’Europa, il 5 settembre 2018 siamo partiti per il giro del mondo in 80 giorni. Un’avventura meravigliosa che abbiamo costruito lentamente, tappa per tappa, cambiando itinerario, idea e date un milione di volte. Alla fine siamo partiti da Tbilisi e ci siamo spinti sempre più verso est, prendendo un’infinità di treni, bus notturni, tuk-tuk e aerei, fino ad arrivare a New York, l’ultima tappa, il sogno di una vita. Da qui è nato anche il blog Il mondo in una volta: volevamo raccontare a tutti il nostro viaggio, come l’abbiamo organizzato e le cose più strane che ci sono capitate. Speriamo anche che la nostra avventura possa aiutare altri viaggiatori a prendere coraggio, mollare tutto e partire.

Tra i viaggi che avete fatto, quale vi ha colpito di più e consigliereste ai nostri lettori?

Ovviamente il giro del mondo! In 80 giorni di viaggio siamo passati dalla giungla verdissima della Cambogia alla desolazione della Death Valley, dai caotici mercati indiani alla perfezione del Giappone. È un’esperienza unica quella che abbiamo vissuto, la consigliamo a tutti quanti…
In particolare ci siamo innamorati della California, tutta da vivere on the road: siamo sicuri che un giorno ci torneremo! Consigliamo anche il Vietnam, che abbiamo attraversato da sud a nord. È un paese accogliente a cui non manca davvero nulla.

 

Viaggiare in coppia: come organizzate il viaggio? Chi si occupa della pianificazione?

Cerchiamo di organizzare insieme il viaggio, creando un itinerario che metta insieme tutto quello che ci interessa. Pianificare il giro del mondo è stato molto complesso e ci ha tenuto impegnato diversi mesi, ma qualche trucchetto ora lo abbiamo imparato!

Avete un viaggio nel cassetto?

Per vari motivi abbiamo dovuto escludere il sud America dal nostro viaggio. Ora vorremmo partire per la Patagonia, Cile o Argentina, magari toccando anche l’Isola di Pasqua e spingerci fino all’Antartide. Speriamo di riuscire a partire per dicembre 2020! 


Condividi questo articolo

Lascia un commento