Le 6 rovine Maya in Messico da non perdere

Condividi questo articolo

Le rovine Maya in Messico destano sempre molto stupore e rappresentano tutta la storia e l’antichità del Paese. Fanno sentire chi le guarda piccolo e sovrastato. Da Chichen Itza a Teotihucan, da Tulum a Coba, le costruzioni Maya e Azteche ti faranno alzare gli occhi all’insù verso la loro sommità per ammirarne l’imponenza.

Infatti, Cancun, spring break, spiagge bianche, acque cristalline, relax e cibo non sono le uniche cose da fare in Messico. Questo Paese è una riserva e una fonte di rovine antiche inestimabile.

La cosa più curiosa di tutte queste costruzioni, che ti farà vivere in modo ancora più emozionante la tua escursione, è che i vecchi abitanti erano alti solo 1.20 m! Ti immagini portare quei massi e costruire quei giganti avendo una statura del genere senza la tecnologia? Dei veri e propri ingegneri a nostro avviso!

Bene, ora è il momento di iniziare il nostro viaggio alla scoperta delle rovine Maya in Messico!

Ps. Per fare foto e video non professionali con macchine o GoPro dovrai pagare un supplemento di 45 pesos.


Le rovine Maya in Messico di Chichen Itza

Tra le rovine Maya in Messico sicuramente Chichen Itza è una delle più famose per la sua piramide Maya del serpente piumato, chiamata così perchè durante gli equinozi il sole che illumina “El castillo” provoca un’illusione ottica per cui sembra che un serpente stia scendendo le scale.

Situata nello Yucatan, questo sito archeologico ha dato casa ai Maya prima e ai Toltechi poi. Ciò è testimoniato dalla commistione di stili architettonici che si presentano agli occhi dei visitatori. 

Il monumento Maya più famoso di Chichen Itza è il Tempio di Kukulcan, che ogni anno attira più di due milioni e mezzo di turisti da tutto il mondo. 

Un’altra attrazione di questo gruppo di rovine è il campo dello Juego De Pelota, in cui i giocatori si sfidavano a lanciare senza l’aiuto delle mani una palla all’interno di cerchi sospesi in aria e il vincitore veniva sacrificato agli dèi. Ora nessuno vorrebbe mai vincere, ma al tempo era considerato un vero e proprio onore per la garanzia dell’ascesa in paradiso!

La città Maya di Chichen Itza è sempre molto affollata, motivo per cui il nostro consiglio è quello di andare molto presto al mattino per evitare le orde di turisti e alloggiare nella vicina Valledolid.

Chichen Itza, orari: 8-16

Tempo di visita: 2 ore circa

Costo ingresso: 230 pesos


Le rovine azteche in Messico di Teotihuacan

Teotihuacan è una delle rovine più famose in Messico, le cui origini e fondatori sono opache e cancellate in parte dal tempo.

Fondata intorno al 100 a.C, questa città era la più estesa e popolata del mesoamerica con ben 125000 abitanti. Proprio per il grande numero della popolazione, gli aztechi si ingegnarono e inventarono una sorta di condomini moderni: case strutturate su più livelli e divise in piccole unità abitative come appartamenti, veramente avanti!

Queste rovine si trovano nella Valle del Messico, a circa 25 miglia da Città del Messico e ospitano importantissime scoperte archeologiche, come murales ben conservati, strumenti di ossidiana e, appunto, questi edifici all’avanguardia.

Questa città ha anche un ruolo fondamentale nella mitologia come posto che ha dato i natali agli dei, in particolare al Sole, a cui è stata dedicata una piramide omonima. Questa rappresenta l’edificio più importante e famoso del sito archeologico assieme alla Piramide della Luna e la Cittadella.

Teotihuacan orari: 9-17

Tempo di visita: 2-3 ore

Costo ingresso: 65 MXN


Le rovine Maya in Messico di Tulum

Le rovine di Tulum Queste rovine sono totalmente diverse dalle altre. Seppur non così suggestive nè di grandi dimensioni come quelle di Teotihuacan e Chichen Itza, sono altrettanto famose e visitate per la loro posizione.

Infatti, si trovano a soli 10 minuti di auto o 30 minuti a piedi da Tulum e, cosa fondamentale, sono situate a picco sul mare, lasciando spazio ad una fervida immaginazione tra le onde dell’oceano che si infrangono sulla riva e la natura rigogliosa in cui sono inserite.

La posizione è dovuta alla sua natura portuale, il cui commercio consisteva in pietre preziose. 

La cosa più famosa e imponente del sito è la scogliera Castillo, le altre rovine sono perlopiù distrutte e deteriorate dal tempo.

Da non perdere la vista mozzafiato del sole nascente che illumina con i primi raggi tutto il sito archeologico di Tulum!

Teotihuacan orari: 8-17

Tempo di visita: 1.30 h

Costo ingresso: 65 pesos 


Le rovine Maya in Messico di Coba

Situata nello Yucatan, Coba era una delle città Maya più grandi con i suoi 50000 abitanti e le sue 50 miglia di giungla.

Ciò che la rende così importante e peculiare è il fatto che si può salire sulle rovine. 120 scalini che ti faranno perdere il fiato, anche un po’ per colpa del sole cocente che in Messico sa come farti sudare, ma non più della vista di cui potrai godere sulla sommità. 

Davanti a te si aprirà il paesaggio di Coba immerso nel verde della natura: un vero spettacolo per i tuoi occhi!

Nonostante la scalinata sia l’attrazione principale di Coba, non devi assolutamente perderti anche il resto del sito a bordo di una bicicletta.

Ricordati antizanzare e spray per insetti o tornerai a casa pieno di punture!

Coba orari: 8-17

Tempo di visita: 2.30 h

Costo ingresso: 65 pesos 


Le rovine Maya in Messico di Palenque 

Le rovine di Palenque sono state scoperte solo per meno del 10%, motivo per cui conservano ancora tutto il mistero del passato. Spazi e spazi coperti dalla vegetazione della foresta del Chiapas nascono secoli di storia tra le loro fronde.

E uno dei siti meno visitati assieme ad Uxmal, e proprio per questo forse uno dei migliori e dei più suggestivi, fuori dagli occhi mainstream dei turisti dell’ultimo minuto.

Per goderti appieno l’esperienza suggeriamo di prendere una visita guidata, che va dai 1200 pesos, solo per le rovine Maya, ai 2300 pesos compresa la selva (se fatta in italiano). Prima di procedere, però, è bene che tu sappia che troverai molte guide all’entrata, la maggior parte delle quali senza cartellino di riconoscimento e, quindi, non certificate. Non stiamo dicendo che queste persone non siano preparate, ma che è comunque sempre meglio affidarsi a guide certificate.

Palenque orari: 8-16

Tempo di visita: 2 h tour senza selva – 3.30 h tour completo

Costo ingresso: 62 pesos 


Le rovine Maya in Messico di Uxmal

Ogni angolo del Messico sembra essere puntellato da rovine Maya. Raggruppato con Chichen Itza e Palenque, il sito di Uxmal compie ormai 1500 anni ed è patrimonio dell’UNESCO. E particolarmente interessante perché esempio dell’architettura Puuc, dominante per l’area.

Diversamente dalle piramidi a gradoni di Chichen Itza, qui gli edifici hanno lati lisci e una struttura che imita una capanna tradizionale. Gran parte di Uxmal è sorprendentemente intatta e / o in buone condizioni. 

In Maya, Uxmal significa “costruita tre volte“. In realtà la città fu ricostruita ben cinque volte!

Uno degli edifici più incredibili è la Piramide del Mago a cinque livelli, dove è facile trovare qualche maya intento a meditare.

Uxmal orari: 8-17

Tempo di visita: 2.30 h

Costo ingresso: 213 pesos 

Informazioni, orari, tempistiche e costi: tutti i nostri consigli te li abbiamo dato, ora è tutto nelle tue mani. Se non vuoi perdere un viaggio all’indietro nel tempo prenota subito il tuo viaggio in Messico alla scoperta delle rovine Maya!


Condividi questo articolo

Lascia un commento