Cuba: cosa vedere è di sicuro una scelta ardua

Condividi questo articolo

Spesso in cima alla lista dei desideri di molti viaggiatori per le sue mille sorprese, è difficile decidere e consigliare a Cuba cosa vedere. 

Non importa quanto ti prepari prima di visitare Cuba, questo incredibile paese ti sorprenderà in ogni suo angolo. 

Sebbene sia bellissimo viaggiare in modo indipendente per Cuba, una delle cose migliori da fare è quella di partecipare a una visita guidata, per eliminare lo stress di organizzare tutto e, soprattutto, per sfuggire alle truffe in cui incorrono quasi tutti i turisti! Se, invece, vuoi proprio partire allo sbaraglio, sarà un ottimo viaggio avventura!



1. Cuba: cosa vedere a l’Avana

L’Avana, nella provincia di Artemisa e Mayabeque, è il luogo in cui atterrano la maggior parte dei voli, rendendola la prima cosa da vedere a Cuba. Ci sono talmente tante cose da fare a L’Avana che servirebbero settimane per godersela a pieno. Ti consigliamo di trascorrervi almeno due giorni interi, tra superamento del jet lag e qualche giro alla scoperta della cultura locale.

L’Avana è una città magica e dal carattere un po’ vintage: nel centro si allineano auto d’epoca al semaforo, e potrai anche fare un divertente tour dell’Avana a bordo di un’auto d’epoca classica; le moto hanno ancora i sidecar.

Tra cosa vedere assolutamente a Cuba ci sono i numerosi musei dell’Avana, i suoi palazzi storici, i suoi vivaci bar con musica dal vivo.

Una delle cose migliori da fare a L’Avana è partecipare alla cerimonia di “El cañonazo de las nueve” che si svolge ogni sera alle 21:00 nella fortezza di La Cabaña, che fu completata nel 1774 e rese l’Avana la città più fortificata del “nuovo mondo”. Durante la cerimonia, i soldati vestiti con i costumi tradizionali del XVIII secolo, sparano al cannone come un avvertimento per chiudere le porte delle mura che circondano la città, al fine di proteggerlo dai pirati e dall’esercito dei paesi nemici. Lo spettacolo è molto interessante e il biglietto d’ingresso include anche un drink, che può essere sorseggiato davanti ad una splendida vista dell’Avana di notte oppure tra i musei e mostre d’arte all’interno della fortezza. 

Altre cose da fare a L’Avana includono una visita al Museo de la Revolucion, che offre sicuramente una buona comprensione della rivoluzione cubana, un tour a piedi dell’Avana Vieja che porta a Plaza de la Catedral, Plaza de Armas con il suo mercato del libro, Plaza Vieja e la Real Fabrica de Tabacos Partagas, per finire con Callejon de Hamel con la sua street art.

Tra le mille cose da fare a L’Avana c’è anche passeggiare al tramonto su El Malecon con i suoi 8 km di strada lungo il mare, dove le onde dell’oceano schizzano. Lungo il Malecon, l’Hotel Nacional è un bellissimo edificio neoclassico/art decò che divenne famoso nel 1933 quando, dopo il colpo di stato militare di Fulgencio Batista, 300 ufficiali dell’esercito si rifugiarono lì sperando di ricevere l’assistenza dell’ambasciata americana. 

Consigliamo anche di arrivare al Vedado, una zona residenziale piena di incredibili case coloniali, parchi e giardini: una cosa da vedere assolutamente a Cuba!

Infine, se vuoi fare le ore piccole e sentire un po’ di musica dal vivo, vai a La Bodeguita del Medio e ordina un mojito o a Floridita per un daiquiri. 


2. Cuba: cosa vedere a Santiago

Santiago, nella provincia di Santiago de Cuba, è dove andare a Cuba per un’atmosfera davvero caraibica. Ci sono voli tutti i giorni da Avana a Santiago de Cuba, che si trova nel sud del Paese, oppure è possibile arrivarci tramite un viaggio in autobus di 16 ore circa.

Questa è la seconda città più grande di Cuba e tra le più calde del Paese. È anche una capitale culturale con la sua musica, architettura, letteratura, persone e politica, e per questo motivo, uno dei luoghi più interessanti da vedere a Cuba .

Santiago nel tuo viaggio a Cuba è cosa da vedere: infatti tra il Parque Céspedes, vivace, musicale e circondato da edifici storici e musei, Calle Eredia, la Casa de la Trova, un santuario di musica tradizionale che ospita artisti come Eliades Ochoa, che è diventato famoso grazie al Buena Vista Social Club, Santiago saprà come sorprenderti!

Uno dei posti più belli da visitare con una gita di un giorno da Santiago è La Gran Piedra, una catena montuosa il cui clima è più piacevole e fresco rispetto a quello di Santiago e dove ci sono alcune vecchie piantagioni di caffè ancora in uso: il tour di una di queste, con un assaggio dell’incredibile e forte caffè scuro, è una delle cose da fare assolutamente a Cuba! La vetta di La Gran Piedra può essere raggiunta salendo 459 gradini da dove è possibile godere di una splendida vista sul mare dei Caraibi.

A circa 20 km da Santiago, infine, a Cuba è cosa da vedere la Basilica de Nuestra Señora del Cobre. La strada che vi ti conduce porta è sbalorditiva, e al suo interno è possibile avvistare la minuscola statua della Virgen de la Caridad, che secondo la leggenda fu trovata fluttuando sulle onde della Bahia de Nipe nel 1612.C


3. Cuba: cosa vedere a Baracoa

Baracoa, nella provincia di Guantanamo all’estremità sud-occidentale dell’isola, è sicuramente una cosa da vedere Cuba. Non troppo conosciuta né famosa, rimarrà impressa nella tua mente per sempre.

Questa meta è talmente isolata dal resto del Paese che rimane una gemma nascosta: La Farola, ossia la strada del faro, è l’unica strada che collega Baracoa a Santiago de Cuba e il resto del Paese ed è una cosa da vedere assolutamente a Cuba, a bordo di un autobus che sfreccia tra colline e foresta.

C’è un autobus giornaliero che collega Santiago a Baracoa. Ti consigliamo di prenotare il tuo posto un giorno prima direttamente alla stazione degli autobus: ti basterà inserire il tuo nome nell’elenco dei passeggeri. L’autobus si ferma nell’unica stazione di Baracoa, da cui è facile raggiungere gli altri punti del luogo. 

Baracoa è davvero piccola e può essere visitata in un paio d’ore. Portati un ombrello perchè questa è la zona più piovosa di Cuba e piove quasi ogni giorno. 

Come in molte città cubane, ci sono molti murales di Che Guevara e altri protagonisti della rivoluzione: una cosa da vedere assolutamente a Cuba! 

Intorno a Baracoa ci sono alcuni dei posti migliori da visitare a Cuba: partendo da El Yunque, in cui vivere e fare un’escursione unica. Questa montagna è visibile da Baracoa e per farvi un’escursione è necessario assumere una guida e indossare scarpe da trekking adeguate poiché il terreno è fangoso e molto scivoloso a causa delle frequenti piogge. Ti consigliamo anche di indossare un costume da bagno per poterti tuffare nelle splendide cascate e piscine naturali alla fine dell’escursione per rinfrescarti un po’. 

Altra cosa da vedere assolutamente a Cuba sono le sue spiagge meravigliose. Playa Maguana è una delle migliori spiagge di Cuba e non è lontana da Baracoa. Immagina una lunga spiaggia di sabbia bianca e la barriera corallina che puoi raggiungere solo nuotando!

Infine, sali in sella ad una bicicletta per una bella gita lungo la costa per arrivare fino al Boca de Yumurì, uno dei posti più belli da visitare a Cuba, dove è possibile noleggiare un pedalò per esplorare il fiume. Fanno anche visite guidate di Yumurì.

I buongustai saranno felici di sapere che Baracoa è la capitale gastronomica di Cuba. Il cibo qui è semplicemente paradisiaco e non dovresti andartene senza aver provato i gamberi o il polipo in salsa di cocco. Mangiare cibo locale è una delle cose più gustose da fare a Cuba.


4. Cuba: cosa vedere a Camaguey

Camagüey è come un labirinto. Alcune persone la amano, altri la odiano. Aldilà di questo, è sicuramente a Cuba una cosa da vedere in quanto unica e completamente diversa da ogni altro posto nel Paese. 

È stata costruita in stile medina per tenere lontani gli attaccanti che si sarebbero persi. Il centro di Camagüey è patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 2008: è pieno di saloni d’arte e deliziosi vicoli, affollato e talvolta disordinato, ma comunque interessante. 

Camagüey è raggiungibile con un autobus che parte da Santiago diretto a Trinidad.


5. Trinidad a Cuba: cosa vedere

Situata nella provincia di Sancti Spiritus, Trinidad è forse l’epitome del turismo a Cuba, a parte le località all-inclusive di Varadero, ed è sicuramente una cosa da vedere a Cuba. Una bellissima città, patrimonio mondiale dell’UNESCO e un esempio di città coloniale molto ben conservata, dà ai visitatori un’impressione generale che il tempo si sia fermato nel XIX secolo.

Trinidad era il cuore commerciale di Cuba, dove si accumulava un’enorme ricchezza. Nel centro città possono entrare solo asini e carrozze, nessuna auto, quindi è bello passeggiare tra le viuzze per i numerosi negozi di artigianato e studi di pittori. Nonostante a Cuba non ci siano molti negozi e lo shopping non sia la prima e principale attività da fare, lo è a Trinidad. 

Ci sono molte cose da fare a Trinidad, tra musei e numerosi luoghi di interesse, ma è bello anche solo passeggiare sulle strade acciottolate tra edifici coloniali così ben conservati che alcuni hanno persino mobili originali e balconi coperti di bouganvillea colorati.

Tra le cose da fare a Trinidad c’è ballare la salsa, ascoltare la musica che viene suonata praticamente in ogni angolo, e la sera proprio sulle scale vicino alla cattedrale.

I dintorni di Trinidad sono ricchi di siti di interesse storico e naturale: ad esempio, sei vuoi capire meglio la storia della schiavitù, vai a Valle de los Ingenios e visita la Manaca Iznaga, un’antica piantagione di canna da zucchero il cui proprietario, Pedro Iznaga, era uno degli uomini più ricchi di Cuba grazie al commercio di schiavi. La torre, alta 44 metri, era un punto di osservazione per controllare gli schiavi. 

Se ami fare escursioni, non puoi perderti Topes de Collantes: qui il calore, l’umidità e la fitta vegetazione rendono il trekking piuttosto faticoso, ma potrai rinfrescarti con una nuotata nelle gelide piscine naturali di Salto de Caburnì.

Alcune delle migliori spiagge di Cuba sono vicino a Trinidad. Playa Ancon è tra queste e può essere facilmente raggiunta con un taxi.


6. Cuba: cosa vedere a Cienfuegos

Cienfuegos è situata vicino a Trinidad. Ci sono 6 autobus al giorno che collegano le due città in poco più di un’ora ed è a circa 6 ore da L’Avana e 7 da Vinales, da e per cui ci sono autobus diretti giornalieri. 

Anche questo sito è patrimonio mondiale dell’UNESCO, così rilassato e ventilato, ottimo per staccarsi dalla frenesia del resto del paese.

La città fu fondata nel 1819, proprio sul mare, e può essere ammirata da El Malecon o da Punta Gorda. Non troppo lontano dalla città, i giardini botanici sono perfetti per una rilassante passeggiata pomeridiana e per osservare varie piante, tra cui vari tipi di bambù: la sua flora è una cosa da vedere assolutamente a Cuba.

Cienfuegos è anche un ottimo punto di partenza per visitare molti altri posti a Cuba, come Cienaga de Zapata, un’enorme palude che ospita alcuni degli ecosistemi più vari del Paese. Esistono diversi tipi di vegetazione, varie specie di uccelli e rettili, tra cui il criadero de cocodrilos.

Da Cienfuegos è anche possibile visitare la famosa Bahia de Cochinos, o Baia dei Maiali, in cui ammirare acque cristalline e la meravigliosa barriera corallina. È anche un ottimo posto per lo snorkeling e le immersioni. Non lontano da questa, anche Caleta Buena è un’incantevole baia perfetta per lo snorkeling. Bisogna pagare per entrare,ma nel prezzo è sono inclusi lettini e cocktail, nonché ovviamente un po’ di relax. 

Uno dei posti migliori dove andare a Cuba per vedere alcune spettacolari piscine naturali è El Nicho, una serie di bellissime cascate sul Rio Hanabanilla a cui arrivare tramite un meraviglioso sentieri escursionistico. L’acqua è fredda, ma così invitante! Soprattutto dopo aver sudato per la difficile escursione. Ci sono varie piscine naturali, quelle meno affollate si trovano sul lato sinistro della strada che separa i due lati.


7. Cuba, Vinales: cosa vedere

La Valle de Viñales, nella provincia di Pinar del Rio, è cosa da vedere assolutamente a Cuba: così meravigliosa che ti consigliamo di lasciarlo per ultima per chiudere in bellezza in tuo viaggio a Cuba. È uno dei posti più belli del Paese: il perfetto mix tra città carina e piccola, incantevole campagna e spiagge che, non troppo lontane dal centro, sono tra le migliori di Cuba. Per non scordare, poi, le piantagioni di tabacco e caffè!

Di fronte alla piazza principale sorge un centro culturale, un piccolo mercato artigianale con molte bancarelle di street food (patate fritte, churros, pizza cotta a mano e una bancarella di piña colada); alcune stradine secondarie, poi, collegano le colline e la campagna intorno. È piacevole passeggiare qui, la vita scorre lenta e rilassata. 

Qualunque sarà il modo in cui deciderai di esplorare la valle, sarà divertente. Alcuni preferiscono fare un’escursione, altri andare a cavallo, altri ancora in bici, da cui poter osservare perfettamente i mogotes, ossia colline isolate dai lati ripidi con una forma generalmente arrotondata, simile a una torre e circondate da pianure alluvionali. 

Potrai vedere anche il Mural de la Prehistoria in cui è ritratta la storia del mondo fino all’età degli umani su una parete di roccia.

Viñales è dove andare a Cuba per visitare una piantagione di tabacco e osservare come sono fatti i sigari artigianali.

Alcuni tour in bici includono anche la visita de Los Aquaticos, in cui vive una piccola comunità di persone che credono nel potere curativo dell’acqua. Da qui, la vista sulla valle è mozzafiato.

L’ultima tappa che ti consigliamo è l’Hotel Los Jazmines, sulla cui terrazza aperta al pubblico è possibile godere di un’incredibile vista sulla valle e sui mogotes.

Cayo Jutias è una delle migliori spiagge di Cuba ed è raggiungibile da Viñales. È una lunga spiaggia bianca e sabbiosa, con mangrovie che crescono selvaggiamente, ed è raggiungibile attraverso una strada che attraversa un terrapieno. È il luogo perfetto per rilassarsi e fare snorkeling o immersioni e una cosa da vedere assolutamente a Cuba.

Qui spesso ci sono spesso pescatori che si offrono di catturare e cucinare anche l’aragosta: non perderti assolutamente questa possibilità!


Condividi questo articolo

Lascia un commento