Viaggio in Indonesia: cosa vedere e 10 posti fantastici da fotografare

Viaggio in Indonesia: cosa vedere e 10 posti fantastici da fotografare

Condividi questo articolo

Stai programmando un viaggio in Indonesia? Cosa vedere è la prima domanda che ti balza alla mente, e sei fortunato perchè ci siamo noi a risponderti. Zaino in spalla, macchina fotografica al collo e sei pronto per partire. Se vuoi arricchire il tuo Instagram con foto degne di una rivista di viaggi e di un esploratore affermato, non puoi perderti queste fantastiche 10 mete fatte su misura per gli amanti dei contrasti di colore e della natura nel tuo viaggio in Indonesia.


1. Danau Kaolin – Belitung Island

Indonesia cosa vedere: Danau Kaolin
Photo credits to Purnadi Phan on flickr

Se ami la tranquillità e i tesori nascosti, Belitung Island è un piccolo paradiso fatto su misura per te.

Nei meandri dell’isola si cela un vecchio sito minerario che confonderà il tuo sguardo fra le sfumature delle rocce bianco puro e il blu brillante delle acque del lago e del colore del cielo.

A differenza del lago Ciwidey White Kawah o il cratere bianco Raja Tinggi, l’acqua del Danau Kaolin non è carica dell’odore pungente di zolfo né è troppo calda, il che rende questa meta perfetta non solo per il paesaggio mozzafiato che offre, ma anche per i tuffi e le nuotate rinfrescanti di cui si può godere.

I giochi di colori che si intrecciano fra il blu intenso e il bianco lucente fanno di questo posto uno sfondo ideale e imperdibile per delle foto che renderanno il tuo profilo unico ed inimitabile e renderanno il tuo viaggio in Indonesia indimenticabile.

Se sei in Indonesia, quindi, cosa aspetti? Prendi un taxi dal centro di Tanjungpandan e in 10 minuti sarai catapultato in questa magica destinazione.


2. Laghi Kelimutu

Viaggio in Indonesia: i Laghi Kelimutu a Flores, Indonesia
Photo credits to NeilsPhotography on flickr

Se ami i luoghi fiabeschi, non puoi perderti un’escursione tra questi tre laghi incantati resi noti da Y. Bouman nei suoi scritti del 1929.

Infatti, tra le oltre 17500 isole che compongono l’Arcipelago indonesiano, si trova la meravigliosa e poco battuta isola di Flores, in cui vedere paesaggi incontaminati e fiabeschi i quali ripagano il lungo viaggio per raggiungerla e la mancanza dei classici comfort.

Tra le varie bellezze che puoi ammirare sull’isola, si nascondono gli imperdibili laghi cangianti attorno al vulcano Kelimutu. Considerati sacri dagli indigeni, essi sono al centro di leggende, pellegrinaggi e tradizioni per cui ognuno sarebbe il custode di diversi spiriti.

Per un viaggio a ritroso nel tempo non potrai che partire dal Tiwu Ata Mbupu che, con le sue acque blu scuro tanto da sembrare nere, è il lago degli anziani e dei padri di famiglia per poi arrivare al Tiwu Nuwa Muri Koo Fai, cratere turchese che ospita gli spiriti dei più giovani. Tappa fondamentale è il Tiwu Ata Polo, lago incantato il cui colore oscilla tra il marrone e l’azzurro, il rosso e il bianco, riflettendo le anime del male.

E tu che spirito sei? Non perderti la possibilità di aprire questo scrigno all’alba, prima che le nuvole coprano i gioielli che contiene.


3. Monte Bromo

Il Monte Bromo attorniato da nuvole e altri vulcani
Photo credits to Mehment Canli on flickr

Scattare foto all’alba meravigliosa che puoi ammirare da questa cima, ti darà la possibilità di conservare ricordi vividi ed indelebili non solo nel tuo cuore, ma anche davanti ai tuoi occhi. Se non sai cosa vedere assolutamente in Indonesia, il Monte Bromo fa al caso tuo. Potrai ammirare e far ammirare le emozioni vissute davanti ad un tappeto di cenere e fumi di zolfo che si stagliano su polveri dai toni rossastri trasportandoti su Marte per qualche momento.

Il Monte Bromo è una tappa imperdibile che, però, a differenza delle prime due, è molto conosciuta e frequentata, ma può essere un’ottima occasione per conoscere persone nuove e socializzare di fronte ad un sole nascente mozzafiato! Se, tuttavia, l’idea di file chilometriche e posti affollati ti frena, abbiamo la soluzione: Seruni Point. Questo viewpoint è abbastanza basso e la maggior parte dei turisti si fermano sulla cima della scalinata che sale la montagna, ma quello che in molti non sanno è che l’arrampicata sulle rocce porta ad un sentiero in leggera pendenza e poco battuto che ti permetterà di ammirare l’alba in completa tranquillità.

Se ami le cose semplici e poco impegnative, questa meta ti farà dannare: il viaggio è lungo e scomodo, la strada tutta in salita, ma lo spettacolo ripagherà ogni sforzo!


4. Pantai Pegadungan

Le rocce del Pantai Pegadungan assolutamente da vedere
Photo credits to Bayu Anggoro on Unsplash

“Il posto migliore per le foto di paesaggi in Indonesia”. Questo è ciò che scrivono i fortunati che sono riusciti ad approdare su questa spiaggia del tutto fuori dal comune e da vedere assolutamente.

Le cime aguzze e frastagliate delle sue rocce, alte tra 1 e 10 metri, escono dal mare come dalla bocca di uno squalo affamato. Se non vuoi ritrovarti come in “Lo Squalo”, è meglio che tu non decida di fare un tuffo!

Dimenticati dei classici comfort per raggiungerla e preparati ad un’avventura da vivere, nel tuo viaggio in Indonesia, tutta al tramonto per poter essere catapultato in un tripudio di arancio, rosa, rosso e violetto. Pronto per salire in cima ad una roccia e aggiornare il tuo Instagram con un post degno del Viandante sul mare di nebbia di Friedrich?


5. Tangsi Beach, Lombok

Le sabbie rosa di Tangsi Beach a Lombok, Indonesia
Photo credits to Schristia on flickr

“I’m a Barbie girl, in a Barbie world”. Sarà stata scritta su questa spiaggia la frizzante canzone degli Aqua?

Questo magico scorcio si trova nella zona sud-est dell’isola di Lombok in Indonesia, ed era un posto di pescatori. Una volta scoperta la sua sabbia rosa, è diventata una meta imperdibile da vedere assieme alle altre 10 spiagge al mondo con la sua stessa caratteristica: due in Grecia, una in Italia, una nelle Bermuda, una alle Bahamas, due ai Caraibi, una nelle Filippine e due in Indonesia. Ciò che forse non sai è che questo colore, in realtà, è dato dai milioni di frammenti di coralli rossi portati e depositati sulla riva dalle acque del mare.

Per arrivarci bisogna percorrere una decina di km di strada sterrata avventurandosi in mezzo ad una selva abitata da scimmie.

Se sei pronto a goderti uno spettacolo tutto in rosa, la sabbia di Tangsi Beach ti farà camminare su zucchero filato. E non dimenticarti di fare snorkeling tra le piccole isole coralline che la circondano!


6. Mount Semeru, Oro-Oro Ombo

La distesa di fiori viola sul Monte Bromo
Photo credits to M Reza Faisal on flickr

Con i suoi 3700 metri di altezza, il Monte Semeru non è il Monte Bianco, Rosa o il Cervino, ma rimane una delle attrazioni migliori dell’Indonesia, cosa da vedere soprattutto per gli amanti dell’avventura.

In continua eruzione dal 1967, questo vulcano è il più alto dell’Indonesia e si trova all’estremità meridionale della caldera Tengger, in cui è contenuto anche il Monte Bromo.

Se ti piace il trekking, questa meta per te è imperdibile. Infatti, in soli due giorni potrai giungere in cima, goderti un’alba spettacolare e aggiornare il tuo profilo con foto degne di una copertina su National Geographic!

Non perderti Oro-Oro Ombo, un giardino sull’altopiano pieno di fiori viola chiamati Verbena Brasiliensis Vell. Ti sentirai immerso in un tripudio di colori dalle sfumature violacee e profumi come fossi in un campo pieno di lavanda. Per godere di tutta questa magia, però, ricordati di prenotare la tua vacanza tra Gennaio ed Agosto, momento di fioritura dei fiori.


7. Jomblang Cave, Yogyakarta

La “luce del paradiso” che illumina la grotta di Jomblang. Da non perdere in un viaggio in Indonesia.
Photo credits to César Gonzalez Palomo on flickr 

Insolita meta, probabilmente il driver ti chiederà dove l’hai trovata, ma nel tuo viaggio in Indonesia, è cosa da vedere.

Si tratta di una caverna, goa in indonesiano, in cui la luce del sole entra modulata dalle fronde degli alberi dividendosi in migliaia di raggi e catapultandoti di fronte ad uno splendore paradisiaco.

Essa si trova a Semanu, nel complesso di Gunung Kidul, circa 56 chilometri a sud-est di Yogyakarta. Le strade sono dissestate e sterrate, per cui il consiglio è di partire circa alle 7.30 di mattina dalla città per giungere al complesso di grotte insediate nella foresta in tempo per godersi lo spettacolo: tra le 10 e le 11.30 del mattino.

Una volta arrivato, potrai provare l’ebbrezza di essere calato nel foro, munito di casco, tuta e stivali di gomma, direttamente dalle braccia degli operai.

Mi raccomando, non scordarti di portare con te torcia o cellulare carico, calzini e, ovviamente, la macchina fotografica per immortalare questa “luce del paradiso”!


8. Green Canyon, West Java

Il Green Canyon, perla nascosta sull’Isola di Giava, Indonesia
Photo credits to Mike on flickr

Nella provincia di West Java, a circa 45 minuti di auto da Pangandaran Beach, puoi trovare Cukang Taneuh, o meglio conosciuto come Green Canyon. Questo nome deriva dalle acque verdi del fiume che scorre fra due rupi ricoperte da abbondante muschio.

Appena giunto a destinazione, ti consigliamo di saltare su una delle piccole barche di legno chiamate Ketinting, e goderti un giro sul ruscello per un’esperienza indimenticabile e un’immersione totale nella natura rigogliosa che vi cresce attorno. Alberi, cespugli, serpenti e lucertole ti circonderanno per farti approdare in un mondo tutto verde e carico di cascate!

Ricordati di arrivare prima delle 16.00 così da poter godere del tour in pieno giorno e con un sole splendente. Da vedere assolutamente!


9. Bandung, Kawah Putih

Kawah Putih, con le sue acque turchesi e le sue rocce bianche è da vedere assolutamente in Indonesia.
Photo credits to abietams on pixabay

Come a Danau Kaolin, i colori dominanti sono il turchese e il bianco. Questo lago vulcanico, che si trova a circa 50 km a sud di Bandung, è circondato da tre rupi boscose che lasciano spazio ad uno sfondo perfetto per foto degne di un vero esploratore.

Armati di giacca e maglione perché Kawah Putih si trova ad un’altezza di 2500 m e le temperature non sono particolarmente alte, anzi! Se sei solito fare escursioni in montagna durante l’estate per sfuggire al caldo torrido e all’afa, questa meta ti permetterà di rivivere quella sensazione di freschezza e relax che tanto ti piacciono.

Se cerchi sempre luoghi alternativi e poco battuti dai turisti, Kawah Putih è il posto giusto per il tuo viaggio in Indonesia. Qui troverai molte persone del posto e ti sentirai come un tipico indigeno: potrai assaggiare fragole appena raccolte, mais al vapore, semi di zucca e comprare piccoli gioielli fatti a mano.

Forza, non ti resta che saltare in macchina, parcheggiare e prendere il minibus che passa ogni 5 minuti per approdare in questo fantastico lago.


10. Jembatan Akar

Le radici dei due alberi si intrecciano creando un ponte da vedere assolutamente.
Photo credits to Wikimedia Commons

Se sei abituato a ponti di cemento o legno, scordati tutto! Questa meta 88 km a sud di Padang ti regalerà una visione del tutto inaspettata: un ponte completamente fatto dall’intreccio delle radici di due alberi.

Ti basterà camminare su questa meraviglia per sentirti subito il protagonista di una fiaba. Lo scorrere del fiume sotto i tuoi piedi, la brezza fresca dell’aria all’ombra della foresta rigogliosa e i versi degli animali attorno a te renderanno questa escursione un vero incontro tête-à-tête con madre natura.

Ti è venuta voglia di partire alla volta dei fantastici paesaggi indonesiani? Allora non ti resta che preparare la valigia, caricare lo smartphone e la macchina fotografica e iniziare a camminare a forza di click!


Condividi questo articolo

Lascia un commento