Rolling Pandas – Best of 2020: La top 20 delle destinazioni per un viaggio fuori dal comune

Rolling Pandas – Best of 2020: La top 20 delle destinazioni per un viaggio fuori dal comune

Condividi questo articolo

Stai cercando un meta viaggio per il prossimo anno? Magari un po’ alternativa, ma allo stesso tempo interessante? Per il 2020 scegli di vivere esperienze uniche, selvagge avventure  e rilassanti pause nella natura. E dove meglio sperimentare tutto questo se non con un giro in mountain bike in Laos o nuotando in mezzo alle mante in Mozambico o ancora esplorando la Foresta Amazzonica. Sta a te scegliere dove andare.

Ecco le 20 destinazioni alternative migliori per passare il prossimo anno alla scoperta di luoghi misteriosi ed esotici. 

1. Sri Lanka

Isola a sud dell’India, lo Sri Lanka è sempre stato di fondamentale importanza nel sud-est asiatico. Punto strategico lungo la Via della Seta e grande esportatore di tè ceylon, l’isola vanta una ricchezza naturale e culturale senza paragoni. Nei 2550 anni di civilizzazione singalese sono stati costruiti innumerevoli templi buddhisti tanto che tutt’ora se ne contano oltre 8000 ancora in funzione. Eppure in Sri Lanka si può trovare molto di più che templi buddhisti.

Con un tasso di biodiversità senza paragoni in Asia, lo Sri Lanka è una delle zone più diversificate al mondo per flora e fauna. Molte delle specie animali delle riserve singalesi sono endemiche per cui introvabili in qualsiasi altra parte del globo.

sri lanka lion rock
La Roccia del Leone che torreggia sulla verde foresta dello Sri Lanka.

2. Myanmar 

Per decenni rimasto inaccessibile ai turisti a causa di governi particolarmente restrittivi, da pochi anni il Myanmar si è aperto al pubblico mostrandosi come una meta intrigante e originale. In passato si era guadagnato il soprannome di  “Golden Land” sia per la sua vasta e ricca cultura che per il grande numero di templi dorati che punteggiano il Paese. Ed effettivamente questo soprannome è ben meritato. La sua bellezza può essere paragonata solo ad un gioiello dorato.

Spiagge incontaminate, templi dalle indescrivibili meraviglie il tutto da ammirare sia con i piedi per terra che con giri panoramici in mongolfiera. 

In Myanmar ti sembrerà di vivere in un sogno.

myanmar
Mongolfiere che sorvolano i templi dorati del Myanmar.

3. Laos

Una delle poche mete al mondo rimasta sconosciuta alle grandi masse, il Laos ha molto da offrire. 

Questo enigmatico Paese sembra vivere ad un ritmo tutto suo, intaccato dalla modernità delle grandi capitali del Sud-Est asiatico, anche le città hanno un’aria quasi rurale.

É la meta perfetta per i backpacker più energici che non hanno paura di imbattersi in nuove avventure. Kayak, arrampicata, trekking, ziplining, percorsi su strade sterrate in moto o in mountain bike; non hai che da scegliere con quali attività riempire le tue giornate in Laos. 

laos luang prabang
Cascate di Kuang Si a Luang Prabang

4. Uzbekistan 

Se prima appariva come un luogo sconosciuto e poco attraente agli occhi di molti, negli ultimi anni l’Uzbekistan si è rivelato essere una meta emergente nel settore turistico iniziando a fare capolino negli itinerari di globetrotter di tutto il mondo. Innumerevoli moschee, mausolei, palazzi dalle raffinate decorazioni arabeggianti riempiono le città uzbeche più importanti come Samarkand, Bukhara, Khiva. 

Tashkent, la capitale, ha un’aria giovane e vivace che ti rapirà con la sua caratteristica architettura sovietica.

E dal 1 Febbraio 2019 per i cittadini italiani che intendono fare soggiorni brevi (meno di un mese) è possibile entrare nella Repubblica senza nemmeno richiedere il visto. Nulla adesso ti fermerà dal visitare questa meraviglia nascosta dell’Asia Centrale.

uzbekistan khiva
La città di Khiva al tramonto.

5. Giordania 

Una piccola oasi di pace nel Medio Oriente, la Giordania è tutto ciò che gli appassionati di storia hanno sempre voluto visitare. Meravigliose città scolpite nella roccia, rovine di antiche colonie romane, i luoghi sacri citati nella Bibbia; la Giordania risveglierà il piccolo storico che si cela in te, facendoti amare il suo lungo passato.

Invece, per chi preferisce un tipo di vacanza un po’ più “active” perché non attraversare il deserto rosso di Wadi Rum o delle immersioni nelle acque del Mar Rosso?

giordania petra
Petra, la città scolpita nella roccia.

6. Oman

A sud della Penisola Araba si trova l’Oman, una destinazione che fino a poco tempo fa passava inosservata agli occhi dei turisti. Ultimamente, però, il paese arabo ha conosciuto una modesta notorietà. 

Deserti dalle dune dorate, spiagge popolate da tartarughe, città dai lussuosi palazzi, siti archeologici: non c’è nulla in Oman che non valga la pena vedere. E per rendere la tua vacanza ancora più speciale meglio visitare il Paese nella stagione delle piogge quando le montagne da aride e spoglie si colorano improvvisamente del verde intenso delle piante. 

oman deserto
Il deserto dell’Oman.

7. Armenia 

Con un lungo e travagliato passato alle spalle e una cultura importante che ancora oggi si mantiene viva, l’Armenia riuscirà a conquistarti in poche ore. 

Essendo la prima ad adottare la religione cristiana come culto di stato, qui in Armenia si trovano alcuni dei più antichi monasteri e chiese, molti di essi sono stati completamente restaurati e ancora oggi conservano il loro originario splendore. Tra queste c’è anche Echmiadzin, la più antica cattedrale cristiana al mondo.

Ma puoi trovare anche molto altro in Armenia: meravigliosi paesaggi montani e laghetti tanto limpidi dove il cielo specchiandosi sembra confondersi con l’acqua. Sono panorami tanto belli da non sembrare nemmeno reali.

armenia
Lago di Ughtasar in Armenia.

8. Georgia 

La Georgia deve la sua fama al suo diversissimo territorio costellato da un miriade di bellezze naturali. Canyon attraversati da fiumi dalle acque turchesi, montagne innevate paradiso di sciatori e scalatori, laghetti montani dai colori insoliti, villaggi tra le vallate o incastonati tra le grotte: luoghi dove il tempo sembra scorrere più lentamente rispetto al resto del mondo.

A Tbilisi edifici di differenti epoche storiche convivono in armonia. Chiese del VI secolo, bagni pubblici del 1600 dall’estetica arabeggiante, edifici del periodo sovietico e modernissimi ponti in vetro e luci led, tutto contribuisce a dare un look originale alla capitale.

geogia
Le montagne verdi della Georgia.

9. Scozia 

Teatro di iconici eventi, la Scozia è una destinazione magica in tutti i sensi. Alcune leggende del folklore scozzese affermano che le brughiere e le alture delle Highlands siano popolate dalle fate. Che tu creda o meno a queste storie, riesce difficile non rimanere stregati dalle visuale di Loch Ness (e dal suo sfuggevole mostro), delle isole di Skye, Arran e Orkney, o i castelli medievali di Edimburgo, Glasgow e Inverness. 

Sembrano proprio parte dell’ambientazione di un libro di fiabe!

scozia isola di skye
L’Isola di Skye in Scozia.

10. Andorra 

L’Andorra è una delle nazioni più piccole al mondo eppure è strapiena di attrazioni e attività da fare. Schiacciata tra Francia e Spagna, l’Andorra è il luogo perfetto per una breve vacanza a contatto con la natura. 

Tre parchi naturali dove poter fare escursioni, una cospicua quantità di stazioni sciistiche e una delle più belle spa in tutta Europa, stai ben certo che questo piccolo diamante nascosto tra le montagne dei Pirenei non ti lascerà tornare a casa deluso.

andorra
L’Andorra è circondata dalle Montagne dei Pirenei.

11. Senegal 

Situato nell’Africa Occidentale, il Senegal si è ormai sbarazzato del suo passato coloniale per rinascere come una terra vivace, dalla grande attrattiva. Spiagge perfette per fare surf, isole incantevoli dove rilassarsi, ricchissima fauna selvatica, trekking nel deserto con i dromedari: in Senegal troverai tutto quello che hai sempre voluto fare in vacanza.

Il Lac Rose, anche chiamato Lago Retba, è uno dei laghi più strani e belli del mondo. Le sue acque sono rosa acceso, non c’è nulla di simile in nel resto del continente.

Dakar, la capitale, è il sinonimo di questa nuova faccia del Senegal; i suoi interessanti musei, la sua lunga tradizione musicale e i suoi mercati aperti ti faranno calare nei ritmi frizzanti nella città in un batter d’occhio.

senegal lago rosa
Il Lago Retba soprannominato Lac Rose per le sue acque rosa.
Photo credits to
awaytoafrica.com

12. Guinea Bissau 

La Guinea Bissau offre il mix giusto di natura e cultura. Parchi naturali dove guide esperte ti porteranno nella foresta più fitta in mezzo a uccelli coloratissimi e pericolosi ippopotami. Arcipelaghi a malapena toccati dall’uomo dove vedere le tartarughe, imparare a pescare e rilassarsi completamente, lontani da tutte le preoccupazioni.

Una visita in Guinea Bissau non può considerarsi soddisfacente senza un safari attraverso Orango Parque, nel cuore delle Isole Bijagós. Qui potrai vedere pigri ippopotami fare il bagno e qualche coccodrillo affamato che dà la caccia al suo pranzo.

guinea bissau ippopotami
Ippopotami dell’Orango Parque in Guinea Bissau.

13. Etiopia 

L’Etiopia è una terra di contrasti. Presenta una notevole quantità di ambienti diversi: le regioni fertili dell’ovest, le foreste, la depressione della Dancalia (il punto più caldo sulla Terra), i rilievi dell’Acrocoro Etiopico (il “Tetto d’Africa”), le grotte di Sof Omar, le più lunghe dell’Etiopia e forse anche del continente africano. 

E per gli appassionati di storia non possiamo che consigliare le chiese di Lalibela scolpite direttamente da un blocco unico di pietra, il castello di Gondar e gli obelischi di Aksum. 

Un viaggio in Etiopia è ciò che ti aspetta nel 2020.

etiopia
Le alture dell’Etiopia.

14. Namibia 

Uno dei paesi più interessanti dell’Africa sud-occidentale, la Namibia dimostra di avere dei paesaggi naturali ineguagliabili. Tra le sue numerose bellezze si trovano il deserto del Namib (con dune di sabbia più alte della Tour Eiffel!), il famoso Fish River Canyon, le terme naturali di Ai-Ais, la misteriosa Skeleton Coast e il fotogenico panorama di Dead Vlei.

Perché aspettare? Noi siamo già in partenza per la Namibia a inseguire gli elefanti del deserto e i rinoceronti neri.

namibia deadvlei
Il Dead Vlei, uno dei posti più fotografati della Namibia.

15. Mozambico 

Il Mozambico è una delle zone più turistiche del sud del continente africano. Una delle più grandi attrattive del Paese è la sua fauna marina: dai pesci più piccoli agli squali balena e alle mante, è il paradiso delle immersioni subacquee. I punti migliori sono Tofo Beach, che non a caso è chiamata la “Mecca delle immersioni”, e Ponta do Ouro dove poter nuotare insieme ai delfini. 

Chi invece entra in acqua solo con il salvagente forse è più gradita una visita al Gongorosa National Park, una riserva dove poter spiare antilopi, ippopotami, coccodrilli e anche più di 300 specie di uccelli nel loro habitat naturale.

mozambico squalo balena
Squalo balena nei pressi di Tofo Beach, Mozambico.
Photo credits to.coralbayecotours.com.au

16. Lesotho 

Il Lesotho è il posto ideale per gli sportivi più accaniti. I numerosi fiumi e le dighe artificiali sono i posti perfetti per praticare sport d’acqua come il kayak, mentre le sue cime innevate sono uno dei posti più esclusivi di tutta l’Africa dove poter sciare e fare snowboarding.

Escursioni a piedi, a cavallo o in 4×4 ti permetteranno di esplorare gli angoli più nascosti e spettacolari come le Maletsunyane Falls, delle cascate di quasi 200 metri di altezza, oppure il Parco nazionale del Sehlabathebe nelle Maloti Mountains.

lesotho
Le verdissime colline del Lesotho.

17. Costa Rica

Bagnata sia dall’Oceano Pacifico che dal Mare dei Caraibi in Costa Rica si possono trovare alcune delle più belle spiagge del mondo. Su entrambe le coste è facile imbattersi nella perfetta spiaggia per fare surf, kayak e tanti altri sport d’acqua. Con 28 parchi e riserve naturali la Costa Rica si permette di racchiudere entro i suoi confini quasi il 6% della biodiversità mondiale. Molti di questi animali sono molto rari o in via d’estinzione come le tartarughe marine, bradipi, ocelot, varie specie di rane e l’iconico quanto schivo quetzal splendente.

La Costa Rica da sempre è stata una delle nazioni pioniere dell’ecoturismo e dell’ecosostenibilità e ancora oggi si può considerare uno dei luoghi più environmentally friendly sul pianeta. É il posto giusto per fare una vacanza green.

costa rica quetzal
Il Quetzal Splendente, uno degli uccelli più rari e belli del Costa Rica.

18. Colombia

I suoi pregiati chicchi di caffè sono famosi in tutto il mondo, ma sai veramente come questi piccoli frutti si trasformano in una delle bevande più consumate al mondo? Il modo migliore è scoprirlo nel luogo dove nascono, in Colombia!

E dopo una bollente tazza di caffè una bella giornata di trekking nella foresta della Cocora Valley o attraverso il Tayrona National Park. Non c’è modo migliore di trascorrere le giornate. 

Ma anche una nuotata a Palomino Beach o un giro per le vie ricoperte da graffiti colorati di Bogotà non suonano così male…

colombia cocora valley
Cocora Valley dove ci sono alcune delle palme più alte al mondo.

19. Suriname

La più piccola nazione indipendente del Sud America ha molto da offrire. Il suo background culturale è molto ampio e diverso, attinge principalmente dalla tradizione creola, giavanese e hindustana.

La costa atlantica è particolarmente rilevante per la sua ricca flora, soprattutto se paragonata al resto del continente. Circa 1000 specie diverse di piante popolano il Suriname anche se all’estero è conosciuto per le sue bellissime orchidee e ninfee.

Paramaribo, la capitale, è una delle città etnicamente più varie dell’American Latina. La maggior parte degli edifici del centro città sono di origine coloniale hanno fatto sì che fosse nominata sito protetto dell’Unesco.

suriname
Vista sull’Atlantico dalla foresta.
Photo credits to -JvL- on flickr

20. Ecuador 

L’Ecuador, diviso tra isole, Foresta Amazzonica e vulcani è una terra tutta da esplorare con lo zaino in spalla. Tra scalare alcuni dei più alti vulcani attivi del Sud America, navigare lungo il Rio delle Amazzoni o attraversare le Ande con uno dei treni più pericolosi (e spettacolari) d’America non rimarrai nemmeno un giorno a girarti i pollici in camera d’albergo.

galapagos tartaruga
Una tartaruga marina che nuota nelle acque delle Galapagos.

Le Isole Galapagos sono l’arcipelago più famoso dell’Ecuador. Sono dei paradisi naturali intoccati dall’uomo per secoli e che ancora rimangono sotto il controllo delle numerose specie animali che le popolano.


Condividi questo articolo

Lascia un commento