Vivi 7-10 giorni in Nuova Zelanda con Rolling Pandas

Da Christchurch a Mount Cook in una week

nuova zelanda

Nuova Zelanda: Itinerario di una settimana nell’Isola Sud

 

La Nuova Zelanda è una terra ricca di meravigliosi luoghi da visitare e ci vorrebbero settimane per visitarla completamente. Tuttavia spesso il tempo necessario manca, ma l’Isola Sud offre tantissime attrazioni che è possibile girare in una settimana! Perciò ecco qualche dritta su l’itinerario da seguire se avete 7-10 giorni per sfruttare al massimo il vostro tempo!

Da Christchurch a Hokitika

hokitika

Atterrati a Christchurch, il modo migliore per partire alla scoperta dell’isola è sicuramente un campervan. I campeggi ben attrezzati sono numerosi e si trovano anche nelle aree meno abitate. Oltre ad essere la scelta più economica è sicuramente quella più avventurosa e che vi permette di sfruttare al meglio una vacanza di questo tipo. Tuttavia è possibile anche affittare una macchina e dormire nei numerosi hotel o airbnb.

I due principali itinerari che partono da Christchurch sono quello diretto a Hokitika e quello diretto ad Abel Tasman. Per visitare quest’ultimo, avrete bisogno di qualche giorno in più di una settimana, ma se il tempo non vi manca vale sicuramente la pena come tappa. Alternativamente, se avete solo sette giorni all’incirca, è consigliabile dirigersi direttamente a Hokitika. La strada per raggiungerla di per sé è già un’attrazione, con le splendide colline verdi a fare da cornice. Sulla strada vi sono anche numerosi punti panoramici sull’ Arthur’s Pass, dove potrete godere degli incontri ravvicinati con ii Kea, i colorati uccelli per cui la Nuova Zelanda è famosa.

Arrivati ad Hokitika è poi possibile visitare Hokitika Gorge e camminare intorno al suo corso fluviale. Immersa nella foresta, la vista su questo fiume è spettacolare e se siete fortunati con il meteo, le sue acque saranno di un acceso blu. Altrettanto colorate sono le Blue Pools, il cui nome non mente. Se non siete intimoriti dal fresco clima neozelandese, potete tuffarvi nelle loro fredde acque e godervi un bagno in questo luogo incantato.

Proseguendo verso Sud potete poi scegliere di visitare Fox Glacier. Per arrivare sul ghiacciaio è necessario prenotare una visita in elicottero, ma in alternativa potete scegliere di prendere il percorso gratuito che porta al punto panoramico poco prima della base del ghiacciaio. Il sentiero è facilmente accessibile e richiede solo un paio di ore, assolutamente fattibile anche per coloro che non sono amanti del trekking o si stancano facilmente! Il sentiero costeggia la valle glaciale, con splendide viste su cascate e torrenti e in ultimo sul ghiacciaio. Preparatevi però a bagnarvi i piedi, perché il sentiero è attraversato da alcuni corsi d’acqua che è necessario attraversare! Tuttavia un paio di scarpe adatte saranno sufficienti a percorrerlo senza intoppi. Se non vi disturba svegliarvi presto al mattino, è possibile percorrere il sentiero per vedere l’alba sul ghiacciaio, che viene descritta come magica.

Lake Wanaka e Queenstown

lago wanaka

L’itinerario continua con due delle principali attrazioni dell’Isola Sud: Lake Wanaka e Queenstown. La strada per Wanaka costeggia il lago ed è uno dei percorsi più suggestivi. Arrivati sulle rive della cittadina di Wanaka, potete poi costeggiare le sue acque blu, con i viali alberati come sfondo fino ad arrivare al famoso alberello che cresce nelle acque del lago.

L’altra cittadina famosa per la sua vista è Queenstown. La strada per arrivarci è tortuosa e piena di tornanti, ma ne vale assolutamente la pena. La vista è a dir poco spettacolare, perciò fidatevi quando vi dico di prepararvi a fare un time lapse con il vostro cellulare! Queenstown è un piccolo borgo veramente pittoresco circondato dalle verdi montagne neozelandesi con una spettacolare vista sul lago Wakatipu. La cittadina sarà anche piccola, con le sue stradine ciottolose, ma le attrazioni non mancano. Dalle camminate, ai tour guidati per Doubtful Sound, fino al bungee jumping e all’altalena più alta del mondo le cose da fare non mancano. Da provare assolutamente Ferg Burger, numerose volte vincitore per l’hamburger più buono al mondo (che per di più potete avere ad un prezzo accessibile). Per la sera, se volete godervi un drink, vi è anche un Ice Bar.

Queenstown è anche il punto ideale da cui partire per visitare Milford Sound. Questo fiordo caratterizzato dall’incontro tra l’oceano e le montagne è definito l’ottava meraviglia del mondo non per caso. Prendendo uno dei tanti traghetti che attraversano le sue acque scure potrete ammirare le sue magnifiche cascate, i suoi pendii e infine la costa neozelandese su cui si apre. La fauna è altrettanto spettacolare: è relativamente semplice incontrare foche durante il tragitto e volendo è possibile prendere una barca con una cabina subacquea, da cui è possibile ammirare le forme di vita sotto il livello del mare. Nella stagione calda è persino possibile prenotare escursioni per nuotare con i delfini, che sono spesso avvistati addentrarsi nel fiordo.

Sulla strada del ritorno viene costeggiato un altro lago, Te Anau. La zona è ricca di camminate per gli amanti del trekking e merita qualche ora.

Lake Tekapo e Mount Cook

lago tekapo

Proseguendo verso Nord si arriva a due delle ultime attrazioni principalI, Lake Tekapo e Mount Cook.
Lake Tekapo è facilmente riconoscibile quando lo si incontra: dopo una settimana sarete ancora in grado di essere stupiti per quanto le sue acque siano azzurre e limpide. Una passeggiata sulle sue rive, fino a raggiungere la famosa casetta in pietra circondata da prati verdi e fioriti, è d’obbligo.
Infine, per concludere il viaggio in bellezza, Mount Cook. Questo parco nazionale è di una bellezza mozzafiato, sovrastato dalla cima innevata del monte. I percorsi per visitarlo sono molti, ma se siete disposti ad un po’ di sforzo fisico sicuramente quello che porta in cima è quello più spettacolare.

Da Mount Cook a Christchurch

Christchurch

Da Mount Cook a Christchurch la strada è piuttosto breve e richiede solo qualche ora. La Nuova Zelanda ha tantissimo da offrire e vi sono numerosi luoghi da visitare, ma se avete poco tempo questo itinerario è un buon inizio per avere un assaggio di questo splendido paese. Ricordatevi di fare attenzione alle strade: il traffico è praticamente inesistente e le strade sono in buone condizioni, ma spesso sono costellate di tornanti e curve per chilometri, perciò guidate con prudenza e tenete sempre conto di un paio di ore extra per percorrerle. Soprattutto godetevi la vista, perché ogni strada in Nuova Zelanda sarà in grado di sorprendervi: con la sua vegetazione lussureggiante, vi sembrerà di essere immersi nella foresta di Jurassic Park ogni volta che guidate!

 

Cosa aspetti? Non restare indietro!

Zaino in Spalle e parti all’avventura nel Sud della Nuova Zelanda con Rolling Pandas.

Guarda i nostri viaggi in Nuova Zelanda

Condividi questo articolo con i tuoi amici

Come funziona Rolling Pandas?

req

Crea il tuo viaggio

  • Viaggia in tutto il mondo
  • Scopri 1000+ tour organizzati
  • Più di 200 partner scelti con cura
prev

Ricevi il preventivo

  • Manda la tua richiesta senza impegno
  • Ricevi il preventivo da un esperto locale
  • Prenota con un clic
go

Parti in sicurezza

  • Piattaforma per pagamenti sicuri
  • Utilizzato da centinaia di viaggiatori
  • Opzioni di pagamento flessibili

Vuoi fare un viaggio su misura? Scrivici!

mood_bad
  • Non ci sono commenti
  • chat
    Aggiungi un commento
    keyboard_arrow_up