Perché l’East End a Londra è la nuova meta da non perdere

Tempo di lettura: 5 minuti

East End: da quartiere malfamato a zona alla moda

Londra è la capitale del Regno Unito e non solo, è anche una delle più grandi metropoli di tutta Europa. Questa città è l’emblema della multiculturalità e ogni anno è visitata da milioni di turisti provenienti da tutto il mondo. Ricca di storia e monumenti, è la città ideale sia per delle vacanze culturali che all’insegna del divertimento.

Londra offre molto ai suoi visitatori e ai suoi abitanti, tra cui 4 siti dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO: Palazzo e Abbazia di Westminster (inclusa St Margaret’s Church), Maritime Greenwich, Torre di Londra, Kew Gardens. Visitare Londra almeno una volta nella vita sarebbe quasi d’obbligo anche se grazie alla Brexit non potrebbe essere più così semplice. Molti dei quartieri in cui è suddivisa Londra possiedono un’atmosfera da vero e proprio villaggio, ciascuno con le proprie caratteristiche e peculiarità. Ad esempio Hampstead, Greenwich, Barnes, Highgate, Wimbledon e Richmond pullulano di belle dimore, boutique e ristoranti, mentre quartieri come Brixton e Dalston sono caratterizzati da una cultura stimolante e un panorama musicale di tendenza.

Ecco perché secondo noi ci sono due lati di Londra che non tutti conoscono. Il primo è quello più popolare: la Londra turistica. Questo lato di Londra include tutti i principali monumenti, musei e attrazioni che la città ha da offrire come il London Eye e il British Museum. Non c’è nulla di male nel voler visitare questi luoghi, anzi se è il tuo primo viaggio a Londra te li consigliamo caldamente! Magari aggregati a uno dei tanti tour tematici di Londra per visitare la città sotto una luce nuova.

C’è poi il secondo lato di Londra, quello meno conosciuto e un po’ sottovalutato: la Londra dell’East End. Quest’area è situata ovviamente nella zona est della città e un tempo era la zona più malfamata di Londra, ma che oggi è diventata la nuova Soho. In questa zona della città non stupitevi se farete più fatica a capire cosa dicono le persone, infatti si parla un dialetto tipico dell’est di Londra, il Cockney. Probabilmente alcuni di voi conosceranno già questo quartiere grazie alla storia di Jack lo squartatore, legata proprio a questa zona.

Le aree più rappresentative dell’East End sono molte, ognuna con la propria personalità e unicità. Whitechapel ad esempio un tempo famosa per Jack The Ripper, oggi ospita la Whitechapel Art Gallery, una delle gallerie più interessanti di tutta la città. Nel quartiere è molto facile imbattersi in mercati e mercatini etnici, come il mercato di Petticoat Lane e lo Spitafields Market, storico mercato vicino alla stazione di Liverpool.

 

Iscriviti per scoprire Londra

 

Da quartiere malfamato di periferia a centro alla moda con i suoi mercatini e negozi vintage, ecco cosa ha reso L’East End la nuova meta da non perdere durante un viaggio a Londra. Vuoi sapere perché l’East End di Londra è la nuova meta da non perdere? Continua a leggere i 5 motivi chiave sul perché non potrai perderlo durante il tuo viaggio a Londra!

 

1. Immergiti nell’atmosfera vibrante del quartiere con un giro a Southwark Street

Questa zona molto particolare al sabato si anima con il Borough Market, mercato ricco di stand di cucina locale e prodotti organici dagli orti cittadini, ma anche di negozietti dove scovare capi vintage e creazioni di giovani stilisti.

Questo è il posto giusto per rifarsi il palato e assaggiare la cucina di ogni angolo del mondo e anche per approfittare dei numerosi negozi di artigiani e abiti vintage, chissà potresti incappare in un’occasione!

 

east end londra

2. Per gli amanti dell’East End non può mancare il mercato dei fiori

Il Flower Market di Columbia Road, è un colorato mercato di fiori diventato un appuntamento domenicale irrinunciabile a Londra. Non solo per comprare gli splendidi fiori dai banchi, ma per vivere l’atmosfera frizzante del posto, tra una birra al pub e un caffè organico in torrefazione.

 

east end londra

 

Londra con Rolling Pandas

3. Ammirare la Street Art

Camminando per le strade del quartiere è facile imbattersi in murales giganti di Shepard Fairey; soprattutto però vale la pena fare visitare questo quartiere perché è qui che sono nati artisti come Banksy e il collettivo Young British Artist di Damien Hirst e Tracey Emin. Passeggiare per Hackney Wick, l’ex zona industriale oggi ricca di gallerie, porta a scoprire le avanguardie più creative del momento. Tra gli spazi più interessanti c’è Stour Space, che non solo ospita mostre di street art e fotografia, ma vende pezzi di design e libri nel suo negozio, e ospita un bistrot dove fermarsi a mangiare al sole, nella terrazza affacciata sul canale. Per gli amanti del teatro, a pochi isolati c’è un piccolo teatro sperimentale, lo Yard Theatre, che propone performance di ogni genere, dall’opera giapponese ai numeri di illusionismo. Da non perdere!

 

east end londra

 

4. Sbizzarrisciti nella patria dello shopping alternativo

Shoreditch High Street e Redchurch Street sono quello che stai cercando. Queste zone pullulano di boutique di stilisti emergenti, negozi di scarpe fatte su misura, stoffe ricercate, cappellai e profumerie di essenze rare, ma anche fioristi creativi e bar di centrifughe detox. Agli appassionati di shopping sembrerà di trovarsi in paradiso!

 

Visita l’East End!

 

5. Rilassati al Victoria Park

Il Victoria Park è uno dei parchi più antichi e preferiti di Londra. Si tratta di un grande spazio aperto con laghi, campi da tennis, bar e naturalmente la sua mitica pagoda cinese. Durante i mesi estivi è fantastico per fare pic nic, affittare un pedalò o godere di uno dei tanti festival di musica che hanno luogo tutto l’anno. Per gli amanti sfrenati dello skate, questo è senza dubbio il posto perfetto per allenarsi!

 

east end londra

 

Stai già pensando al tuo prossimo viaggio a Londra? Abbiamo delle ottime offerte tutte per te!

Tutte le offerte per Londra

 

L’East End ha molto da offrire e ti consigliamo vivamente di visitarlo, ne rimarrai colpito! Un tempo c’erano solo piccoli villaggi circondati da campi, mentre oggi lungo le sponde del Tamigi sono nati ambienti trendy e alla moda. In particolare la zona di Canary Wharf è una piccola eccezione allo stile storico e conservativo dell’East End; qui potrai ammirare moderni grattacieli verso cui si è spostata parte dell’attività finanziaria, creando una piccola wall street.

I vecchi e grandi magazzini si sono trasformati in loft di proprietà di artisti che sono in attività nel quartiere, ma anche in tutto il mondo. La zona si presenta bene anche per quanto riguarda le scelte di locali notturni, specialmente l’area di Shoredicht che insieme a Hoxton costituisce l’emblema del nuovo centro bohémiene di Londra e i due quartieri più hipster e alla moda dell’East End. In questa zona troverai anche molti luoghi in cui goderti un buon pasto caldo, sia che tu scelga un mercato o un ristorante.

 

east end londra

 

Insomma, un quartiere completamente rivalutato che contiene però ancora tanta storia, tutta da scoprire nel tuo viaggio a Londra.

Ti è piaciuta questa mini guida sull’East End? Vorresti vedere coi tuoi occhi quello di cui abbiamo parlato? Scopri tutte le offerte per un viaggio a Londra con Rolling Pandas e raccontaci la tua storia!

 

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura? Scrivici!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up