Il mondo di ramy food

 

Abbiamo intervistato Ramona, autrice del blog il mondo di ramy food che ci ha raccontato delle sue esperienze e delle sue idee sul mondo travel.

 

 

Raccontaci un po’ di te e del tuo blog

Mi chiamo Ramona, ho 38 anni e sono sarda. Ho una passione enorme per la cucina sin da piccola. Ho avuto vicino due grandi donne e un grande uomo che mi hanno insegnato molto in cucina: mia madre, mio padre e mia nonna Maria. La cucina sarda in primis poi, piano piano, aggiungevo qualcosa di mio aiutandomi tra odori e sapori per creare le mie ricette. Le mie amiche sui social mi chiedevano sempre di aprire un blog con le mie ricette, all’inizio ero molto titubante per via che non credevo molto in me stessa. Poi ho iniziato un percorso per migliorare la mia autostima e tre anni fa ho deciso di aprire un blog dedicato proprio alla mia passione per la cucina: Il Mondo di Ramy Food. In esso è racchiuso tutto il mio amore per la cucina mediterranea e i consigli su come risparmiare ma con gusto. Cresce sempre più con mia grande soddisfazione, dedico molto tempo a creare ricette e migliorare le composizioni e le fotografie, cerco di imparare ogni giorno qualcosa in più per poterlo rendere un blog interessante e di qualità. La mia mission è realizzare piatti che siano low-cost ma saporiti per le famiglie che vivono con poco ogni mese e non possono permettersi di fare grandi spese, ho scritto anche due libri di cucina che si trovano su Amazon “Ricette Low-cost per famiglie in crisi” e “Ricette low-cost summer edition”. Il primo racchiude le prime ricette che ho creato quando ho aperto il foodblog e il secondo solo ricette low-cost per l’estate. Ho in programma di scriverne un altro in collaborazione con mia sorella Michela che ama cucinare cibi esotici.

 

 

Che cosa ci dici del legame tra cibo/alimentazione e viaggi?

Adoro viaggiare e provare sapori e profumi nuovi. Per me ogni posto ha i suoi segreti e misteri culinari da scoprire, siano streetfood o ristoranti tradizionali. E’ un qualcosa che mi rimane più impresso di un paesaggio, ho maggior memoria di profumi e sapori che di spiagge o laghi. Quando racconto un mio viaggio inserisco sempre qualche aneddoto legato al cibo, la mia più che una memoria fotografica è una memoria olfattiva e gustativa.

Qual è la cosa che non può mancare durante uno dei tuoi viaggi?

Assolutamente la mia fedelissima Canon, amo fotografare tutto quello che mi colpisce, sopratutto piatti particolari e poi la mia agenda dove annotare le ricette che mi hanno colpito di più.

 

 

Quali sono le destinazione che ti hanno colpito di più perchè?

La destinazione che ho amato di più in assoluto è Folgarida, in Val di Sole, le Dolomiti sono magnifiche, enormi e fiabesche. Amo le baite in legno, i camini immensi e, nonostante tutta quella neve, sentivo un calore nel cuore che non so spiegare. Il paesaggio attorno a me sembrava uscito da una favola, era così romantico oltretutto avevano le barrette di cioccolate più grandi che avessi mai visto, per non parlare dei profitteroles, lì il cibo era tutto enorme.

Un altro posto che ho nel cuore è Cariati, è stata la prima volta in Calabria con il mio compagno e le mie tre cucciole, un viaggio lungo durato 15 bellissimi giorni, avevamo affittato un appartamento proprio a pochi metri dalla spiaggia libera. E’ uno spettacolo di spiagge sconfinate, acqua cristallina e cibi piccanti. Ho scoperto che la pizza più buona che ho mai assaggiato la fanno proprio lì da Pedro’s e ho provato le buonissime cipolle di Tropea. Poi c’è la parte alta e antica della città, protetta dalle alte mura di cinta, dove si può ammirare un panorama mozzafiato mentre si gusta un delizioso gelato artigianale del posto. La gente calabrese è molto gentile e affettuosa, mi sono trovata benissimo. Le mie cucciole hanno fatto il loro primo bagno al mare proprio lì e si sono divertite un mondo.  

Sono rimasta colpita anche dalla Costiera Amalfitana, i suoi colori, le strade super trafficate e il profumo dei limoni di Sorrento ad ogni angolo e di frittura di pesce, quella mi aveva fatto venire una gran fame la mattina mentre eravamo in coda per arrivare a Positano. Ci sono tante case colorate arroccate sulla costa che sono uno spettacolo per gli occhi e poi la montagna che cade a picco su quel meraviglioso mare color turchese. Consiglio di andare in barca perchè in macchina è un pò da cardiopalma. Pranzammo in un ristorantino con vista mare, ricco di vasi di fiori dai colori più disparati, ovunque c’erano ceramiche di Vietri Sul Mare che raccontavano storie di pesca e vita quotidiana…ricordo ancora come fosse ieri il sapore del pesce fresco e la cortesia del proprietario, un personaggio molto simpatico e pittoresco.

Ho potuto muovermi poco ma Bologna e Roma sono i luoghi che più mi hanno regalato immagini che ancora porto dentro…

 

 

Hai mai fatto un viaggio che non ti è piaciuto?

Ricordo quando ero piccola mio padre ci portò in Costa Verde, nella zona della Sardegna ricca di dune, scogliere imponenti e lunghi deserti di sabbia che scendono dolcemente sino al mare. Bellissimo da vedere però ci fece camminare su delle scogliere impervie talmente alte e strette che mi tremavano le gambe, io soffro di vertigini  ed ero molto spaventata. Non potevo guardare giù perchè mi girava subito la testa e l’unica cosa che ricordo è che volevo tornare di corsa alla macchina.

 

 

Ringraziamo ancora Ramona per questa bellissima intervista. Vi ricordiamo che potete trovare il suo blog qui

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Ramona?

 

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura? Contatta un operatore locale!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up