Live Session: Life in Travel

Intervista a Leonardo e Veronica di Life In Travel

Abbiamo intervistato oggi Leo e Vero, autori del blog The Life In Travel, che parla di viaggi in bicicletta.

Raccontaci un po’ di te. Come è nato il tuo blog?

In realtà il blog è “di coppia” in quanto a gestirlo siamo io (Leo) e mia moglie Vero. Nato nel 2007 come un blog di viaggi generalista, negli anni Life in Travel è evoluto con noi e con il nostro modo di viaggiare. Oggi parliamo di viaggi in bicicletta e cicloturismo, raccontando le nostre avventure in giro per il mondo e cercando di trasmettere l’amore per questa splendida modalità di viaggio, lenta e sostenibile. Sul sito, oltre a pubblicare i nostri racconti, diamo consigli per chi volesse iniziare a viaggiare in bici e descriviamo nel dettaglio itinerari cicloturistici e in mountain bike di cui si possono scaricare liberamente le tracce GPS.

 

Cosa ne pensi del turismo di massa? Risorsa o sfruttamento?

Con le premesse della prima risposta, direi che avete già capito quale sia il nostro punto di vista sul turismo di massa. E’ un tipo di turismo che non ci appartiene e che cerchiamo di evitare. Vi dirò di più: attraverso le pagine del nostro blog vogliamo trasmettere il concetto che, non solo un altro tipo di turismo è possibile, ma è più appagante per chi lo pratica e più accettato e ben visto dai locali che lo “subiscono”. Quando viaggiamo abbiamo quasi sempre ricevuto un’accoglienza travolgente perché la fatica e la leggerezza del viaggiare in bici creano un’empatia particolare: chi ti vede si immedesima nella tua situazione e vuole darti una mano come può, anche semplicemente con un incitamento o una pacca sulla spalla!

 

Sei mai rimasto in contatto con persone conosciute durante uno dei tuoi viaggi?

Sì, capita spesso di conoscere persone con cui si rimane in contatto. Spesso i contatti sono latenti e restano in sospeso per anni, ma di tanto in tanto riaffiorano e riallacciare i legami con amici trovati in giro per il mondo è molto più naturale che farlo con chi ci è vicino, forse per il semplice motivo che spesso ci accomuna la stessa passione per la bici e per il viaggio di esplorazione. Poi ci sono i contatti con chi ti ha accolto, ospitato, aiutato… questi sono più effimeri ma comunque forti perché non si dimentica mai chi, nel momento del bisogno o semplicemente per il gusto di farlo, ti ha dato una mano.

 

Qual è il significato del viaggio secondo te?

Secondo me, ma credo di poter estendere questo mio pensiero anche a Veronica, il viaggio dev’essere conoscenza, esplorazione, libertà. Non seguiamo quasi mai rotte troppo battute durante i nostri viaggi, cerchiamo sempre strade secondarie e sebbene spesso ci capiti di inserire località turistiche nei nostri percorsi, lo scopo principale di un viaggio resta la scoperta di luoghi e località meno note di un paese, spesso non presenti sulle guide turistiche. Solo in questo modo si riesce a conoscere realmente il territorio, vivendolo e non semplicemente attraversandolo.

 

Qual è il viaggio più incredibile che tu abbia mai fatto? Perché?

Non mi sono mai piaciute le classifiche ed ogni viaggio lascia sempre un ricordo unico nei nostri cuori. Ricordo con affetto i paesaggi lunari della Nuova Zelanda, il vento terribile della Patagonia, il mare della Thailandia, i vulcani dell’Indonesia, la pioggia della Norvegia, la maestosa fauna selvatica del Sudafrica e gli occhi di ghiaccio dei berberi marocchini… in ogni caso, se dovessi scegliere un percorso su tutti, direi la traversata della parte settentrionale delle Ande, tra Perù, Bolivia, Cile ed Argentina: pedalare per settimane oltre i 4000m, spesso nel mezzo di una Natura travolgente, tra deserti di sale, vulcani dai mille colori e sorridenti contadini andini è di certo stata una tra le esperienze più coinvolgenti della nostra vita.

Ringraziamo Leo e Vero per l’intervista che ci hanno rilasciato, vi ricordiamo che potete trovare il loro blog qui

 

Sei un viaggiatore? Vuoi provare a viaggiare e a vivere le stesse esperienze di Leonardo e Veronica?

Registrati subito!

Comments

Add a comment

mood_bad
  • No comments yet.
  • chat
    Add a comment
    keyboard_arrow_up