Live Session: Machedavvero? Le avventure di Chiara

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Intervista a Chiara di Machedavvero

Abbiamo intervistato oggi Chiara, blogger e influencer, autrice di Machedavvero. Chiara ci ha parlato della sua esperienza, di come è cominciata e delle sue avventure di mamma, viaggiatrice e blogger.

Come è nata la tua passione per i blog? E’ partita prima che iniziasse il tuo percorso materno?

Sono sempre stata un po’ geek, interessata a tutte le novità in campo tecnologico applicate alla mia passione: la comunicazione. Anche prima di avere machedavvero.it ho avuto blog ad uso personale, e mi divertiva leggere quelli degli altri. Quando poi mi sono ritrovata incinta e con un co.co.pro. terminato ho deciso di aprire un nuovo blog per parlare della mia esperienza di maternità contro lo stereotipo dominante della ‘mamma perfetta’, quindi di proseguire raccontando le mie avventure a Londra e in giro per il mondo.

 

Cosa ti ha spinto ad integrare anche i viaggi sul tuo blog?

Man mano che mia figlia cresceva volevo esporla sempre meno, quindi ho focalizzato il blog e i miei social sui miei interessi e passioni. Una di queste è il viaggiare. Ho la fortuna di vivere a Londra, che per gli Italiani è una meta di viaggio molto amata quindi già di per sé un contenuto, in più ho iniziato sempre più spesso ad essere contattata da enti turistici e servizi del settore per collaborazioni, e così è nato tutto.

Come ha influito la tua esperienza di mamma sul tuo approcciarsi ai viaggi? E il tuo trasferimento a Londra?

Non credo nel viaggiare coi bambini ‘a tutti i costi’, ma credo che l’esperienza di viaggio con i bambini debba svolgersi in quel luogo di incontro tra comfort e divertimento del bambino e comfort e divertimento dell’adulto. Ognuno ha le sue esigenze, i suoi ritmi, e non si dovrebbe imporre nulla a nessuno.

Per quanto riguarda il mio trasferimento, mi ha molto facilitato e ‘aperto la mente’ confrontarmi con tutte le culture che ogni giorno trovo qui a Londra, ho amici provenienti da ogni parte del mondo e questo sicuramente mi consente di viaggiare con un atteggiamento molto più aperto e flessibile, consapevole che non esiste una cultura migliore dell’altra ma che le differenze arricchiscono.

national geographic

Hai mai stretto relazioni importanti durante uno dei tuoi viaggi?

Sicuramente quelle con altri colleghi, con i quali sono rimasta in contatto anche dopo il viaggio. Con alcuni è nata un’amicizia.

Ci parli dell’esperienza che hai fatto con National Geographic?

Insieme ad un fotografo e ad una troupe di NatGeo Italia abbiamo viaggiato nei 6 luoghi più incontaminati e selvaggi d’Italia. E’ stata una bellissima avventura a tutti i livelli, una delle più belle esperienze fatte grazie al blog. Ogni giorno di viaggio, la sera, io scrivevo il blog post mentre il fotografo caricava le immagini più belle della giornata. Io curavo anche i social, specialmente Instagram che all’epoca – nel 2012 – era quasi neonato 🙂

 

machedavvero

Diventare una influencer è stata solo una conseguenza del tuo lavoro o hai cercato attivamente di arrivare a questo punto?

E’ stata una conseguenza delle mie passioni. Quando ho aperto il blog, dieci anni fa, non era assolutamente un lavoro né alcuna azienda investiva sui blogger. I social quasi non esistevano! E’ iniziata come una passione ed è diventata un lavoro. Forse anche grazie a questo ho una prospettiva diversa da chi ha aperto un blog o un profilo social col solo obiettivo di guadagnare.

 

machedavvero

Ci racconti di un viaggio che hai fatto che ti è rimasto nel cuore?

Florida e Messico, ormai dodici anni fa. Niente social, niente blog, solo un viaggio meraviglioso in luoghi splendidi. Rimarrà sempre il migliore.

Ringraziamo Chiara per l’intervista, vi ricordiamo che potete trovare il suo blog qui http://machedavvero.it/en/

 

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e vivere le stesse esperienze di Chiara?

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up