I 5 trend che stanno rivoluzionando il mondo travel

Tempo di lettura: 11 minuti

 

I 5 trend che stanno rivoluzionando il mondo travel

Il mondo dei viaggi è in continuo cambiamento. Anno dopo anno le agenzie, i tour operator e gli operatori locali cercano modi nuovi e originali per offrire esperienze di viaggio ai propri clienti. Oltre a questo però grazie ad internet, il turismo fai-da-te è in crescita, con consumatori sempre più abili e attenti alle loro scelte e all’organizzazione della propria vacanza.

Quali sono i 5 trend del mondo dei viaggi che possiamo aspettarci in crescita?

  • • Cambia il modo di prenotare
  • • Cambiano le destinazioni più gettonate
  • • La parola d’ordine è “Esperienza”
  • • Cambiano i trend di viaggio
  • • Le recensioni sono sempre più importanti

 

trend viaggi

 

Cercare tutte le informazioni riguardo alle nuove tendenze in modo da accontentare un pubblico sempre più esigente non è un lavoro sbrigativo e certamente non facile. In soccorso arriva TrekkSoft che ogni 6 mesi si occupa di realizzare tutte le ricerche sui trend di viaggi e di comunicarli alle agenzie e ai tour operator del settore. Rolling Pandas li ha riassunti per voi.

Continuate a leggere per conoscere tutti i trend della stagione 2018/2019!

 

Iscriviti per scoprire gli eventi e festival nel mondo

 

1. Cambia il modo di prenotare

Per quanto riguarda i trend di prenotazione, c’è una parola che risalta: personalizzazione. I viaggiatori d’oggi sono più esigenti, probabilmente hanno già viaggiato in diverse destinazioni e sanno cosa vogliono, per questo è fondamentale offrire viaggi personalizzati in quanto ormai la realtà è che “il vero successo del futuro dei viaggi si riduce tutto alla personalizzazione”, come ha dichiarato Johannes Reck, CEO di GetYourGuide in una recente intervista.

Basti pensare che:

  • • Addirittura il 57% dei viaggiatori è convinto che le informazioni fornite dalle agenzie debbano essere personalizzate sulle preferenze del cliente singolo.
  • • Il 36% dei viaggiatori (dati di Google), è più incline a pagare un prezzo più alto di quello previsto, se l’agenzia con cui prenota offre viaggi personalizzati su misura.
  • • Quasi il 60% dei viaggiatori è convinta che l’uso dell’intelligenza artificiale sia un punto fondamentale nella creazione di itinerari di viaggio estremamente personalizzati, basati sulle esperienze ed abitudini del consumatore.
  • • Secondo però James Water, CCO di Booking.com, pur essendo l’intelligenza artificiale un aiuto molto importante nell’automazione della creazione di esperienze, è necessario mantenere un rapporto umano, che dia equilibrio all’interazione con il cliente.

Per le agenzie e le aziende del mondo dei viaggi questa è un’occasione per offrire qualcosa in più ai propri viaggiatori e a tutti coloro che decideranno di rivolgersi a loro.

La tecnologia sta certamente influenzando e cambiando il mondo dei viaggi così come lo conosciamo. Bast pensare agli smartphone che hanno infranto molte barriere e aperto le porte a nuovi mondi, tra i quali quello delle prenotazioni tramite mobile. Se si guardano i dati infatti si può notare come negli ultimi 2 anni le prenotazioni da dispositivi mobile siano cresciute a dismisura. Negli Stati Uniti in particolare i dati mostrano che il 26% delle ricerche sui viaggi nei primi 3 mesi del 2017 è avvenuta tramite mobile. In altre parti del mondo la percentuale è anche più elevata: 47% in Europa, 40% in Asia, 38% in Medio Oriente e Africa e il 34% in Sud America.

Più del 70% dei viaggiatori in America nel 2017 affermava di utilizzare sempre il proprio dispositivo tascabile durante un viaggio, che sia per cercare delle informazioni, scattare foto o fare telefonate. Se si confronta questo dato con quello del 2015, pari al 41% si può notare come la tecnologia abbia un peso sempre più alto nell’economia di un viaggio. I cellulari non vengono utilizzati solo per cercare voli o hotel. Sono usati anche per ricercare attività o attrazioni, per trovare ristoranti e negozi o per guardare le indicazioni stradali.

Senza smartphone probabilmente molti viaggiatori oggi sarebbero persi.

 

trend viaggi

 

Anche grazie allo sviluppo degli assistenti digitali, come Siri o Cortana, la facilità di utilizzo in viaggio dei dispositivi mobile aumenta. Infatti più di 1 viaggiatore su 3 ha mostrato interesse nella possibilità di poter prenotare un viaggio tramite comandi vocali. Lo stesso vale per la ricerca di informazioni su una destinazione o su un tour operator / agenzia. Gli utenti si sentono più a loro agio con un’assistenza digitale.

Gli smartphone hanno introdotto una flessibilità nuova nel mondo dei viaggi e non a caso le ricerche per viaggi last minute sono aumentate su mobile. Tutte le ricerche collegate alle parole chiave “stasera” e “oggi” sono aumentate più del 150% tramite smartphone negli ultimi 2 anni. Più del 60% dei viaggiatori americani afferma che considererebbe una prenotazione impulsiva se basata su un buon hotel o su un buon volo a prezzo conveniente. Di tutte le prenotazioni Il 38% è fatto lo stesso giorno o due giorni prima del viaggio; il 53% è fatto entro una settimana dalla partenza e solo il 19% è fatto con largo anticipo.

 

trend viaggio

 

Suggerimenti per le agenzie e gli operatori del settore viaggi:

  1. 1. personalizzare il processo di prenotazione trovando i prodotti che interessano di più e scoprendo come/quando i clienti preferiscono prenotare.
  2. 2. ridurre i tempi di interruzione per assicurarsi il maggior numero di prenotazioni last minute possibili.
  3. 3. guidare la SEO con il contenuto, scrivendo in linguaggio naturale e colloquiale e creando blog posts attorno alle domande più frequenti che vengono fatte.

 

2. Cambiano le destinazioni più gettonate

Non cambiano solo i trend di prenotazione, cambiano anche le destinazioni più richieste dai viaggiatori.

Top destinations fino a Febbraio 2018 secondo la guida rilasciata da Kayak risultavano essere: Maui, Hawaii (51% di ricerche); Barcellona, Bali, Amsterdam, Lisbona, Las Vegas, Madrid, Atene, Parigi e Roma.

Questi cambiamenti sono influenzati anche da un’altro fattore: il budget. Infatti negli ultimi anni il budget per i singoli viaggi è aumentato. Questo mostra una maggiore richiesta di viaggi di categoria di fascia anche più alta. L’82% dei viaggiatori  è convinto di riuscire ad andare in vacanza in una o più destinazioni prescelte nel corso del prossimo anno.

Oltre alle destinazioni, ci sono le attività di viaggio che spingeranno molte persone in vacanza nel prossimo anno: un 28% partirà per un determinato evento culturale; il 25% farà un viaggio on the road e un ulteriore 25% ricerca una destinazione impegnativa per mettersi alla prova; infine un 27% si metterà in viaggio con l’obiettivo di apprendere nuove abilità. Oltre alle nuove esperienze e attività, si prevede che i viaggiatori nell’arco del 2018/2019 tenderanno a tornare nei luoghi di vacanza che hanno caratterizzato la loro infanzia, per un viaggio sul viale dei ricordi.

 

tren viaggio

 

Ma più di tutte, la tipologia di vacanza che sarà diffusa il prossimo anno è quella dei Viaggi Avventura, stile preferito persino dai novelli sposi per i loro viaggi di nozze. Nell’ultimo periodo i viaggiatori cercano avventura, i Safari hanno avuto un aumento di richieste del 219%, le lezioni di surf non sono più solo per pochi esperti.

Cosa si intende però per Viaggi Avventura? Per noi di Rolling Pandas i viaggi avventura  sono viaggi che ti permettono di vivere esperienze fuori dagli schemi, a contatto con la natura e le popolazioni locali, senza disdegnare attività non proprio rilassanti come trekking o hiking.

Come definiscono invece i viaggiatori un viaggio avventura? Per il 43% dei votanti, un viaggio avventura è: “uscire fuori dal tracciato”. “Vedere qualcosa di nuovo” è la risposta che il 27% dei viaggiatori da, mentre solo il 22% afferma che i viaggi di questo tipo siano collegati ad “Attività ad alta adrenalina”. Forse sulle definizioni non si è molto d’accordo, ma sul motivo prevalente per cui si sceglie un viaggio avventura, la maggioranza afferma che è il modo ideale per recuperare le energie in un momento di grande stress, stanchezza e frenesia.

 

trend viaggi

Altra novità sono i viaggi fuori stagione che specialmente dal 2017 hanno iniziato a suscitare parecchio interesse specialmente negli USA. Nel 2017 l’Islanda ha accolto 2.2 milioni di viaggiatori, dei quali il 32.9% in inverno e si sa, l’Islanda non è certo un paese accogliente durante i mesi invernali, anzi offre delle condizioni piuttosto estreme. Uno studio recente ha scoperto che il 79% degli americani considererebbe un viaggio oltreoceano in inverno e il 53% di loro non ha intenzione di prenotare in un altra stagione.

Oltre alla magia dei mesi invernali anche i festival invernali di tutto il mondo sono una grande attrattiva, come il festival del ghiaccio di Harbin in Cina che ogni anno attira milioni di visitatori; per questo si sta registrando anche un aumento del numero di hotel che aprono vicino al circolo artico. Questi hotel offrono esperienze uniche, originali che rispecchiano esattamente le richieste dei viaggiatori.

 

trend viaggi

 

3. La parola d’ordine è “Esperienza”

Esperienza è la parola d’ordine che negli ultimi anni sta caratterizzando sempre di più il mondo dei viaggi. Viene data la priorità alle esperienze locali, tipiche. Il 59% dei viaggiatori se messo davanti alla scelta tra un’esperienza in un viaggio e degli oggetti materiali sceglierà sempre la prima.Le guide e i tour operator su Tripadvisor hanno aggiunto 30,000 nuove esperienze nel 2017, aumentando il numero complessivo delle esperienze totali della piattaforma del 50%. Il turismo esperienziale si sta facendo strada e ben presto sarà all’ordine del giorno.

È per questo motivo che molti hotel di fascia alta stanno assumendo personale specializzato in organizzazione di esperienze che risultino fuori dal comune per i propri ospiti, in modo da avere un vantaggio competitivo sulle altre strutture.

Quali sono le esperienze che prenotano i viaggiatori?

Nella top 10 del 2017 le attività acquatiche hanno dominato: snorkeling, kayak, gite in barca a vela. Secondo uno studio recente la definizione di avventura sta cambiando. Le “attività adrenaliniche ad alto rischio” sono scese del 45% rispetto al “voler sperimentare una nuova cultura” nella definizione di viaggio avventura. Questo perché sempre più persone sono interessate a voler sperimentare nuove esperienze e mettersi alla prova e i viaggi avventura non riguardano più solo gli appassionati di adrenalina e sport estremi.

I viaggiatori come prenotano le attività e i tour?

A Marzo 2018 l’Europa, l’Asia, l’Africa e il Medio Oriente sono risultate essere le zone nelle quali si prenotano più attività extra rispetto al viaggio.

Praticamente tutti i viaggiatori vogliono partecipare ad attività durante il loro viaggio, solo il 23% risulta voler prenotare le proprie attività prima della partenza; il 24% le prenoterà appena prima di partire, mentre solo il 16% prenoterà in anticipo; il 18% prenoterà solo attività tipiche del luogo in cui viaggia e il 17% prenoterà tutto una volta giunto a destinazione.

 

trend viaggi

 

Suggerimenti per le agenzie e gli operatori del settore viaggi:

Le prenotazioni offline e dirette sul sito web sono ancora la principale fonte di vendita di tour e attività, per questo è importante che:

  • 1. il sito sia facile da usare e sia possibile prenotare le esperienze in tempo reale
  • 2. instaurare connessioni con il turismo locali
  • 3. presenza dei propri tour anche per le strade della destinazione

 

4. Cambiano i Trend di Viaggio

I trend di viaggio dei prossimi anni si possono riassumere in queste categorie:

  1. Famiglie, che occupano il 40% delle prenotazioni estive rispetto al 20% di quelle invernali
  2. Solo travel (soprattutto femminile)
  3. Viaggi di Gruppo (aumentati del 25% rispetto al 2017, preferiti per il budget low cost)
  4. Wellness travel (il 20% delle persone afferma di voler fare un viaggio di benessere il prossimo anno, più del doppio rispetto al precedente)

 

Suggerimenti per le agenzie e gli operatori del settore viaggi:

  • 1. sfruttare i trend per costruire dei pacchetti per i futuri clienti
  • 2. promuovere qualsiasi nuovo pacchetto principalmente sul proprio sito e sui social.

 

trend viaggi

 

5. Le recensioni sono sempre più importanti

La fiducia per un viaggiatore è fondamentale. I clienti prestano sempre più attenzione alle recensioni lasciate da altri utenti sui siti di prenotazione. Questo perché lo ritengono il metodo più sicuro per capire la qualità e l’affidabilità di un sito. Più del 50% dei clienti non effettua la prenotazione senza prima aver letto le recensioni e l’80% legge dalle 6 alle 12 recensioni per prodotto. Questo perché si ha a che fare con consumatori più attenti, che si informano e fanno ricerche molto spesso prima di rivolgersi a qualsiasi tour operator o anche solo cercare le offerte online.

Fondamentale è anche la componente Social. I viaggiatori fanno parte di community di utenti che postano viaggi, foto, recensioni ed opinioni tutti i giorni dell’anno. Anche questo è un modo per far conoscere destinazioni più remote o proporre viaggi con itinerari originali per visitare città e località famose, ma con un altro punto di vista.

Le app di messaggistica diventeranno uno strumento chiave del marketing di viaggio; hanno il 20% di utenti in più attivi ogni mese rispetto ai social, il che offre un potenziale notevole che probabilmente nei prossimi anni verrà sviluppato e sfruttato molto di più. Ma il marketing via email è quello che ancora fornisce i ritorni migliori. Infatti il 73% dei millennials identificano la mail come il loro modo preferito per le comunicazioni di tipo business.

Insomma il mercato del turismo nei prossimi anni sarà sempre più incentrato su due direttrici principali: La Tecnologia e l’Esperienza e solo le aziende che riusciranno a cogliere al meglio questi due aspetti saranno in grado di arrivare nel cuore del cliente ed in cima al mercato.

 

Suggerimenti per le agenzie e gli operatori del settore viaggi:

  • 1. raffinare le proprie strategie in base al proprio target audience
  • 2. analizzare i risultati della strategia marketing facendo attenzione al numero di visite al sito e alle conversioni alle prenotazioni
  • 3. mantenere ogni mail e post social aggiornato e rilevante.

 

trend viaggi

 

Se vuoi conoscere altre curiosità sul mondo dei viaggi iscriviti alla nostra newsletter e riceverai anche tutti gli aggiornamenti sulle nostre ultime offerte viaggi nel mondo!

 

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura? Scrivici!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up