Il giorno di Halloween nel mondo: tutte le feste e le tradizioni

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Tempo di lettura: 8 minuti

 

Le origini e la festa di Halloween nel mondo

Halloween una festa popolare di origine celtica, oggi tipica degli Stati Uniti e del Canada, che si celebra la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre e ormai è diventata una vera ricorrenza mondiale. Siamo in quel periodo dell’anno in cui essere strani, terrificanti e fuori dal comune è visto come una cosa normale.

La notte di Halloween regnano scherzi e costumi macabri, ambientazioni horror e sangue finto; non a caso è la festa preferita di molti bambini e anche di molti adulti. Ormai popolare anche in Italia, dove la notte del 31 ottobre è facile imbattersi in feste a tema, ma Halloween non è sempre stato un fenomeno culturale. Originariamente Halloween era la festa celtica di Semhain che festeggiava la fine dell’anno celtico, quando l’estate lascia il posto all’inverno ed segnava l’ultima occasione per mettere da parte le provviste prima dell’arrivo del freddo. Durante questi tre giorni di festa, i partecipanti dovevano saltare i falò sacri come gesto di purificazione ed è inutile dire che fallire la prova o far spegnere il falò non era certo visto come un segno di buon auspicio e le conseguenze erano piuttosto severe. I festeggiamenti per la fine dei raccolti secondo la tradizione celtica dovevano coinvolgere tutti, sia vivi che morti; ecco perché si dice che durante la notte del 31 ottobre i morti sono liberi di vagare nel mondo dei vivi e festeggiare insieme a loro; per questo la festa di Semhain era così importante per i celti, perché rappresentava un momento di passaggio nel quale poter riabbracciare i propri cari.

Proprio da qui deriva la simbologia della festa di Halloween legata alla morte, agli spiriti in seguito ai quali si sono aggiunti anche mostri e il gusto per l’occulto. Dopo i celti anche i romani fecero coincidere la festa di Semhain con la festa dei morti mentre più avanti i cristiani avrebbero istituito la festa di Ognissanti. Il termine Halloween deriva dall’originale All Hallows’ Eve, cioè la vigilia di Ognissanti, ed è una variante scozzese. L’origine secondo alcuni studiosi sarebbe da ricercare nella storia leggendaria di Jack O’Lantern.

 

halloween festa

 

Iscriviti per scoprire gli Eventi nel mondo

 

La leggenda di Jack O’Lantern

Jack O’Lanter era un fabbro irlandese con problemi di alcolismo e un carattere piuttosto difficile; la storia narra che la notte di Halloween Jack avrebbe incontrato il Diavolo in un pub e proprio quando rischiò di cedere alle tentazioni del Diavolo, riuscì ad imbrogliarlo facendogli credere che gli avrebbe venduto la sua anima in cambio di un’ultima bevuta.Il Diavolo si trasformò così in una moneta da 6 pence per pagare l’oste, ma Jack riuscì a intascarsela prima che ciò accadesse. Possedendo anche una croce d’argento, il Diavolo era in trappola e così Jack stipulò un nuovo patto: lui lo avrebbe liberato se il Diavolo avesse promesso di lasciarlo andare e di non tornare a reclamare la sua anima.
Dieci anni dopo i due si rincontrarono e con un altro stratagemma Jack fece in modo che il Diavolo promettesse che non lo avrebbe più cercato. Alla sua morte Jack non fu ammesso in Paradiso e così fu costretto a bussare alle porte dell’Inferno, ma il Diavolo tenne fede alle sue promesse e lo cacciò tirandogli un tizzone ardente.

La leggenda narra che da allora Jack vaga in attesa del giorno del giudizio con in mano il suo lumino, creato con il tizzone ardente e una rapa che stava mangiando un giorno, in modo che questo non si spegnesse. Da qui il nome di Jack O’Lantern e la leggenda di Jack e della sua lanterna, ed è il simbolo delle anime dannate. Quando gli irlandesi migrarono in America portarono con loro questa leggenda, ma poiché in America le rape non sono molto diffuse, si iniziarono ad utilizzare le zucche.Da allora la zucca intagliato con la faccia del vecchio fabbro e il lumino all’interno è il simbolo più famoso di Halloween.

 

halloween mondo

 

Vuoi conoscere altre tradizioni e feste nel mondo? Con i nostri viaggi Eventi e Festival nel mondo non potrai sbagliare! Scegli un viaggio in Romania e avventurati in Transilvania oppure ripercorri le orme di Jack lo Squartatore a Londra con un tour dedicato. Tutte le offerte sono disponibili sul nostro sito!

 

Vacanze Halloween Offerte

 

Lo sviluppo di nuovi simboli e tradizioni durante questa occorrenza si è andato a formare nel corso degli anni. Ad esempio così come le zucche hanno sostituito le rape quando gli irlandesi hanno portato la tradizione di Halloween in America, notevole influenza sulla festa hanno avuto anche diverse opere letterarie e leggende popolari. L’usanza del travestirsi risale al Medioevo e si rifà al momento in cui il giorno di Ognissanti la gente povera andava di casa in casa e riceveva cibo in cambio di preghiere per i loro morti il giorno della commemorazione, il 2 novembre. Anche la frase “dolcetto o scherzetto?” deriva dalla leggenda di Jack O’Lantern che racconta che Jack va di casa in casa chiedendo “Trick or Treat?” il cui senso originale è un po’ più minaccioso rispetto alla traduzione italiana; letteralmente significava sacrificio o maledizione.

Le tradizioni per Halloween che conosciamo noi oggi derivano da come questa antica festa sia stata inglobata nella cultura americana la quale l’ha plasmata rendendola oggi una festa come tante altre nella quale non c’è più il valore originale e tradizionale, facendo diventare Halloween più una festa di aggregazione e divertimento. Oggi Halloween è celebrato soprattutto nei paesi anglosassoni, in particolare America e Canada che in questo periodo si riempiono di decorazioni a tema. In Europa è una festa meno sentita, sebbene negli ultimi anni ci sia stata una forte crescita, merito delle nuove generazioni cresciute con film, serie TV e immagini che hanno abituato per così dire all’idea di una festa un po’ macabra, ma anche molto divertente.

 

halloween festa

 

Feste a tema, costumi mostruosi, cene con delitto, ambientazioni storiche che riportano in vita antiche leggende… ormai si può trovare qualsiasi genere di esperienza un po’ in tutto il mondo. Continua a leggere per scoprire le feste più spaventose!

 

Parti ad Halloween con Rolling Pandas

 

La festa di Halloween nel mondo

1. Come si festeggia in Europa

Come si è detto in Europa Halloween non è una festa ancora molto sentita, ma questo non significa che non sia celebrata. In Austria ad esempio si è soliti lasciare su un tavolo con una lampada accesa un po’ di pane e acqua come offerta ai morti che quella notte sarebbe tornati nel mondo dei vivi, mentre in Germania la tradizione vuole che vengano riposti i coltelli per non rischiare di ferire gli spiriti. In Inghilterra invece la festa ha origini un po’ più profonde; i bambini erano soliti realizzare dei pupazzi chiamati punkies intagliando le barbabietole e un’altra usanza era quella di lanciare sassi, ortaggi e noci in un falò per spaventare gli spiriti. Col tempo però anche in Inghilterra le tradizioni originali si sono affievolite lasciando spazio al classico dolcetto o scherzetto.
L’Irlanda, il luogo di nascita della festa dei morti, è forse uno degli unici paesi in cui si mantengono vive ancora le tradizioni originali; il 31 ottobre nelle zone rurali vengono ancora accesi i falò come al tempo dei celti e i bambini si travestono e chiedono casa dopo casa “trick or treat”. In genere si festeggia con gli amici o in famiglia e durante la serata si fanno molti giochi e cacce al tesoro. Immancabile è anche il dolce tipico della serata: il barnbrack, una torta alla frutta.

 

halloween mondo

 

Approfitta dei nostri viaggi a tema e festeggia Halloween in tutta Europa. Parti per l’Irlanda per assaporare una parte di tradizione o lasciati ispirare dalle nostre offerte per l’Europa!

 

Vivi Halloween in Europa

 

2. Halloween in Asia

In Cina questa festa è conosciuta come Teng Chieh e ha uno scopo duplice: ricordare i morti e liberare gli spiriti inquieti detti preta. Durante la festa vengono poste davanti alle foto dei familiari cibo e acqua e vengono accesi fuochi e lanterne per illuminare la strada agli spiriti. I giapponesi celebrano invece l’Obon Festival conosciuto anche come Matsuri, molto simile ad Halloween perché dedicato agli spiriti degli antenati. Durante la festa vengono appese ovunque bellissime lanterne rosse, vengono preparati piatti speciali per l’occasione e vengono liberate delle lanterne galleggianti nei fiumi e nel mare. In questo caso però il festival è estivo e si tiene a luglio o di agosto.

 

festa halloween

 

Parti per l’Asia ad Ottobre

 

3. La nuova patria di Halloween: l’America

Quando si pensa alla festa dei morti di certo ti verranno in mente molti luoghi comuni e scene di film horror; in America Halloween è proprio così. Qui la tradizione ha lasciato spazio alle nuove usanze decisamente più hollywoodiane, ma comunque strizzano l’occhio a simboli e leggende tradizionali. I quartieri di tutte le città americane diventano set di film horror con decorazioni spaventose, per strada i bambini fanno dolcetto o scherzetto, i più grandi vanno a feste in costume e nelle grandi città come New York sono organizzati tour ed esperienze spaventose appositamente per questa serata.
Ma Halloween non è solo un patrimonio anglosassone: in America i paesi parlanti spagnolo hanno una loro versione di questa ricorrenza e cioè il Dia de los Muertos. Nonostante il nome poco invitante (giorno dei morti), questa è una festa molto allegra e gioiosa fatta per ricordare tutti insieme i cari defunti. Questa festa originaria del Messico viene celebrata in tutta l’America latina e anche se accomunata ad Halloween in realtà è una festa diversa. La caratteristica principale che la contraddistingue da Halloween è che gli spiriti qui non sono legati a qualcosa di maligno, ma sono accolti con allegria. Questa festività è stata inserita nella lista delle ricorrenze del patrimonio dell’UNESCO nel 2008.

 

halloween mondo

 

Nessuno festeggia Halloween meglio degli americani oggi. Una festa che negli anni è diventata così popolare da andare avanti per tutto il mese di Ottobre sia nelle grandi città che nelle zone più di campagna. Parti per l’America con le nostre offerte!

 

Halloween in America e Messico

 

festa halloween

 

Negli anni la festa di Halloween è cambiata, ha perso i suoi caratteri religiosi per lasciare spazio al divertimento, diventando la festa americana per eccellenza. Nonostante sia ormai quasi una festa consumistica, il fascino del mistero, delle storie di paura e dei mostri ha sempre affascinato e sempre continuerà a coinvolgere milioni di persone. Regalati un viaggio terrificante e questo Halloween prenota esperienze personalizzate per una notte avventurosa e spettrale, solo con Rolling Pandas!

 

Registrati subito!

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Vuoi fare un viaggio su misura? Scrivici!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up