Costa Rica: cosa vedere nel paradiso della natura

Condividi questo articolo

Costa Rica, cosa vedere? Dalle foreste lussureggianti alle riserve naturali e alle spiagge tropicali questo Paese offre qualcosa per ogni viaggiatore. Gli amanti della spiaggia che soggiornano lungo la costa del Pacifico dovrebbero dirigersi verso Guanacaste e la costa fiancheggiata da palme della penisola di Nicoya per sole e surf. Gli amanti della natura che soggiornano nelle pianure settentrionali o lungo la costa caraibica dovrebbero fare una visita a Puerto Viejo de Talamanca prima di avventurarsi nell’entroterra per approdare alla Riserva della foresta pluviale di Monteverde e fare un’escursione sul vulcano Arenal. Che cerchi sole, natura o avventura, dopo aver letto questo articolo saprai cosa vedere in Costa Rica e avrai tutte le informazioni per un itinerario perfetto alla scoperta del Paese!


Costa Rica cosa vedere: Penisola Nicoya

La scintillante costa di 80 miglia della penisola di Nicoya vanta città che si affacciano sulla spiaggia con coste color crema e fitte foreste. Metà della penisola si trova nella provincia di Guanacaste, mentre l’altra metà si trova nella provincia di Puntarenas. Le sabbie polverose di Nosara Beach fiancheggiano il bordo occidentale della penisola di Nicoya. Troverai anche comunità di pescatori e allevatori di bestiame a est della costa. Dopo un significativo aumento del turismo iniziato negli anni ’70, sono stati aperti molti ristoranti e hotel che attirano ogni anno turisti e turisti sulla costa sabbiosa della penisola.

Nosara Beach ti offrirà splendidi tramonti, pesci colorati e acque turchesi ideali sia per i surfisti che per gli amanti della spiaggia. Ma attenzione: l’ombra è davvero poca e il caldo davvero molto: la risacca può essere impegnativa! Ti consigliamo lunghe passeggiate al tramonto sulla spiaggia. Nelle vicinanze sorge anche Montezuma, che in Costa Rica è cosa da vedere in quanto è un’affascinante città costiera che vanta sistemazioni a prezzi accessibili e splendori selvaggi, come magnifiche cascate e dolci onde cerulee.

La penisola di Nicoya si estende dalla punta nord-occidentale della Costa Rica e costeggia il Pacifico ed è possibile raggiungerla in auto da San José con un viaggio di circa quattro o cinque ore. Oppure, se si rinuncia a una sosta a San José, si può volare direttamente sul vicino aeroporto internazionale Daniel Oduber Quirós. Ma ricorda che durante la stagione delle piogge, che va da aprile a novembre, alcune strade potrebbero non essere praticabili.


Vulcano Arenal in Costa Rica: cosa vedere

Arenal, uno dei vulcani più attivi del mondo, è alto più di 1500 metri. Arenal non ha sempre eruttato lava ardente, rocce e cenere. Il vulcano è rimasto inattivo per centinaia di anni, ma il 29 luglio 1968, Arenal si è risvegliato dal suo sonno. Un violento terremoto ha scosso l’area e una successiva esplosione di lava ha spazzato via tre villaggi vicini. Eruzioni frequenti sono continuate fino al 2010, quando il vulcano è rientrato in uno stato non attivo.

Oggi i viaggiatori si dirigono verso l’Arenal Observatory Lodge, che si trova in un punto di osservazione ideale lungo il lato settentrionale del vulcano. Arenal è spesso nascosta da uno spesso strato di nebbia, ma se lo visiti tra febbraio e aprile, avrai maggiori possibilità di vederlo in modo chiaro. Nonostante la visuale meravigliosa dipenda dal tempo lunatico, riteniamo comunque che Arenal in Costa Rica sia cosa da vedere. Puoi percorrere i sentieri del parco da solo con una mappa, oppure, ciò che ti consigliamo vivamente di fare, prendere una guida che ti spieghi meglio la storia del vulcano e la flora e la fauna che popolano la zona.

Il modo più semplice per accedere al vulcano Arenal è dal vicino villaggio base di La Fortuna. Questa piccola città è arroccata sul bordo orientale del Parco Nazionale del vulcano Arenal, nel nord della Costa Rica. Da qui partono numerosi tour, i cui prezzi partono da circa $60 per poi salire a seconda dell’esperienza desiderata. 

Orari di apertura: 8.00-16.00 tutti i giorni (ultimo ingresso: 14.30)

Costo di ingresso: circa 15$ adulti; circa 5$ bambini 6-12 anni


Costa Rica cosa vedere: Manuel Antonio National Park

Il Parco Nazionale Manuel Antonio è un parco veramente piccolissimo, ma non lasciarti scoraggiare dalle sue dimensioni. Al suo interno troverai spiagge selvagge, calette appartate, percorsi naturalistici e una fitta foresta pluviale. Ti basterà passeggiare lungo uno dei suoi sentieri per avvistare uccelli rari, iguane mimetizzate e granchi viola e arancioni. Se sei un amante delle creature pelose, sarai felice di scoprire che questo parco contiene così tante scimmie che nel parco è stato costruito un ponte sospeso per garantire loro di girare libere per la zona.

Ti consigliamo di visitare le remote spiagge di sabbia bianca di Manuel Antonio nella zona sud-orientale del parco in cui potrai rilassarti sotto le palme. Per goderti il ​​paesaggio incontaminato del Parco senza la folla, recati sul luogo all’apertura verso le 7 del mattino.

Il Parco Nazionale Manuel Antonio si trova nella regione del Pacifico centrale della Costa Rica, a circa 100 miglia a sud di San José ed è possibile raggiungerlo in autobus o in auto da San José in circa due o tre ore di viaggio. Alcune visite guidate offrono il trasporto da e per il parco. 

Orari di apertura: 7.00-16.00 martedì-domenica 

Costo d’ingresso senza guida: 16$ adulti (>12 anni)

Costo d’ingresso con guida: da 51$ adulti; da 35$ bambini


Costa Rica cosa vedere: Monteverde

Immagina di attraversare un’oasi nebbiosa: alberi sorprendentemente alti ti avvolgono in un mare di verde. Aggiungi a ciò più di 100 mammiferi, 400 tipi di uccelli e 2.500 specie di piante e avrai la lussureggiante riserva di Monteverde. Mentre si passeggia lungo uno dei sentieri escursionistici, è possibile avvistare un piccolo colibrì o un risplendente quetzal banchettare su un aguacatillo maturo, un frutto simile all’avocado.

Nonostante le lamentele di alcuni per i troppi turisti e per la difficoltà dell’escursione verso la riserva, la possibilità di ammirare questa foresta, esempio imperdibile della ricca diversità della fauna selvatica del Costa Rica, vale assolutamente gli sforzi. Ti consigliamo di fare un tour Sky Walk o Sky Trek per evitare la folla e vedere la riserva dall’alto. Se, invece, soffri di vertigini e preferisci rimanere coi piedi a terra, la riserva offre anche visite guidate a piedi tutto l’anno. 

La foresta pluviale di Monteverde si trova nella pianura settentrionale, a circa tre ore di auto a nord-ovest di San José. 

Orari di apertura: 7.00-16.00 tutti i giorni

Costo di ingresso: 25$ adulti senza guida; 12$ studenti e bambini (6-12 anni)


Costa Rica cosa vedere: Puerto Viejo de Talamanca

Il villaggio di Puerto Viejo de Talamanca, situato sulla costa caraibica della Costa Rica, si anima con musica reggae e funky offrendo una vita notturna selvaggia. I surfisti affollano Cocles Beach bordata di cocco, gli amanti della natura si avventurano nell’entroterra per esplorare le foreste pluviali e i buongustai provano la deliziosa cucina del centro. 

Se ami surfare sulle onde, ti consigliamo di visitare le spiagge caraibiche di Puerto Limon, che in Costa Rica sono cosa da vedere, soprattutto la spiaggia di sabbia nera di Playa Negra all’estremità nord-ovest di Puerto Viejo de Talamanca. 

Puerto Viejo de Talamanca si trova a sud di Cahuita nella provincia di Limón. Il modo più semplice per raggiungere Puerto Viejo de Talamanca è in auto o in autobus da Cahuita. Da San José, invece, il viaggio dura dalle tre alle quattro ore in auto e circa cinque ore in autobus. 


Costa Rica cosa vedere: La Paz Waterfall

Abbreviazione di Catarata La Paz, cascata della pace, La Paz può sembrare un luogo tranquillo a prima vista, ma basta girare l’angolo per trovare tutte le attività che la foresta offre: da rane gracchianti e farfalle svolazzanti a giaguari e scimmie ragno, ci sono molte creature da scovare in questo paradiso. E se ami la natura, c’è tanto per te e per lo stupore dei tuoi occhi: dalle cinque cascate del giardino alle sue orchidee colorate.

Coloro che vi sono stati affermano all’unisono che questo luogo è un must per ogni turista nella sua prima volta in Costa Rica. 

La Paz si trova lungo il confine nord-orientale di Volcán Poás, nelle pianure settentrionali del Costa Rica. Il modo più semplice per raggiungere La Paz è prendere il bus di un’ora, il taxi o il tragitto in auto da San José: basta seguire la Pan-American Highway. 

Orari di apertura: 8.00-17.00 tutti i giorni

Costo di ingresso: 48$ adulti, 32$ bambini (3-12 anni)


Costa Rica cosa vedere: Cano Negro

Se sei un amante del birdwatching questo luogo fa proprio per te: questo rifugio paludoso faunistico ospita migliaia di uccelli acquatici, tra cui cicogne jabiru, cormorani, anatre e spatole rosate. Questo paradiso si trova vicino a La Fortuna. Troverai anche grandi coccodrilli che strisciano attraverso paludi fangose ​​e giaguari, tartarughe e bradipi che girano indisturbati. Ma se stai pensando di andare in Costa Rica tra Gennaio e Aprile, ti consigliamo di evitare l’esplorazione di Caño Negro in quanto durante questi mesi la laguna si secca e le creature marine locali si riversano in altri luoghi.

Quick tip: ricordatevi di portare repellenti per insetti e binocoli per osservare gli animali al meglio! 

Il modo migliore per visitare Caño Negro, situato sull’orlo del confine nicaraguense, è una gita di un giorno da La Fortuna, da cui sono disponibili numerosi tour di un’intera giornata. 

Orari di apertura: 8.00-16.00 tutti i giorni


San José in Costa Rica: cosa vedere

San José, la vibrante capitale del Costa Rica, è la perfetta base da cui partire per ogni escursione. Ti consigliamo di fermarti qui qualche giorno per esplorare al meglio la città prima di dirigerti verso le magnifiche foreste pluviali e le spiagge del paese. Ma cosa vedere a San Josè in Costa Rica? Uffici, condomini e musei torreggiano sui barrios, i quartieri, interconnessi della città. Il Barrio Amón è popolare tra i turisti per le sue dimore secolari e l’architettura degna di una fotografia. Barrio Escalante è altrettanto popolare per la sua varietà di ristoranti, bar, caffetterie e panetterie. Se hai intenzione di rimanere in città per qualche giorno prima di andare altrove, prendi in considerazione di andare in centro per ammirare le meravigliose collezioni del Museo della giada e del Museo dell’oro precolombiano. 

Se sei un amante della movida e delle aree più alla moda della città, ti consigliamo Escazú, un luogo sofisticato in cui troverai vivaci negozi, discoteche e ristoranti. 

Una volta a San José, è facile girare la città a piedi. Attento ai truffatori, che soprattutto nei posti pubblici e affollati cercano di fare bottino. 

Per raggiungere San José, vola sull’aeroporto internazionale Juan Santamaría e prendi uno dei numerosi taxi o autobus diretti verso la città.


Costa Rica cosa vedere: Tortuguero National Park

Il Parco Nazionale del Tortuguero si trova nella zona nord-orientale della costa caraibica. Ricco di fiumi e canali, questo parco isolato attira gli amanti della natura alla ricerca di un remoto angolo di paradiso nella giungla. Il parco ospita scimmie dalla faccia bianca, tucani, giaguari, lucertole luminose e rane dagli occhi rossi.

Ti consigliamo di esplorare il parco in barca per ammirare il suo splendido paesaggio e gli animali. 

Se vuoi assistere alla nidificazione delle tartarughe, organizza il tuo viaggio in Costa Rica tra inizio Marzo e metà Ottobre. 

Il modo più breve per arrivare a Tortuguero è tramite voli interni, che partono tutti i giorni dall’aeroporto internazionale Tobías Bolaños di San Jose in direzione Tortuguero. Se sei un amante dei road trip e vuoi goderti il paesaggio il più possibile, il parco è raggiungibile anche in auto e in traghetto. 

Orari di apertura: 8.00-16.00 tutti i giorni

Costo di ingresso: circa 6$ per persona

Volti al termine di questo itinerario, ora sai nel tuo viaggio in Costa Rica cosa vedere, ti rimane solo da prenotare!


Condividi questo articolo

Lascia un commento